Usa il mouse, frecce o sfoglia se touch
   numero di _Aprile2013
Fare Business

Sono 62.884 le domande di brevetto e marchi depositate nel 2012
Tra le domande presentate in Italia 4.508 riguardano la meccanica e la subfornitura. Tra le Regioni in testa la Lombardia

Nel 2012 in Italia sono state complessivamente 9.214 le domande di invenzioni e 53.670 quelle relative ai marchi depositati presso le Camera di Commercio: di queste domande, andando ad analizzarne la categoria di iscrizione, si nota che sono 870 le domande di invenzione e 3.638 quelle di marchi che in qualche modo, direttamente o indirettamente, si possono ricollegare al settore della meccanica e della subfornitura. Questi i dati elaborati da Senaf, su base UIBM (Ufficio Italiano Brevetti e Marchi che fa capo al Ministero dello Sviluppo Economico), in occasione di MECSPE, la fiera internazionale delle tecnologie per l’innovazione recentemente svoltasi a Parma.
Un patrimonio di conoscenze e tecnologie e che le aziende devono imparare a difendere.
Tornando ai dati e confrontando i risultati conseguiti in Italia nel corso del 2012, si nota come le domande di invenzioni depositate siano 9.214 contro le 9.615 del 2011, pari a un -4,1%, mentre quelle relative ai marchi sono state 53.670 nel 2012 contro le 56.434 del 2011, ovvero -4,8%.
Guardando ai “numeri” della meccanica - per quanto riguarda categorie come le macchine e in particolare quelle utensili; le trasmissioni di potenza e la pneumatica-oleodinamica; le lavorazioni del ferro, delle leghe e dei metalli; la lavorazione delle materie plastiche; la fonderia e la logistica - si rileva come nel 2012 siano 870 le domande di invenzioni depositate mentre per quanto riguarda i marchi nello scorso anno sono state depositate 3.638 richieste.
Inoltre, guardando alla somma complessiva delle domande depositate nel corso dello scorso anno, nello specifico la classifica delle regioni più creative dal punto di vista dei brevetti vede nell’ordine Lombardia (2.680), Emilia Romagna (1.362), Veneto (1.312), Piemonte (1.214), Lazio (716), Toscana (525). Dal punto di vista dei marchi depositati, a guidare la classifica delle regioni con maggior ingegno Lombardia (12.921), seguita da Lazio (7.805), Emilia Romagna (5.212), Piemonte (4.895), Veneto (4.583) e Toscana (3.676).

Entrando invece nello specifico, di seguito la classifica delle prime cinque città che hanno avuto il maggior numero di richieste di brevetto: Milano (2.270), Torino (1.175), Bologna (716), Roma (676) e Padova (411).
Dal punto di vista dei marchi depositati a guidare la classifica troviamo Milano (12.138), seguita da Roma (7.197), Torino (3.679), Napoli (1.638) e Firenze (1.561).



Fare Business

numero di _Aprile2013
SOMMARIO di questa settimana

Condividi su LinkedIn




Sfoglia il prossimo articolo -->

*/ ?>