BusinessCommunity.it settimanale per imprenditori e manager
BusinessCommunity.it

09/09/2015

fare

ExportUSA: strategie al femminile per le nuove frontiere del mercato statunitense

 

Nussbaumer (Export Usa): l'America si apre all'imprenditoria femminile, in controtendenza rispetto all'Europa. Lo dimostra Loredana Cannia, la designer che ha conquistato gli Stati Uniti


Promuovere la leadership femminile italiana all'estero diventa possibile con ExportUSA, società di consulenza che aiuta le piccole e medie imprese italiane ad affermarsi negli Stati Uniti: Muriel Nussbaumer, amministratore delegato di ExportUSA, ha - nel corso della sua carriera - aiutato moltissime donne a entrare con successo nel mercato americano.
I settori manifatturiero, design e fashion sono quelli in cui, grazie ad ExportUSA, le idee di donne hanno preso forma e sono risultate vincenti nel vasto panorama commerciale statunitense, che non smette di credere nella creatività Made in Italy.

ExportUSA: strategie al femminile per le nuove frontiere del mercato statunitense

L'alta qualità dei prodotti italiani non è però sufficiente per approdare in modo efficace negli Stati Uniti, perché è indispensabile adeguare al mercato globale una piccola azienda mediante precise strategie, spesso trascurate dagli Italiani che ambiscono al commercio d'oltreoceano.
"Dobbiamo sempre considerare - dichiara Muriel Nussbaumer, Amministratore Delegato di ExportUSA - che gli Stati Uniti sono un territorio immenso e anche molto complesso.
Prima di approdare in un mercato simile, è necessario fare un piano preciso e dettagliato, per evitare di sprecare tempo e denaro.
Con Loredana abbiamo fatto proprio questo: abbiamo studiato una strategia commerciale e di marketing e ora, dopo averla aiutata e seguita per il tutto il processo di ottenimento del visto O1, siamo pronti a promuovere il suo talento e il suo brand in America".
Loredana Cannia, il talento italiano che ha conquistato gli USA.

Seguici: 

Siciliana d'origine e romagnola d'adozione, Loredana ha iniziato a disegnare i primi bozzetti all'età di 5 anni.
La continua ricerca "dell'estetica" ha dettato tutte le sue scelte scolastiche: dall'Istituto D'Arte Moda e Costume a Riccione, fino al Polimoda di Firenze, per concludere poi con un master alla Central St.
Martins School di Londra.
"Nonostante mi fossi laureata a pieni voti e avessi vinto svariate competizioni nel settore della moda - dichiara Loredana Cannia - la mia carriera in Italia non ha mai avuto un'evoluzione importante, anzi mi sono sempre scontrata con troppe difficoltà che, a un certo punto, mi hanno spinta a salire su un aereo per New York.

Qui, finalmente, la mia vita è cambiata: ho ottenuto un visto O1 per Abilità Straordinarie, imparato due lingue e ho iniziato ad ottenere le prime grandi soddisfazioni professionali.
Ho lavorato insieme ai designer del calibro di Jill Stuard, Brian Atwood e Stella Luna e ora, grazie ad ExportUSA, sto lanciando il mio brand".



Se l'articolo ti è piaciuto, condividilo con gli amici e colleghi


ARGOMENTI: marketing - retail - ecommerce - digital transformation - pmi - high yield - bitcoin - bond - startup - pagamenti - formazione - internazionalizzazione - hr - m&a - smartworking - security - immobiliare - obbligazioni - commodity - petrolio - brexit - manifatturiero - sport business - sponsor - lavoro - dipendenti - benefit - innovazione - b-corp - supply chain - export - - punto e a capo -

> Vai al sommario < - > Guarda tutti gli arretrati < - > Leggi le ultime news <

Copyright © 2009-2021 BusinessCommunity.it.
Reg. Trib. Milano n. 431 del 19/7/97
Tutti i Diritti Riservati. P.I 10498360154
Politica della Privacy e cookie

BusinessCommunity.it - Supplemento a G.C. e t. - Reg. Trib. Milano n. 431 del 19/7/97
Dir. Responsabile Gigi Beltrame - Dir. Editoriale Claudio Gandolfo


Copertina BusinessCommunity.it