BusinessCommunity.it settimanale per imprenditori e manager
BusinessCommunity.it

27/09/2023

marketing

La Gen Z sta diventando maggiorenne ed è pronta a rivoluzionare ogni settore

Secondo uno studio di GlobalData, sarà il più grande trasferimento di ricchezza e potere mai avvenuto nella storia. La tensione intergenerazionale sta aumentando nel mondo sviluppato man mano che la popolazione diminuisce e invecchia


Nei prossimi 10 anni, fino a 8,6 trilioni di dollari di asset saranno trasferiti alle generazioni più giovani.
Sarà il più grande trasferimento di ricchezza e potere mai avvenuto nella storia, poiché i cosiddetti "boomers" andranno in pensione e moriranno, e i gruppi più giovani subentreranno con esperienze, presupposti, abitudini e valori molto diversi.

La Gen Z sta diventando maggiorenne ed  pronta a rivoluzionare ogni settore

La generazione Z è tra i principali beneficiari di questa ricchezza.
La generazione TikTok potrebbe diventare maggiorenne in un momento tumultuoso, ma man mano che la sua sfera di influenza aumenta, è destinata a rivoluzionare ogni settore, secondo GlobalData, una società leader di dati e analisi.
L'ultimo rapporto di GlobalData, "Generation Z in Tech, Media, & Telecom", esamina in dettaglio gli attributi chiave della Gen Z e il modo in cui influiscono sulle aziende, sia sui dipendenti che sui consumatori, nel settore della tecnologia, dei media e delle telecomunicazioni (TMT).
Il rapporto si concentra sulle aree chiave in cui la Gen Z interagisce e influenza la tecnologia: il luogo di lavoro, la casa e l'intrattenimento.
Evidenzia inoltre i principali attori che sviluppano nuovi prodotti e servizi in sintonia con le preferenze principali della Gen Z.

Seguici: 

Secondo Mike Orme, consulente del team Thematic Intelligence di GlobalData, "la travagliata e singolare generazione di TikTok, la Gen Z, sta diventando maggiorenne in un mondo sempre più sconvolto.
La generazione Z ha valori e abitudini molto diversi rispetto alle generazioni attualmente al potere e si trova ad affrontare prospettive economiche molto peggiori rispetto ai propri genitori.
La tensione intergenerazionale sta aumentando nel mondo sviluppato man mano che la popolazione diminuisce e invecchia.

Il gruppo giovanile urbanizzato in Cina è radicalmente fuori sintonia con la sottostante cultura confuciana e con la tradizione familiare.
Ciò rappresenta una sfida importante per il regime del presidente Xi, soprattutto perché oltre il 20% dei giovani laureati sono disoccupati o sottoccupati
".
Trascendendo i confini nazionali, la Gen Z ha un grande impatto sullo spazio digitale, informando le tendenze online e venendone fortemente influenzata.
Sebbene molte generazioni utilizzino i social media, questi sono il dominio nativo della Gen Z.
Utilizzando i social media, la generazione Z interagisce quotidianamente con influencer online.
Con la cultura dell'influencer arriva il settore pubblicitario dell'influencer che consente a milioni di persone di guadagnare stipendi a sei cifre dalla creazione di contenuti.
Per Amna Mujahid, analista senior, team di Thematic Intelligence presso GlobalData, "dal 2020, la cultura dell'influencer è entrata in una nuova fase di maturità.

Un'intera generazione di primi influencer sta andando in pensione e le piattaforme di social media, come YouTube, hanno introdotto programmi di formazione per creatori per sviluppare gli influencer di domani.
Con la crescente maturità del settore, gli spettatori sono più critici nei confronti delle loro relazioni parasociali con gli influencer.
La ?cancellazione' di creatori dannosi è un luogo comune e gli spettatori richiedono nuovi standard per la divulgazione della pubblicità.
Di conseguenza, gli influencer devono lavorare di più per dimostrare la loro autenticità agli spettatori.
Tuttavia, nonostante questa spinta verso la verità e l'autenticità, continuano a emergere nuovi modi di immergere la pubblicità nella creazione di contenuti mirati alla generazione Z.
Per esempio, la recente tendenza alla ?de-influenza' è iniziata come risposta al consumo eccessivo, ad esempio, del fast fashion, ma si è trasformata in un altro modo di vendere prodotti ed esperienze duplicati
".

la copertina di BusinessCommunity.it

La dipendenza dal mondo digitale e la necessità di legarlo alle realtà quotidiane del mondo fisico è una tendenza notevole tra i Gen-Zers.
La generazione Z richiede esperienze coinvolgenti nello shopping, nel lavoro, nella scuola e nell'intrattenimento.
Il movimento verso un mondo sempre più interconnesso non rallenterà ed è particolarmente richiesto da questa prima generazione digitale.
Martina Raveni, Associate Analyst, Thematic Intelligence team di GlobalData, aggiunge: "la tecnologia è al centro dell'intrattenimento per la Gen Z, e le aziende che vogliono conquistare la Gen Z non possono ignorare il mondo virtuale e tutte le sue possibilità.
Gli eSport e il metaverso stanno guadagnando popolarità tra la Gen Z.
In effetti, videogiochi come Fortnite, Minecraft e Among Us sono particolarmente apprezzati, così come lo è la pratica dello streaming e della visione di contenuti di gioco su piattaforme come Twitch e YouTube.

Questa popolarità dei giochi tra la Gen Z passerà naturalmente alle applicazioni del metaverso poiché la Gen Z richiede una maggiore connessione tra il mondo fisico e quello virtuale.
Inoltre, i giocatori della Gen Z considerano il mondo virtuale un luogo in cui fuggire dal mondo reale ed essere liberamente se stessi, sperimentare la propria identità e creare nuove relazioni
".



Se l'articolo ti è piaciuto, condividilo con gli amici e colleghi


ARGOMENTI: marketing - retail - ecommerce - intelligenza artificiale - AI - IA - digital transformation - pmi - high yield - bitcoin - bond - startup - pagamenti - formazione - internazionalizzazione - hr - m&a - smartworking - security - immobiliare - obbligazioni - commodity - petrolio - brexit - manifatturiero - sport business - sponsor - lavoro - dipendenti - benefit - innovazione - b-corp - supply chain - export - - punto e a capo -

> Vai al sommario < - > Guarda tutti gli arretrati < - > Leggi le ultime news <

Copyright © 2009-2023 BusinessCommunity.it.
Reg. Trib. Milano n. 431 del 19/7/97
Tutti i Diritti Riservati. P.I 10498360154
Politica della Privacy e cookie

BusinessCommunity.it - Supplemento a G.C. e t. - Reg. Trib. Milano n. 431 del 19/7/97
Dir. Responsabile Gigi Beltrame - Dir. Editoriale Claudio Gandolfo


Copertina BusinessCommunity.it