Usa il mouse, frecce o sfoglia se touch
   numero di Dicembre_2013
Fare Business

La classifica delle migliori 200 Business School del mondo secondo le aziende che assumono MBA
Quacquarelli (QS): Molti settori-target, come quello finanziario, sono ormai in netta ripresa dopo la crisi finanziaria, e la richiesta di qualifiche MBA è in forte crescita

Pubblicato su http://www.TopMBA.com , il QS Global Business Schools Report 2013/14 rappresenta un’alternativa ai tradizionali ranking MBA, mettendo in evidenza il valore dei programmi MBA in tutto il mondo secondo il “consumatore finale” di tale qualifica: le imprese e aziende che assumono diplomati MBA.
Lo studio si basa sulle risposte fornite dai 4318 recruiters internazionali che hanno preso parte al piú grande sondaggio mondiale di questo tipo. Cinque business school hanno ottenuto il punteggio massimo per il livello popolarità presso i datori di lavoro internazionali, che le hanno identificate come le scuole leader nella propria regione: Harvard Business School e Stanford Graduate School of Business (America del Nord) INSEAD e London Business School (Europa), mentre INSEAD é la piú popolare anche in Asia e Oceania.
Il report mette in evidenza l’esistenza di un gruppo leader di 33 business school “d’elite” sparse in Nord America (18), Europa (13) e Asia (2). Nonostante il totale di scuole “d’elite” presenti negli Stati Uniti rimanga insuperabile, solo Harvard ha ottenuto un numero totali di voti e preferenze comparabili a quelli ottenuti da INSEAD e della London Business School.
SDA Bocconi é l’unica business school italiana nella categoria “d’elite” classificandosi al sesto posto tra le europee. Le altre business school italiane in classifica sono MIP Politecnico di Milano, al 24esimo posto della classifica regionale europea, che include 60 scuole in totale, seguita da MIB School of Management al 41esimo e LUISS Business School al 47esimo.
Gli Stati Uniti dominano anche le classifiche complementari su dieci “specializzazioni “ MBA. Harvard domina in cinque specializzazioni (CSR, Imprenditoria, Leadership, Operation Management e Strategia,) mentre le restanti cinque sono distribuite in altrettante business school: INSEAD (International Management), Kellogg (Marketing), MIT Sloan (Information Management), Stanford (Innovazione) e Wharton (Finanza).
Tra le italiane, solo SDA Bocconi é classificata per le specializzazioni tra le Top 50 Business Schools al mondo, con questi risultati: Finanza (15°), International Management (16°), Information Management (21°), Strategia (22°), Innovazione (23°), Operations Management (23°), CSR (24°), Imprenditoria (31°) e Leadership (33°).
I diplomati MBA delle migliori business school del Nord America guadagnano stipendi medi appena più elevati rispetto ai loro colleghi Europei. Lo stipendio medio dei diplomati MBA delle business school “d’elite” in Nord America è di circa 123.239$, paragonato a quello Europeo di 122.983$.

“Dal momento che molti settori-target, come quello finanziario, sono ormai in netta ripresa dopo la crisi finanziaria, la richiesta di qualifiche MBA è in forte crescita”, afferma Nunzio Quacquarelli, Amministratore Delegato di QS, i diplomati MBA di business school “d’elite”, sia in Nord America sia in Europa, che possono contare su uno stipendio medio di circa 120.000$, l’MBA rimane uno degli investimenti più sicuri.”
I diplomati MBA con lo stipendio medio più elevato provengono dall’IMD in Svizzera (159.912$), seguiti dalla statunitense Stanford Graduate School of Business (156,265$).



Fare Business

numero di Dicembre_2013
SOMMARIO di questa settimana

Condividi su LinkedIn




Sfoglia il prossimo articolo -->

*/ ?>