Usa il mouse, frecce o sfoglia se touch
   numero di 15/05/2019
Sport Business

Il Liverpool punta al top di sponsorship con Axa e Nike
I Reds mirano a raccogliere tra 100 e i 120 mln di sterline la prossima stagione dai suoi quattro partner principali: sponsor tecnico, sponsor principale della maglia, sponsor delle maniche e sponsor del training kit

Il testa a testa con il Manchester City e la semifinale con il Barcellona in Champions League sono l'immagine dell'ottimo stato di salute delle finanze del Liverpool. Negli ultimi anni ha fatto investimenti decisamente importanti e gran merito l'hanno avuto le sponsorizzazioni.
Il main sponsor del Liverpool è Standard&Chartered società finanziaria con sede a Londra. La partnership tra S&C e Reds è stata rinnovata pochi mesi fa, con un accordo che vale 40 milioni di sterline all'anno.
Da qualche tempo si è sparsa la voce, mai smentita, che i Reds sostituirebbero come sponsor tecnico la New Balance (45 milioni di sterline l'anno e scadenza alla fine della stagione 2019-20) con Nike.
Il contratto, secondo quanto riferito da ESPN, è in fase avanzata e sarebbe il più grande di sempre per la Premier League: Nike sarebbe disposta ad arrivare oltre gli 85 mln di sterline.
L'accordo supererebbe l'attuale partnership del Manchester United con il brand tedesco adidas, che con 75 milioni di sterline annue è finora il più importante contratto della Premier League.
Fonti vicine ai negoziati hanno detto a ESPN che New Balance avrebbe una "clausola di pareggio" nel contratto, che gli consentirebbe di mantenere ed estendere l'accordo eguagliando qualsiasi offerta rivale.
Il Liverpool ha anche tenuto colloqui con i brand tedeschi Puma e adidas, ma la Nike sembra focalizzata sul club del Merseyside, data l'attuale forza del marchio Liverpool e il continuo successo del club sia dentro che fuori dal campo.
Il Liverpool non può eguagliare il Barcellona (Nike e 100 mln l'anno) o il Real Madrid (adidas e 98 mln l'anno), ma le ricerche di mercato commissionate dall'Amministratore Delegato Billy Hogan hanno rivelato che il club poteva ottenere un prezzo più alto rispetto al resto dei primi sei club della Premier League.
Il Liverpool mira a raccogliere tra 100 e i 120 mln di sterline la prossima stagione dai suoi quattro partner principali, vale a dire sponsor tecnico, sponsor principale della maglia, sponsor delle maniche e sponsor del training kit.
A questo proposito, nei giorni scorsi la compagnia assicurativa francese AXA ha ampliato la sua associazione con il Liverpool diventando un partner principale e il nuovo partner ufficiale del training kit de i Reds. Il nuovo accordo inizierà dalla stagione 2019-20 e garantisce l'esposizione del marchio Axa sul kit di allenamento di Liverpool.

Thomas Büberl, amministratore delegato di Axa, ha dichiarato: "La presenza del logo Axa sul kit di allenamento del Liverpool è un grande simbolo della nostra forte ambizione di rafforzare la considerazione del marchio Axa a livello globale".
A febbraio di quest'anno, il Liverpool ha annunciato un utile ante imposte record di 125 milioni di sterline per la stagione 2017-18, spinto dalla corsa positiva del club alla finale di Champions League e da un'impennata delle vendite della partnership.
Il Liverpool ha siglato otto nuove partnership che hanno rinnovato quattro partnership esistenti nell'anno finanziario 2017-18, incrementando le entrate commerciali di 17 milioni a 154 milioni di sterline.



Sport Business

numero di 15/05/2019
SOMMARIO di questa settimana

Condividi su LinkedIn




Continua a sfogliare per il prossimo articolo -->