BusinessCommunity.it settimanale per imprenditori e manager
BusinessCommunity.it

13/04/2022

fare

IKN Italy annuncia la quinta edizione di Procurement Forum

L'evento in programma il 5 maggio tratterà di contenimento della spesa e reperibilità delle risorse green nei mercati EU ed extra EU

Il 5 maggio si svolgerà a Milano la quinta edizione di Procurement Forum, l'unico evento per fornire ai CPO strumenti operativi di global sourcing e per sviluppare una supply chain 100% digitale e sostenibile.
I dati Ocse prevedono per il 2021 una crescita del Pil Italiano del 6% e un trend per il 2022 del +4%: i CPO devono quindi affrontare numerose sfide, più che mai determinanti.
Procurement Forum fornirà testimonianze esclusive sulle prove che i Manager del settore dovranno affrontare, come:
- rivisitare quasi completamente i budget di spesa, monitorando la volatilità della domanda a livello globale per garantire una ripresa dei consumi e del mercato;
- gestire i nuovi flussi di liquidità ridotti a causa dalle restrizioni doganali e di trasporto a livello internazionale;

IKN Italy annuncia la quinta edizione di Procurement Forum

- scegliere nuovi mercati, contenere le perdite e i costi causate da supply chain interrotte.
Secondo Laura Ghisleri, Content & Networking Director IKN Italy, "la quinta edizione di Procurement Forum sarà una full immersion innovativa e coinvolgente per fare networking e per scoprire come i CPO stanno affrontando il 2022 fra fine dell'emergenza pandemica e difficoltà di approvvigionamento generate dal conflitto russo-ucraino.
L'agenda è infatti stata concepita puntando sulle sfide attuali e sviluppando momenti di interazione e di confronto cross industry per comprendere come il ruolo del buyer è diventato sempre più centrale nelle strategie di business aziendale.
Analizzeremo - nella difficoltà contingenti - quali opportunità si sono generate per i CPO, trasformando il suo ruolo in leader strategico e non più operativo.
Tra i temi che affronteremo, tutti di estrema attualità, segnalo: come monitorare la volatilità della domanda e gestire i nuovi flussi liquidità ridotti a livello globale a causa della scarsa reperibilità delle materie prime, l'analisi delle strategie di negoziazione con i Paesi UE ed extra UE, le modalità per risolvere i problemi di approvvigionamento logistico, le politiche internazionali e le tassazioni doganali.

Seguici: 

Procurement Forum si distingue dalla concorrenza per il livello di approfondimento dei temi, nati da una ricerca attiva sul campo e da un contatto diretto con la community del procurement italiano.
Inoltre, ci saranno le testimonianze di speaker dalla vision internazionale - come International Paper, Amadori, Snam, Sutter, San Marco, BAT - che riescono a descrivere oltre i confini nazionali come si intrecciano le dinamiche di approvvigionamento".
L'edizione 2022 propone molte novità, tra cui:

a) due International Speech per conoscere metodi e approcci dei Leader del mercato internazionale e cogliere modelli risolutivi per ottimizzare la gestione della supply chain;
b) due CPO Boardroom due gruppi di lavoro della durata di un'ora ciascuno per analizzare, con il supporto di case study di successo, i problemi riscontrati dai CPO e dai buyer nell'implementazione di soluzioni di e-procurement e nella costruzione di percorsi di sostenibilità.
Attraverso il confronto diretto, i partecipanti analizzeranno come sviluppare soluzioni concrete per migliorare lo svolgimento dei processi interni e velocizzare l'implementazione strategiche nella gestione dei supplier;
Col supporto della community Procurement Careers, nata su LinkedIn durante la pandemia allo scopo di creare un canale di sostegno nell'emergenza e ad oggi composta da più di 1800 membri fra CPO, buyer e purchasing manager, verranno raccolti con due brevi sondaggi i problemi operativi riscontrati in tema di Green Procurement e Digital Process Automation che saranno oggetto di approfondimento durante le attività della giornata.

L'Award "Best Green Project in Procurement"
Il premio andrà al CPO che ha saputo coordinare un team di lavoro all'interno di un'Organizzazione aziendale, pubblica o privata e che abbia realizzato negli ultimi 12 mesi un progetto innovativo nell'area Procurement, Logistica e Supply Management.
Verrà valutata la completezza del sistema di vendor rating sostenibile, che coerentemente con il codice etico e la politica degli acquisti, prevede l'introduzione di criteri ambientali e sociali negli appalti, la formazione del personale sul tema degli acquisti sostenibili, obiettivi annuali e il monitoraggio sia del raggiungimento degli obiettivi che dei fornitori.
Speaker dell'evento oltre 20 CPO del mercato italiano e internazionale che si confronteranno in occasione delle tavole rotonde, che presenteranno i più influenti case study volti a sviluppare nuove strategie e soluzioni tecnologiche che favoriscano interoperabilità e agilità aziendale.

la copertina di BusinessCommunity.it

Procurement Forum è rivolto alle seguenti figure aziendali: Chief Procurement Officer, Responsabile Ufficio Acquisti, Head of Purchasing, Chief Financial Officer, Buyer Specialist, Supply Chain Manager, IT Manager, Responsabile Servizi Generali/Facility Manager.
Per informazioni e approfondimenti sul programma: https://www.ikn.it/evento/11395/procurement-forum-2022/home



Se l'articolo ti è piaciuto, condividilo con gli amici e colleghi


ARGOMENTI: marketing - retail - ecommerce - digital transformation - pmi - high yield - bitcoin - bond - startup - pagamenti - formazione - internazionalizzazione - hr - m&a - smartworking - security - immobiliare - obbligazioni - commodity - petrolio - brexit - manifatturiero - sport business - sponsor - lavoro - dipendenti - benefit - innovazione - b-corp - supply chain - export - - punto e a capo -

> Vai al sommario < - > Guarda tutti gli arretrati < - > Leggi le ultime news <

Copyright © 2009-2022 BusinessCommunity.it.
Reg. Trib. Milano n. 431 del 19/7/97
Tutti i Diritti Riservati. P.I 10498360154
Politica della Privacy e cookie

BusinessCommunity.it - Supplemento a G.C. e t. - Reg. Trib. Milano n. 431 del 19/7/97
Dir. Responsabile Gigi Beltrame - Dir. Editoriale Claudio Gandolfo


Copertina BusinessCommunity.it