20/01/2016

fare

Windows 10 e aziende: il test rappresenta la componente principale

 

L'adozione è superiore alle aspettative e l'innovazione strizza l'occhio alla protezione e alla sicurezza. E' ottimizzato per funzionare anche con hardware non recentissimo

"Windows 10 che mi piace raccontare alle aziende non è un sistema operativo, è una nuova piattaforma tecnologica che si adatta alle esigenze delle persone", afferma Evita Barra, responsabile di Windows in Microsoft Italia. "L'utente è molto importante in Windows 10 e le varie esperienze che può vivere, anche in mobilità".
Oggi le PMI possono trovare in Windows 10 un importante vantaggio: familiarità, minore complessità e facilità di utilizzo. Questo consente alle piccole aziende di risparmiare tempo e denare che possono destinare all'innovazione. Questo è l'obiettivo principale della visione tecnologica di Microsoft: portare innovazione e mettere le aziende in condizione di innovare. Windows 10 è più semplice perché si tratta di un'unica piattaforma convergente, con una gestione unificata tra applicazioni e utenti. Per esempio, l'applicazione che una forza vendite deve usare sarà facilmente aggiornabile su tutti i dispositivi, indipendentemente dalla potenza di calcolo o dalle dimensioni dello schermo.

Windows 10 e aziende: il test rappresenta la componente principale

Inoltre, c'è la protezione dei dati, sia personali sia dell'azienda e viene sempre aggiornato in automatico, senza dover per forza farlo manualmente o centralmente. Windows Update for business l'IT può decidere quando e a chi aggiornare il sistema, testare le applicazioni aziendali con gli aggiornamenti. Il tutto attraverso un'unica centrale di controllo che significa minore complessità. E poi Windows 10 è un sistema operativo già predisposto alle innovazioni future, sia di prodotti sia a livello di servizi e questo renderà possibile essere sempre con la tecnologia migliore che può abilitare scenari interessanti.
"Oggi abbiamo dati molto interessanti rispetto all'adozione e più di un terzo della forza lavoro delle aziende ha da tre a più dispositivi: questo significa dover gestire sistemi di protezione, sicurezza, aggiornamenti che creano più problemi", commenta Barra.

C'è sempre un equilibrio tra la cosa più comoda da fare nel breve termine e la cosa più produttiva nel medio termine. Con Windows 10 non c'è questo compromesso perché oggi le aziende spendono molto per gestire i sistemi in mobilità, spendono per proteggersi dagli attacchi esterni, ma in poco tempo Windows 10 permette di tagliare tempi e costi. Inoltre offre la possibilità di testare i sistemi e le applicazioni "line of business" in modalità semplificata e progressiva nel tempo. Oggi la strada che sembra più comoda implica spendere nel tempo più soldi per far fronte alle innovazioni e, purtroppo, per correre ai ripari.
Windows 10 offre l'adozione consumer e l'adozione nel business. "In quest'ultimo - continua Barra - uno dei concetti principali che, per esempio, raccontiamo alla PMI è che possono gestire anche hardware anche non recentissimo, perché Windows 10 è ottimizzato e funziona benissimo anche con l'utilizzo di mouse e tastiera, non è necessario avere uno schermo touch. Questo rende le scelte di investimento delle aziende molto più abbordabili e salvaguardando anche il parco di computer installato. Questo rasserena molto i clienti, perché si può innovare anche solo aggiornando il sistema operativo. E' chiaro che alcune delle caratteristiche più innovative di Windows 10 sia in ambito consumer sia in ambito professionale, sono presenti sui computer più moderni. Penso al riconoscimento biometrico grazie a Windows Hello, ma anche il riconoscimento dell'impronta digitale integrato nell'hardware, sono rivolte alla protezione dei dati, sicurezza dell'accesso, criptazione dei dati, funzioni che sono fondamentali se si hanno tanti accessi e tanti dispositivi da gestire. L'adozione di Windows 10, a seconda del principale beneficio che l'azienda ricerca, segue questo percorso. Nelle aziende siamo abituati a una adozione che abbia dei tempi, perché bisogna testare l'esistente, le applicazioni, quali sono le esigenze principali degli utenti e quindi i tempi sono diversi rispetto all'adozione in ambito consumer. Detto questo, l'adozione di Windows 10 in aziende ha un tasso di crescita al di sopra delle aspettative, proprio per la tipologia di adozione e consumo delle novità tecnologiche".

Seguici: 

Nell'ambito dei consumatori, c'è stato ovviamente il grande boom di agosto, grazie al passaggio gratuito come aggiornamento gratuito da Windows 7 e 8. Sono stati tantissimi infine i nuovi dispositivi arrivati come perfette idee per un regalo natalizio.

 

 



Se l'articolo ti è piaciuto, condividilo con gli amici e colleghi


Copyright © 2009-2021 BusinessCommunity.it. Tutti i Diritti Riservati. P.I 10498360154

Guarda tutti gli arretrati

Leggi le ultime news

Le raccolte dei nostri articoli

Articoli dedicati alle PMI

Articoli dedicati all\'eCommerce e canale digitale

Articoli dedicati alla digital transformation

Articoli dedicati al marketing

BusinessCommunity.it - Supplemento a G.C. e t. - Reg. Trib. Milano n. 431 del 19/7/97
Dir. Responsabile Gigi Beltrame - Dir. Editoriale Claudio Gandolfo


Sommario di questo numero
Copertina BusinessCommunity.it