Usa il mouse, frecce o sfoglia se touch
   numero di 25/06/2014
Marketing

1000 Italy: la promozione turistica 3.0 si fa con il crowdsourcing e un'app
L'innovativa applicazione mobile accompagna i turisti alla scoperta di un'Italia sconosciuta grazie al coinvolgimento di ambassador disseminati su tutto il territorio. Focus sul mercato russo grazie a un canale diretto di promozione

La promozione turistica 3.0 del nostro Paese è mobile ma sopratutto nasce dal basso. E’ autentica, volta a sostenere un turismo responsabile capace di reindirizzare i flussi turistici accendendo un faro su splendide località e attrazioni del nostro Paese, che solo marginalmente e occasionalmente rientrano negli itinerari dei visitatori stranieri. Un concetto che 1000 Italy ha tradotto in un’applicazione mobile (iOS e Android) dedicata sopratutto al turismo incoming e che guida il viaggiatore alla scoperta dei mille volti del Bel Paese. 1000 Italy è già disponibile in italiano, inglese e russo.

 

Perchè 1000 Italy

 

Ogni persona che viaggia vuole vivere un’esperienza autentica, che la faccia sentire abitante del luogo, piuttosto che semplice turista.

La missione di 1000 Italy è proprio questa: soddisfare con uno strumento facile, intuitivo e nelle mani di tutti (lo smartphone), le aspettative di viaggiatori sempre più esigenti che non si accontentano dei tour “per tutti” ma conservano il piacere della scoperta e della ricerca del luogo più particolare.

1000 Italy promuove il turismo nel nostro Paese e crea valore per tutti gli operatori del settore, mostrando tutte le eccellenze d’Italia meno conosciute, l’arte, la cultura, gli eventi, le produzioni, i territori nella loro dimensione più tradizionale o in quella più inaspettata e contemporanea.

 

Crowdsourcing con gli Italy lover

 

Quante volte ci è capitato di dare informazioni o segnalare un luogo da visitare a un turista? Quante volte ci è capitato di pensare che un sito, una località, un evento meritassero di avere maggiore visibilità?  Ogni italiano ama l’Italia e il suo territorio, ogni italiano ha una naturale propensione alla comunicazione ed è capace di indirizzare al meglio il turista che a lui si rivolge, ogni italiano si cala spontaneamente nel ruolo di guida turistica appena si presenta l’occasione. E lo fa sempre con passione e autenticità.

Su queste caratteristiche, in cui la maggior parte di noi si riconoscono, fa leva “Sì-amo l’Italia”, il programma di ambassador lanciato da 1000 Italy, che ha l’obiettivo di selezionare e coinvolgere tutti gli Italy Lover, persone che collaborino attivamente alla creazione dei contenuti e permettano di andare oltre l’attuale sistema web di recensioni fallaci e anonime. Chiunque abbia voglia di condividere la “propria” Italia può diventare un Italy Lover, portavoce e sentinella delle eccellenze, aderendo al programma per ambassador pubblicato sul sito http://www.1000italy.com .

 

Mercato incoming russo. Next step: Expo 2015

 

Uno dei pilastri nelle strategie commerciali di 1000 Italy è di intercettare i turisti il prima possibile, direttamente nel loro Paese attraverso differenti canali promozionali, anticipando e reindirizzando i flussi turistici incoming.

Il primo test pilota 1000 Italy è stato realizzato negli scorsi mesi proprio sul mercato russo, che rappresenta per l’Italia un mercato in forte crescita (22% in più nel 2013 rispetto a 2014), con forte capacità di spesa e notoriamente innamorato dell’Italia più nascosta. Un solo mese di promozione ha fatto registrare il download dell’applicazione da parte di oltre 6 mila clienti, apprezzata anche perché già disponibile in lingua russa.

L’Expo 2015, secondo le stime ufficiali, porterà a Milano circa 21 milioni di visitatori di cui il 30% stranieri. 1000 Italy è Expo-ready: già disponibile in tre lingue, italiano, inglese e russo, facilmente implementabile in nuove lingue grazie al design dell’applicazione, nei prossimi mesi focalizzerà sulla creazione di contenuti ad hoc per integrarsi meglio con la manifestazione e offrire, parallelamente, un panorama della Milano più cara ai milanesi.



Marketing

numero di 25/06/2014
SOMMARIO di questa settimana

Condividi su LinkedIn




Sfoglia il prossimo articolo -->

*/ ?>