09/11/2016

fare

Come trasformare il proprio business model da B2B a B2C

 

Europe Energy non è più un'azienda di trading energetico, ma un operatore luce e gas per famiglie e PMI

Operare nel mondo dell'energia e decidere di cambiare pelle non è certamente semplice. Ancor meno se fino a qualche anno fa l'azienda fatturava 1.8 miliardi di euro. Stiamo parlando di Europe Energy, impresa che parte dal Triveneto e che sta passando da un operatore nel B2B a un'azienda con una forte componente B2C. "Storicamente Europe Energy operava nel mondo del trading dell'energia - ha spiegato Matteo Ballarin, Presidente e Ceo del Gruppo - ma le condizioni in questi ultimi anni sono cambiate tantissimo. Siamo l'azienda che vanta il maggior numero di permessi ad operare in campo europeo, ma il costo dell'energia è calato sensibilmente, fino al 40% in meno, e il nostro lavoro di acquisto in giro per l'Europa di energia, luce e gas, sostanzialmente per le municipalizzate, è diventato meno interessante. Abbiamo quindi deciso di cambiare il nostro DNA pensando di rivolgerci direttamente ai clienti finali, famiglie e PMI, partendo dal nostro territorio e il progetto ha raggiunto i 30.000 clienti. Pur rimandendo attivi in ambito trading energetico in oltre 20 nazioni, abbiamo puntato sulla vicinanza alle famiglie e alla cura del territorio. Non si tratta di rivendere semplicemente energia, ma di offrire una risposta alle domande e per questo motivo la proposizione è diversa rispetto agli altri player. Abbiamo aperto 3 negozi dove il cliente che entra deve uscire con la soluzione ai problemi che ha, sembra un fatto banale, ma i nostri punti sono delle boutique dove il cliente è coccolato, dove c'è del calore umano e non una chiamata di un call center, dove il risparmio è solo una freccia del nostro arco".

Come trasformare il proprio business model da B2B a B2C

Il progetto prevede l'apertura di 40 negozi sul territorio, ma anche l'apertura in nazioni limitrofe al triveneto. "Saremo presenti anche nei Paesi balcanici - ha proseguito Ballarin -, oltre che nelle regioni italiane più vicine, come parte della Lombardia o l'Emilia Romagna. L'idea è di riuscire a essere vicini ai nostri clienti. Anche la pubblicità che facciamo è espressamente focalizzata sulle attività locali, puntanto a squadre sportive ed eventi, perché siamo certi di poterci identificare meglio con quel target. Oggi l'energia all'ingrosso costa molto meno rispetto al passato e avevamo l'esigenza di diversificarci sul mercato. A regime il 30/40% del fatturato sarà rappresentato dal mercato retail, e la strategia è piuttosto chiara. Chi diventa nostro cliente in una boutique Europe Energy riceve un kit composto da una lampadina Led per il risparmio energetico e da un codice che permette di attivare con una telefonata la fornitura di luce o gas. Inoltre riserviamo una serie di vantaggi, come nessun costo aggiuntivo, fatturazione mensile, utilizzo di energia verde e nessun intervento sul contatore e abbiamo un'App per smartphone per essere sempre in contatto con gli esperti dell'energia e monitorare i consumi in tempo reale".


Seguici: 


Se l'articolo ti è piaciuto, condividilo con gli amici e colleghi


Copyright © 2009-2021 BusinessCommunity.it. Tutti i Diritti Riservati. P.I 10498360154

Guarda tutti gli arretrati

Leggi le ultime news

Le raccolte dei nostri articoli

Articoli dedicati alle PMI

Articoli dedicati all\'eCommerce e canale digitale

Articoli dedicati alla digital transformation

Articoli dedicati al marketing

BusinessCommunity.it - Supplemento a G.C. e t. - Reg. Trib. Milano n. 431 del 19/7/97
Dir. Responsabile Gigi Beltrame - Dir. Editoriale Claudio Gandolfo


Sommario di questo numero
Copertina BusinessCommunity.it