BusinessCommunity.it settimanale per imprenditori e manager

09/12/2020

leisure

Fare delle previsioni oggi è molto facile - Punto e a capo

 

Vi siete accorti che le previsioni del tempo sono più precise? Pensate al business, agli scaffali dei supermercati...

Prevedere non è una questione semplice. L'iconografia è quella della sfera di cristallo e ha sempre fatto parte di quell'aspetto appartenente più alla magia che alla scienza.
Eppure oggi prevedere è una scienza.
Le previsioni di arrivo di un uragano sono oggi talmente precise che permettono di mettere in salvo milioni di persone e limitare i danni.
Purtroppo, in Italia, vedendo i danni provocati dal maltempo, non siamo ancora all'altezza, anche se in realtà non è un problema di previsioni del tempo, che ci azzeccano, ma piuttosto di essere preparati alle situazioni e prevenire.

Fare delle previsioni oggi  molto facile - Punto e a capo

Nel mondo del business, la previsione sta diventando sempre più accurata grazie ai dati raccolti e rielaborati dall'intelligenza artificiale.
Il vantaggio di questa, come indicato nell'intervista di questo numero di BusinessCommunity.it a Stefano Maio di Blue Yonder, risiede nella freddezza con cui legge i dati, senza farsi emozionare e quindi fuorviare.
Il dato è un dato, piaccia o no, e lo è a prescindere dalle interpretazioni.
Avere dati "migliori" permette di prendere decisioni migliori, ma i dati oggi sono interni ed esterni alle imprese.

La pandemia ha dimostrato che ci possedeva i dati su tutta la filiera è stato capace di fornire i prodotti in tutti i canali, chi invece faticava ad avere rapporti precisi con i fornitori per approvvigionarsi o scarse relazioni sui trasporti ha avuto difficoltà, di produzione e di consegna.

In mezzo c'è tutto, la produzione, la pianificazione, i costi e i prezzi dei prodotti finiti.
Le previsioni oggi possono essere precise, ma possono anche andare oltre, ossia prescrivere delle operazioni da compiere in futuro, di fatto determinandolo.
Se c'è una pandemia in Cina, è probabile che tra quaranta giorni non arrivino più navi da quel Paese e quindi prodotti, grezzi, semilavorati o finiti.
Era prevedibile? C'erano 40 giorni per impostare il lavoro, ma molto se ne sono accorti sessanta giorni dopo, andando in crisi di approvvigionamento.

Seguici: 

Non stiamo parlando di aziende piccole, ma anche enormi, con indotti importanti.
E' accaduto perché nessun sistema ha mai previsto una situazione simile.
Eppure non era difficile.
Ora si stanno tutti quanti attrezzando, la trasformazione digitale delle imprese ha preso una forte accelerazione.
Speriamo che non sia una moda, perché l'evoluzione dell'intelligenza artificiale farà compiere passi da gigante alle aziende, chi se ne avvantaggerà per primo avrà una grossa opportunità per imporsi sul mercato.
Su qualsiasi mercato


la copertina di BusinessCommunity.it

Iscriviti al canale YouTube

Il libro ''Digilosofia: la filosofia del digitale'' le sfide della digital transformation
Guarda l'ultima puntata del #LateTechShow .


Se l'articolo ti è piaciuto, condividilo con gli amici e colleghi


ARGOMENTI: marketing - retail - ecommerce - digital transformation - pmi - high yield - bitcoin - bond - startup - pagamenti - formazione - internazionalizzazione - hr - m&a - smartworking - security - immobiliare - obbligazioni - commodity - petrolio - brexit - manifatturiero - sport business - sponsor - lavoro - dipendenti - benefit - innovazione - b-corp - supply chain - export - - punto e a capo -

> Vai al sommario < - > Guarda tutti gli arretrati < - > Leggi le ultime news <

Copyright © 2009-2021 BusinessCommunity.it.
Reg. Trib. Milano n. 431 del 19/7/97
Tutti i Diritti Riservati. P.I 10498360154
Politica della Privacy e cookie

BusinessCommunity.it - Supplemento a G.C. e t. - Reg. Trib. Milano n. 431 del 19/7/97
Dir. Responsabile Gigi Beltrame - Dir. Editoriale Claudio Gandolfo


Copertina BusinessCommunity.it