BusinessCommunity.it settimanale per imprenditori e manager
BusinessCommunity.it

06/07/2022

digital

Le grandi opportunità del metaverso per le aziende italiane

Giovanni Notarnicola (Porsche Consulting): potrebbe essere l'evoluzione delle piattaforme di progettazione di prodotti e processi in uso nelle grandi aziende manifatturiere. In ambito industriale porterà benefici lungo l'intero ciclo di vita del prodotto


Il metaverso è ormai diventato un fattore imprescindibile per l'evoluzione dei business aziendali.
Le sue infinite potenzialità si estendono dal mondo consumer a quello B2B, creando nuovi modelli di sviluppo.
Le tecnologie che ruotano attorno al metaverso come blockchain, realtà virtuale, realtà aumentata e realtà mista attraggono idee, capitali ed interesse a livello globale e avanzano le prime stime di quanto potrebbe valere il mercato globale: circa 800 miliardi già nel 2028.

Le grandi opportunit del metaverso per le aziende italiane

Molte piattaforme nascono dal settore dei videogiochi, sono ricche di elementi di socialità, e per questo si rivolgono al mondo dei servizi e dei beni di consumo, con un particolare focus nell'entertainment, nella vendita e nel marketing.
Altre hanno invece origine da strumenti di business: un'evoluzione delle piattaforme per riunioni virtuali (diventate ormai prassi post-pandemica del lavoro), o un'evoluzione delle piattaforme di progettazione virtuale di prodotti e processi produttivi.
Sul metaverso la visione di Porsche Consulting è chiara: i vantaggi vanno dall'esperienza dei clienti alla produttività aziendale, dalla riduzione degli sprechi alla creazione di milioni di posti di lavoro per ingegneri del software, creatori di contenuti digitali, esperti di dati, progettisti di nuova generazione.

Seguici: 

Grazie al metaverso sarà possibile portare nel mondo di internet elementi tipici di quello fisico quali proprietà intellettuali, diritti commerciali o qualunque oggetto fisico facendo però leva su velocità di commercializzazione e costi di un messaggio Whatsapp.
È questa combinazione il valore alla base del successo annunciato.
Gli elementi di principale impatto per i marchi business to consumer saranno tre: community, engagement ed esperienza ibrida.
"Il potenziale del metaverso per il Made in Italy è immenso - afferma Giovanni Notarnicola, partner Porsche Consulting - potremo raggiungere consumatori in tutto il mondo offrendo esperienze immersive e multisensoriali, garantendo l'autenticità dei nostri prodotti, la completa tracciabilità della filiera e la possibilità di aggiungere nuove fonti di fatturato tramite nuovi modelli di business, come aste, tirature limiate o proventi da vendite nel mercato secondario"

Ma il metaverso riguarda anche il mondo business to business che potrebbe essere l'evoluzione delle piattaforme di progettazione di prodotti e processi in uso nelle grandi aziende manifatturiere.
"In ambito industriale il metaverso porterà benefici lungo l'intero ciclo di vita del prodotto - continua Notarnicola - dalla presentazione virtuale ai clienti alla manutenzione assistita sino alla possibile servitization di un impianto produttivo".
I vantaggi chiave per le aziende business to business saranno quindi tre: interazione con i clienti, produttività e riduzione di sprechi nel mondo fisico, per cui maggiore sostenibilità.


la copertina di BusinessCommunity.it


Se l'articolo ti è piaciuto, condividilo con gli amici e colleghi


ARGOMENTI: marketing - retail - ecommerce - digital transformation - pmi - high yield - bitcoin - bond - startup - pagamenti - formazione - internazionalizzazione - hr - m&a - smartworking - security - immobiliare - obbligazioni - commodity - petrolio - brexit - manifatturiero - sport business - sponsor - lavoro - dipendenti - benefit - innovazione - b-corp - supply chain - export - - punto e a capo -

> Vai al sommario < - > Guarda tutti gli arretrati < - > Leggi le ultime news <

Copyright © 2009-2022 BusinessCommunity.it.
Reg. Trib. Milano n. 431 del 19/7/97
Tutti i Diritti Riservati. P.I 10498360154
Politica della Privacy e cookie

BusinessCommunity.it - Supplemento a G.C. e t. - Reg. Trib. Milano n. 431 del 19/7/97
Dir. Responsabile Gigi Beltrame - Dir. Editoriale Claudio Gandolfo


Copertina BusinessCommunity.it