BusinessCommunity.it settimanale per imprenditori e manager
BusinessCommunity.it

31/05/2017

digital

L'impatto del calo di fiducia in internet sul commercio elettronico

 

Un'indagine Ipsos, CIGI, UNCTAD e Internet Society, conferma l'importanza di disporre di un'adeguata protezione dei consumatori e di una migliore protezione dei dati. A rischio l'economia digitale


Un sondaggio globale ha rivelato che gli utenti di Internet sono sempre più preoccupati per la loro privacy online e che il 49% degli utenti intervistati dice che la mancanza di fiducia è il loro motivo principale per non fare shopping online.
L'indagine condotta da Ipsos e dal Centro per l'Innovazione per la Governance Internazionale (CIGI), in collaborazione con la Conferenza delle Nazioni Unite sul commercio e lo sviluppo (UNCTAD) e la Internet Society, ha rilevato come le violazioni di dati e i tentativi segnalati di hacking in occasione di elezioni in diversi Paesi europei, continuano a catturare i titoli internazionali.

L'impatto del calo di fiducia in internet sul commercio elettronico

I risultati dell'indagine suggeriscono che l'impatto sulla fiducia sta impedendo un ulteriore sviluppo dell'economia digitale.
E i recenti attacchi con il ransomware Wanna Cry hanno peggiorato la situazione.
"La linfa vitale di Internet è la fiducia, e quando questa viene intaccata, le conseguenze per l'economia digitale sono quasi irreparabili", ha dichiarato il direttore del programma globale di sicurezza e politica CIGI Fen Osler Hampson.
"I risultati di questo sondaggio globale offrono una panoramica sul perché i responsabili politici devono essere preoccupati e perché esiste un forte legame tra la fiducia degli utenti e la salute del commercio elettronico".
A causa della mancanza di fiducia è molto probabile che le persone rimangano fuori dalle piattaforme di commercio elettronico in Medio Oriente, in Africa e in America Latina, suggerendo che i potenziali guadagni dell'eCommerce non si distribuiscano uniformemente in tutto il mondo.

Seguici: 

L'indagine ha anche rivelato grandi differenze nel comportamento quando si parla di come gli utenti stiano acquistando beni online.
Per esempio, in Cina, India e Indonesia, oltre l'86% degli intervistati prevede di effettuare pagamenti mobili sul loro smartphone nel prossimo anno, rispetto a meno del 30% in Francia, Germania e Giappone.
Anche nel mondo digitale, la posizione conta ancora.
Il 50% degli intervistati globali ha indicato di preferire l'acquisto di beni e servizi online effettuati nel proprio Paese.

"L'indagine conferma l'importanza di disporre di un'adeguata protezione dei consumatori e di una migliore protezione dei dati, aree in cui molti Paesi in via di sviluppo sono in ritardo", ha dichiarato Shamika N.
Sirimanne, Direttore della divisione UNCTAD sulla tecnologia e la logistica
.
"Per questo è necessario un maggiore sviluppo delle capacità locali".
L'indagine su 24.225 utenti di Internet è stata condotta in 24 Paesi: Australia, Brasile, Canada, Cina, Egitto, Francia, Germania, Hong Kong (Cina), India, Indonesia, Italia, Giappone, Kenia, Messico, Nigeria, Pakistan, Polonia, Repubblica di Corea, Sudafrica, Svezia, Tunisia, Turchia, Regno Unito e gli Stati Uniti.
"Quasi il 50% degli utenti di Internet intervistati non hanno fiducia in Internet e questa mancanza di fiducia influisce sul modo in cui lo utilizzano.
I risultati dell'indagine CIGI-Ipsos di quest'anno sottolineano l'importanza di intraprendere azioni per costruire una maggiore affidabilità online affrontando le preoccupazioni degli utenti e utilizzando tecnologie come la crittografia per garantire le comunicazioni", ha dichiarato Sally Wentworth, Vice Presidente della Politica Globale per la Internet Society.



Se l'articolo ti è piaciuto, condividilo con gli amici e colleghi


ARGOMENTI: marketing - retail - ecommerce - digital transformation - pmi - high yield - bitcoin - bond - startup - pagamenti - formazione - internazionalizzazione - hr - m&a - smartworking - security - immobiliare - obbligazioni - commodity - petrolio - brexit - manifatturiero - sport business - sponsor - lavoro - dipendenti - benefit - innovazione - b-corp - supply chain - export - - punto e a capo -

> Vai al sommario < - > Guarda tutti gli arretrati < - > Leggi le ultime news <

Copyright © 2009-2021 BusinessCommunity.it.
Reg. Trib. Milano n. 431 del 19/7/97
Tutti i Diritti Riservati. P.I 10498360154
Politica della Privacy e cookie

BusinessCommunity.it - Supplemento a G.C. e t. - Reg. Trib. Milano n. 431 del 19/7/97
Dir. Responsabile Gigi Beltrame - Dir. Editoriale Claudio Gandolfo


Copertina BusinessCommunity.it