BusinessCommunity.it settimanale per imprenditori e manager
BusinessCommunity.it

03/11/2021

leisure

Il futuro migliore? Padroneggiare le tecnologie

Le tecnologie non funzionano da sole, ma solo all'interno di un completo ecosistema sociale ed economico. Dobbiamo prepararci non solo da un punto di vista delle competenze ma, soprattutto, mentalmente


Quali sono le tecnologie più interessanti già disponibili oggi e quelle di domani? Come si relazionano le une alle altre? E, soprattutto, come influiranno sulle nostre vite? C'è un limite tra la nostra capacità di scelta e quella delle macchine intelligenti?
A queste, ed altre domande, risponde il recente lavoro di Massimo Canducci, "Vite aumentate.
Le tecnologie e il futuro che ci aspetta
", edito da FrancoAngeli.
Parafrasando il Vasco prima maniera, vogliamo una vita spericolata nella quale il controllo della tecnologia resti saldamente nelle nostre mani.

Il futuro migliore? Padroneggiare le tecnologie

Ecco dunque proporsi nel testo una lunga riflessione aggiornata sul valore che le tecnologie possono introdurre nelle nostre vite.
Come e in cosa andranno e modificare la nostra quotidianità?
Le tecnologie, lo abbiamo imparato nel periodo di lockdown, sono uno straordinario abilitatore di innovazione che da un lato consente di aumentare l'efficienza delle linee di produzione industriali, dall'altro risolve i nostri problemi quotidiani e ci consente di vivere vite sempre più semplificate.
Alcune di esse sono in stadi di maturità avanzati (pensiamo alla connettività o al cloud computing), di altre invece iniziamo solo oggi a percepire le potenzialità (si pensi all'extended reality o al wearable computing).
Tuttavia, le tecnologie non funzionano dal sole, ma solo all'interno di un completo ecosistema sociale ed economico.

Seguici: 

Dobbiamo prepararci non solo da un punto di vista delle competenze ma, soprattutto, mentalmente.
E dunque: come potrebbe cambiare il nostro rapporto con le intelligenze artificiali? Come influenzerà le nostre relazioni con gli altri esseri umani? Quali modelli possiamo immaginare per la fruizione dei contenuti, il nostro modo di muoverci e di viaggiare, di fare shopping e di divertirci?
Sono tutti quesiti cui l'Autore offre suggerimenti e consigli.
Non esiste una risposta univoca.

Non siamo noi macchine, ragioniamo e proviamo emozioni.
Queste sono un patrimonio essenziale che forse ancora per un certo periodo resterà monopolio dell'umano.
Quel che è certo è che, guardando al futuro, scorgiamo sia enormi potenzialità sia tematiche di rilevanza trasversale di cui dobbiamo essere consapevoli, come l'inclusività e la sostenibilità.
Questo volume ci aiuta a intravedere meglio gli scenari che ci attendono e a prepararci per coglierne i frutti.
Ma quali condotte applicare? Il testo contiene il "Manifesto per il futuro", nel quale sono elencati 12 principi utili non solo a comprendere la prossima epoca delle vite aumentate, ma soprattutto essenziali per essere protagonisti positivi nella sua attuazione.
Ne cito tre.
Non c'è innovazione senza sostenibilità;
Lavoriamo per una democratizzazione delle soluzioni tecnologiche e

Studiamo e leggiamo tanto.
Quest'ultima mi sembra l'anello di congiunzione con il recente passato: "il tempo è sempre troppo poco, ma un professionista che non studia con costanza è come un'azienda che non innova.
E noi sappiamo benissimo che cosa succede alle aziende che non innovano
".


Titolo: Vite aumentate.
Le tecnologie e il futuro che ci aspetta

Autore: Massimo Canducci
Editore: FrancoAngeli
Pagine: 230

@federicounnia - Consulente in comunicazione
@Aures Strategie e politiche di comunicazione
@Aures Facebook


la copertina di BusinessCommunity.it


Se l'articolo ti è piaciuto, condividilo con gli amici e colleghi


ARGOMENTI: marketing - retail - ecommerce - digital transformation - pmi - high yield - bitcoin - bond - startup - pagamenti - formazione - internazionalizzazione - hr - m&a - smartworking - security - immobiliare - obbligazioni - commodity - petrolio - brexit - manifatturiero - sport business - sponsor - lavoro - dipendenti - benefit - innovazione - b-corp - supply chain - export - - punto e a capo -

> Vai al sommario < - > Guarda tutti gli arretrati < - > Leggi le ultime news <

Copyright © 2009-2022 BusinessCommunity.it.
Reg. Trib. Milano n. 431 del 19/7/97
Tutti i Diritti Riservati. P.I 10498360154
Politica della Privacy e cookie

BusinessCommunity.it - Supplemento a G.C. e t. - Reg. Trib. Milano n. 431 del 19/7/97
Dir. Responsabile Gigi Beltrame - Dir. Editoriale Claudio Gandolfo


Copertina BusinessCommunity.it