BusinessCommunity.it settimanale per imprenditori e manager
BusinessCommunity.it

25/01/2023

idee

Otto tendenze di settore che sono qui per rimanere

Thomas Saueressig (SAP): si va dall'Everything-as-a-Service, alla mobilità integrate, dalla customer experience alle soluzioni per la sanità, dall'energia sostenibile all'economia circolare, fino alle supply chain resilienti

I primi giorni dell'anno sono sempre un buon momento per pensare a quello che ci aspetta.
Credo che ci siano alcuni sviluppi economici, tecnici e sociali che interesseranno le aziende di tutti i settori.
Ecco le otto tendenze del nostro settore che mi aspetto caratterizzeranno a lungo la vita delle nostre organizzazioni.

Everything-as-a-Service

La produzione e la vendita di prodotti è stata per molti decenni il modello di business predominante in molti settori.

Otto tendenze di settore che sono qui per rimanere

Per contro, la fornitura di servizi era associata solo ad alcuni settori, come le telecomunicazioni.
Quei giorni sono spariti.
Dalle attrezzature sportive ai servizi di streaming per il B2C, alle macchine e al software nel mondo B2B, difficilmente esiste un prodotto o un servizio che i clienti non si aspettano di ottenere in abbonamento.
In breve, il modo in cui i prodotti e i servizi sono consumati, ordinati e pagati è cambiato, e sono sicuro che questa tendenza continuerà a trasformare i flussi di ricavi, la progettazione dei prodotti e il coinvolgimento dei clienti in tutti i settori.

Mobilità integrata

I trend sono collegati, così come i servizi legati alla mobilità.
Le infrastrutture urbane sono state pensate e costruite per le auto che si muovevano tra la periferia e i centri delle città.
Con sempre più persone che si spostano, questo non è più fattibile.

Non ho dubbi, tuttavia, che nuovi concetti e nuove tecnologie digitali garantiranno una mobilità conveniente, sicura e sostenibile in futuro.
Stiamo già assistendo a una transizione verso soluzioni di mobilità integrate a partire da un modello di mobilità individuale, come un'automobile o una bicicletta, e l'integrazione con soluzioni di mobilità di massa, basate sul concetto di pagare sulla base dell'uso.

Nuovi percorsi cliente

Per quanto riguarda la customer experience, i confini tra i settori sono sempre più confusi e i modelli di business si mescolano.

Seguici: 

Sia i consumatori che i clienti aziendali si aspettano un'esperienza coerente in ogni interazione con il brand con cui stanno entrando in contatto.
I clienti inoltre richiedono esperienze personalizzate, disponibili ovunque e in qualsiasi momento.
La sostenibilità è un altro motore.
Le aspettative dei clienti continueranno a crescere e già ora vedo molte imprese offrire un'esperienza che va oltre il processo di vendita e che fa tornare i clienti.

La salute per tutta la vita

Essere in buona salute è essenziale.
Negli ultimi decenni sono stati compiuti notevoli progressi in campo medico, a cui la tecnologia ha contribuito in modo significativo.
Al di là dello spazio sanitario, i dispositivi digitali che raccolgono e compilano dati sulla salute e sull'ambiente sono sempre più utilizzati nelle aree dello stile di vita.
Dispositivi come gli smart watch, le scale intelligenti e le macchine per l'allenamento con sensori creano un volume importante di dati sulla salute e sull'attività fisica.

Se da un lato questa tendenza genera nuove possibilità per l'assistenza sanitaria e le scienze della vita per far progredire la diagnostica e le cure, dall'altro vedo anche implicazioni per i settori dei beni di consumo, del commercio al dettaglio e delle assicurazioni.

Il futuro del capitale e del rischio

Gestiti da normative nazionali e internazionali, le banche e gli assicuratori svolgono un ruolo chiave nella gestione del sistema finanziario mondiale.
Negli ultimi anni, gli innovatori fintech e assicurativi hanno cambiato il modo in cui il capitale viene raccolto e allocato, i rischi sono trasferiti e i pagamenti sono gestiti nell'economia globale.
Oggi prodotti e servizi nel settore bancario e assicurativo possono essere al 100% digitali, per questo mi aspetto che questo mercato continui ad essere oggetto di rapidi cambiamenti.

Energia sostenibile

Fermare il cambiamento climatico e i suoi effetti sul nostro pianeta è una delle maggiori sfide del XXI secolo e la transizione verso un'economia sostenibile è una delle esigenze fondamentali del nostro tempo.

L'energia senza emissioni è uno dei pilastri della sostenibilità.
Molte soluzioni per una transizione energetica sono già qui.
Quello che conta ora è attuarle su vasta scala - e credo che ogni industria ne sarà toccata.
Reinventare il sistema energetico globale è un'impresa enorme che coinvolgerà tutte le nazioni, le industrie e le persone

Economia circolare

Un altro pilastro fondamentale della sostenibilità è l'economia circolare.
Per troppo tempo la nostra economia globale è stata lineare e monouso: le aziende prendono risorse, producono cose e gli utenti le buttano via.
Di conseguenza, le persone non solo consumano più risorse di quante il nostro pianeta possa generare, ma stiamo accumulando anche rifiuti.
La transizione verso un'economia circolare protegge il nostro ambiente e apre nuove opportunità commerciali.
Sono convinto che la ricompensa dei modelli di business circolari supererà di gran lunga gli investimenti che le organizzazioni devono fare oggi.

Reti di fornitura resilienti

Nell'economia connessa che viviamo a livello globale, le interruzioni della supply chain possono avere profonde conseguenze, come ad esempio scarsità di materie e ritardi di materiali e prodotti che portano a scaffali vuoti e prezzi più elevati.

la copertina di BusinessCommunity.it

Per creare maggiore resilienza, le aziende hanno bisogno di poter avere una visione trasparente sulle loro supply chain per una pianificazione intelligente.
Ciò richiede una stretta collaborazione e uno scambio di dati tra i partner commerciali in una rete digitale aperta, ma sicura.
Creare questa trasparenza in tempo reale in tutte le complesse supply chain di oggi è uno sforzo non da poco.
Ma penso che sia il modo migliore, se non l'unico, per consentire alle imprese di reagire e anticipare le interruzioni della domanda e dell'offerta

Thomas Saueressig, membro dell'Executive Board di SAP

 



Se l'articolo ti è piaciuto, condividilo con gli amici e colleghi


ARGOMENTI: marketing - retail - ecommerce - digital transformation - pmi - high yield - bitcoin - bond - startup - pagamenti - formazione - internazionalizzazione - hr - m&a - smartworking - security - immobiliare - obbligazioni - commodity - petrolio - brexit - manifatturiero - sport business - sponsor - lavoro - dipendenti - benefit - innovazione - b-corp - supply chain - export - - punto e a capo -

> Vai al sommario < - > Guarda tutti gli arretrati < - > Leggi le ultime news <

Copyright © 2009-2023 BusinessCommunity.it.
Reg. Trib. Milano n. 431 del 19/7/97
Tutti i Diritti Riservati. P.I 10498360154
Politica della Privacy e cookie

BusinessCommunity.it - Supplemento a G.C. e t. - Reg. Trib. Milano n. 431 del 19/7/97
Dir. Responsabile Gigi Beltrame - Dir. Editoriale Claudio Gandolfo


Copertina BusinessCommunity.it