Usa il mouse, frecce o sfoglia se touch
   numero di 25/02/2015
Fare Business

Premiate le 63 aziende Top Employers Italia 2015
Tanganelli (Top Employers Institute): Un ambiente di lavoro ottimale è in grado di favorire la crescita non solo professionale, ma anche personale e umana delle persone

Sono 63 le Aziende che hanno conquistato la Certificazione Top Employers Italia 2015: sono le migliori aziende in Italia in ambito HR, quelle che offrono eccellenti condizioni di lavoro, che formano e sviluppano i talenti a ogni livello aziendale e si sforzano costantemente di migliorare e ottimizzare le loro Best Practice nel campo delle Risorse Umane. Tra di loro, 22 hanno ottenuto anche la Certificazione Top Employers Europe 2015, riconosciuta alle aziende che raggiungono la Certificazione Top Employers 2015 in almeno 5 Paesi europei.

Le 63 aziende certificate Top Employers Italia 2015

ABB - Abbott – Accenture - adidas - Aeroporti di Roma - Astrazeneca - Automobili Lamborghini - Autostrade per l'Italia – Avanade - Birra Peroni - BNL Gruppo BNP Paribas - British American Tobacco Italia – Capgemini – Cariparma - Chiesi Farmaceutici - Comatrol (member of the Danfoss Group) - Costa Crociere - Dedagroup ICT Network - DHL Express Italy - Dimension Data Italia - Ducati - Edison - Electrolux - Elica – Enel - EY - Fondazione Poliambulanza - Goodyear Dunlop Tires Italia - Groupama Assicurazioni - Gruppo Hera - Gruppo Reale Mutua – Gucci - Heineken Italia - Imperial Tobacco Italia - ING Bank - Intertaba - Istituto Europeo di Oncologia - JT International Italia - Kimberly Clark – Lechler - McDonald's Italia - Mediamarket - Metro Italia Cash and Carry - MSD Italia - Novartis Farma - Olympus Italia - PepsiCo - Philip Morris Italia - Roche - Sabic - Saint-Gobain - Sandoz - Sanofi Italia – Starwood - Technip Italy - Telecom Italia - Tenaris - Tenova - UBI Banca - UniCredit - Valeo Italy – Volkswagen Group Italia - YOOX Group.

Le 22 aziende Top Employers Italia e Top Employers Europe 2015

Abbott – Avanade - BNL Gruppo BNP Paribas - British American Tobacco Italia - Chiesi Farmaceutici - DHL Express Italy - Dimension Data Italia - Goodyear Dunlop Tires Italia - Heineken Italia – Intertaba - JT International Italia - McDonald's Italia - Metro Italia Cash and Carry - Olympus Italia - PepsiCo - Philip Morris Italia -Roche - Sabic - Saint-Gobain - Technip Italy - UniCredit – Valeo.

La Certificazione Top Employers

La Certificazione Top Employers viene riconosciuta da Top Employers Institute solamente alle aziende che raggiungono i più alti standard qualitativi nel settore delle Risorse Umane, in seguito a un'approfondita analisi delle condizioni di lavoro e politiche di gestione nell'ambito delle Risorse Umane. La Certificazione dà il diritto a utilizzare il Marchio di Certificazione Top Employers 2015 per un anno. La ricerca di Top Employers Institute analizza e valuta le condizioni di lavoro secondo 9 criteri:

-Talent Strategy
•- Workforce Planning
•- On-boarding
•- Learning & Development
•- Performance Management
•- Leadership Development
•- Career & Succession Management
•- Compensation & Benefits
•- Culture

Dopo la validazione dei risultati e un'audit esterna, i punteggi di performance vengono valutati secondo uno standard internazionale. L'azienda che raggiunge il livello qualitativo richiesto si qualifica per la Certificazione. La ricerca è composta da 3 fasi:


1. HR Best Practice Survey
2. Validazione
3. Audit

"Un ambiente di lavoro ottimale è in grado di favorire la crescita non solo professionale, ma anche personale e umana delle persone. La ricerca Top Employers verifica e certifica che le aziende certificate presentano condizioni d'eccellenza in ambito HR e offrono un'ampia gamma di benefit e iniziative proattive ai propri dipendenti, dalle condizioni di lavoro, ai benefit non monetari, a politiche strutturate di formazione e sviluppo, il tutto coerentemente in linea con la cultura aziendale", ha spiegato Alessio Tanganelli, Regional Director Italy, Spain, Brazil di Top Employers Institute.

 



Fare Business

numero di 25/02/2015
SOMMARIO di questa settimana

Condividi su LinkedIn




Sfoglia il prossimo articolo -->

*/ ?>