BusinessCommunity.it settimanale per imprenditori e manager

20/01/2016

fare

Cresce la Logistica in Cina: nuovo Polo a Chongqing

 

Buffoni (World Capital Real Estate Group): rappresenterà il punto di partenza del collegamento logistico che unisce Chongqing all'ASEAN e un punto di snodo fondamentale tra la “"One Belt One Road”" e la “"Yangtze Economic Belt”"

Novità sul fronte logistica Cina. E' stato approvato finalmente il "Chongqing Nanpeng Highway Bonded Logistics Center (type B)". Lo ha dichiarato Elena Buffoni, Country Manager China di World Capital Real Estate Group e AD di World Capital Beijing Consulting LTD, che ha raccolto le informazioni veicolate a dicembre dall'Ufficio delle Dogane di Chongqing.
Il centro logistico di tipo B (ovvero approvato e monitorato dalla dogana, gestito da una persona legale e caratterizzato dalla partecipazione di diverse imprese logistiche) ha ricevuto il riconoscimento dell'Ufficio Generale delle Dogane, del Ministero della Finanza, dell'Ufficio Generale per la Tassazione Nazionale e dell'Unione per l'Amministrazione degli Affari Esteri.

Cresce la Logistica in Cina: nuovo Polo a Chongqing

Il polo ricoprirà una superficie di 0,137 kmq e rappresenterà il punto di partenza del collegamento logistico che unisce Chongqing all'ASEAN e un punto di snodo fondamentale tra la "One Belt One Road" e la "Yangtze Economic Belt", godendo così di una posizione molto favorevole e di ottime condizioni di trasporto e di mercato.
"Il trend di crescita delle infrastrutture logistiche in Cina - prosegue Buffoni - è confermato dalla contemporanea approvazione della costruzione del Centro Logistico Ferroviario Doganale di Chengdu. Infatti, in data 8 dicembre, quest'ultimo ha ricevuto il riconoscimento e il nulla osta per la realizzazione da parte del Ministero delle Finanze, dell'Amministrazione Generale per le Dogane e dell'Ufficio Generale Nazionale per la Tassazione. La creazione di questo nuovo polo costituirà un fondamentale canale di comunicazione per l'import-export non solo del Sichuan ma di tutto l'ovest della Cina e sarà costituito da un porto ferroviario, una stazione ferroviaria Chengdu-Europa e uno scalo deposito container. Si occuperà principalmente di settori quali commercio estero, e-commerce internazionale e vendita di componenti per automobili e gestirà vendite, trasferimenti e distribuzioni internazionali, oltre a occuparsi di depositi doganali, processing dei prodotti, esposizione delle merci e rimborsi per le tasse di esportazione."

Seguici: 

.



Se l'articolo ti è piaciuto, condividilo con gli amici e colleghi


ARGOMENTI: marketing - retail - ecommerce - digital transformation - pmi - high yield - bitcoin - bond - startup - pagamenti - formazione - internazionalizzazione - hr - m&a - smartworking - security - immobiliare - obbligazioni - commodity - petrolio - brexit - manifatturiero - sport business - sponsor - lavoro - dipendenti - benefit - innovazione - b-corp - supply chain - export - - punto e a capo -

> Vai al sommario < - > Guarda tutti gli arretrati < - > Leggi le ultime news <

Copyright © 2009-2021 BusinessCommunity.it.
Reg. Trib. Milano n. 431 del 19/7/97
Tutti i Diritti Riservati. P.I 10498360154
Politica della Privacy e cookie

BusinessCommunity.it - Supplemento a G.C. e t. - Reg. Trib. Milano n. 431 del 19/7/97
Dir. Responsabile Gigi Beltrame - Dir. Editoriale Claudio Gandolfo


Copertina BusinessCommunity.it