BusinessCommunity.it settimanale per imprenditori e manager
BusinessCommunity.it

08/09/2021

idee

Aumenta la responsabilità sociale tra le grandi aziende globali

 

La ricerca /amo rivela che l'integrità resta il valore di maggior impatto, ma i valori legati alle persone e alla comunità sono ritenuti fondanti e mostrano una crescita nella rilevanza

Il COVID-19 ha portato ad un cambiamento nella percezione su cosa sia realmente importante per le organizzazioni, che cosa le caratterizza e quali obiettivi intendono ottenere.
"Values most valued" (Valori a cui viene dato più valore), è il titolo del report, è stato pubblicato dal network di consulenza di comunicazione strategica /amo ed esamina i valori aziendali e la loro evoluzione nel corso dell'ultimo anno.

Aumenta la responsabilit sociale tra le grandi aziende globali

Unico nel suo genere, il report annuale sui valori aziendali globali mostra che, rispetto a quanto accadeva prima della pandemia, le aziende sono significativamente più inclini a prestare attenzione alle persone e alle comunità.
Con l'obiettivo di realizzare un'analisi più accurata possibile, /amo ha chiesto ai suoi consulenti di studiare i report annuali (relativi a quest'anno e al precedente) e i siti web di 525 società quotate in 22 mercati.
I valori citati nel report sono risultati essere nel complesso quasi 2.300, in media 4,3 per azienda.
Al fine di ottenere risultati ancor più significativi, questi elementi sono stati successivamente suddivisi e classificati in categorie più contenute.

Dopo un anno tumultuoso, le aziende prestano più attenzione alle persone e alle comunità

Lo studio di /amo attesta che quasi la metà delle aziende prese in esame (47,4%) ha incluso nel proprio report annuale di quest'anno almeno un valore relativo alle questioni sociali e, rispetto all'anno precedente, è stata registrata una crescita dell'11% della rilevanza di queste tematiche.

Seguici: 

Di conseguenza, "persone e comunità" è risultata essere la categoria più popolare dei valori aziendali nel 2021, superando "etica e integrità" che lo scorso anno deteneva il primo posto.
Secondo Angus Maitland, presidente di /amo (nella foto), "ci lasciamo alle spalle un anno assai turbolento, che è stato colpito dalla prima pandemia globale dopo più di un secolo e che ha richiesto delle qualità di leadership aziendale molto diverse.
Sebbene non ci siano stati cambiamenti sismici nei nostri risultati quest'anno, la tendenza verso un miglioramento del comportamento aziendale continua, con integrità, rispetto, responsabilità e sostenibilità che rappresentano quattro dei primi cinque valori individuali citati dalle aziende esaminate nel nostro sondaggio.

L'innovazione, come valore aziendale centrale, resta al secondo posto.
Ciò non dovrebbe sorprendere: poiché le aziende si sforzano di affrontare l'ampia gamma di sfide degli stakeholder che devono affrontare, il pensiero innovativo sarà sicuramente la chiave per la sopravvivenza e la prosperità aziendale.
Il nostro rapporto può anche essere visto come fonte di un certo ottimismo per il futuro.
I valori aziendali sono l'indicazione più chiara di come le aziende desiderano essere percepite dai loro stakeholder, specialmente in un momento in cui tali stakeholder stanno diventando sempre più articolati nelle loro esigenze di business, abilitati dai social media in quella che è stata definita una ?post-truth fake news society'.
Tuttavia, la percezione è solo una parte della storia.
La comunicazione dei valori aziendali è fondamentale nel processo di costruzione di percezioni positive tra gli stakeholder; ma queste percezioni non saranno mantenute se non chiaramente dimostrate dal comportamento aziendale
".

In tempi di incertezza, l'integrità rimane il valore più importante

Se si considerano i valori elencati nel report, si apprende che la parola citata più frequentemente dalle aziende è stata "integrità", seguita da "innovazione" e "rispetto": una classifica che rimane invariata negli anni.

Il quarto valore più diffuso è la "responsabilità", che è stato citato più volte nel corso di quest'anno, mentre l'uso della parola "sostenibilità" è sceso quasi del 5%.
Caterina Tonini, CEO di Havas Pr Milan (nella foto) ha commentato i dati emersi dal report dichiarando che in Havas PR: "da anni ci occupiamo di reputazione, sviluppando progetti integrati di comunicazione, capaci di proteggere e aumentare il valore delle aziende.
Questa ricerca e i risultati emersi anche in Italia dimostrano che oggi i valori e la purpose delle imprese guidano lo sviluppo delle stesse sul territorio e della comunità
".


la copertina di BusinessCommunity.it


Se l'articolo ti è piaciuto, condividilo con gli amici e colleghi


ARGOMENTI: marketing - retail - ecommerce - digital transformation - pmi - high yield - bitcoin - bond - startup - pagamenti - formazione - internazionalizzazione - hr - m&a - smartworking - security - immobiliare - obbligazioni - commodity - petrolio - brexit - manifatturiero - sport business - sponsor - lavoro - dipendenti - benefit - innovazione - b-corp - supply chain - export - - punto e a capo -

> Vai al sommario < - > Guarda tutti gli arretrati < - > Leggi le ultime news <

Copyright © 2009-2021 BusinessCommunity.it.
Reg. Trib. Milano n. 431 del 19/7/97
Tutti i Diritti Riservati. P.I 10498360154
Politica della Privacy e cookie

BusinessCommunity.it - Supplemento a G.C. e t. - Reg. Trib. Milano n. 431 del 19/7/97
Dir. Responsabile Gigi Beltrame - Dir. Editoriale Claudio Gandolfo


Copertina BusinessCommunity.it