Usa il mouse, frecce o sfoglia se touch
   numero di 22/03/2017
Leisure

Il Trentino Alto Adige location regina della montagna
Secondo Casa.it, Selva di val Gardena (TN), Madonna di Campiglio (TN) e Cortina d'Ampezzo (BL) sono le mete più richieste a marzo

La stagione sciistica si sta avviando al termine ma la voglia degli italiani di vivere la tradizionale "settimana bianca" sembra non arrestarsi. Il portale Casa.it (www.casa.it) ha infatti analizzato le richieste degli italiani per le case vacanza nel mese di marzo, considerando un bilocale con quattro posti letto, e ha riscontrato un aumento della domanda del +9,7% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno.

Nel mese di marzo il Trentino Alto Adige si conferma la regione in assoluto preferita dagli italiani con il 25% delle richieste. Seguono il Veneto con il 18%, la Valle d'Aosta con 17%, il Piemonte con il 15%, la Lombardia con l'11% e il Friuli - Venezia Giulia con il 4%.

Ma quali sono le località più gettonate?

Secondo Casa.it, nel mese di marzo sul podio troviamo le località turistiche delle Dolomiti: Selva di val Gardena (TN) è prima con il 13,8% delle richieste totali, seguita dalla più economica Madonna di Campiglio (TN) che ha ottenuto l?11,2% delle preferenze.

Medaglia di bronzo, con il 10,5%, per Cortina d'Ampezzo (BL) che resta la meta più esclusiva con un costo di 1.100 euro, il più alto in Italia, mentre con il 9,9% segue la località piemontese Sestriere (TO). Sempre tra le mete più richieste rientrano due località della provincia di Aosta, Cervinia e Courmayeur e Bormio.

Quali sono le località più costose e quali le più economiche?

Considerando le località montane delle principali regioni, Cortina d'Ampezzo (BL) è in assoluto la più costosa, con 1.100 euro la settimana, seguita da Selva di Val Gardena (TN) con 1.050 euro, Courmayeur (AO) con 950 euro e Cervinia (AO) con 910 euro. Per chi invece non vuole rinunciare al piacere della settimana bianca ma deve fare i conti con il portafoglio può optare per località più economiche come le lombarde Campodolcino (SO) ed Edolo (BS), dove per una settimana a marzo sono sufficienti 360 euro. Con 400 euro, invece, è possibile vivere le piste innevate di Brusson (AO) mentre, aumentando leggermente il budget, a 450 euro in provincia di Aosta troviamo le località montane di Morgex, Antagnod e Pila e spostandosi in provincia di Sondrio Madesimo.

 



Leisure


Condividi su LinkedIn numero di 22/03/2017
Torna al SOMMARIO






SEGUICI