Usa il mouse, frecce o sfoglia se touch
   numero di 31/10/2018
Sport Business

Google Assistant sbarca sulle MLB League Championship Series
L'accordo prevede, altre all'esposizione multipiattaforma del brand, anche la creazione di contenuti originali e storie a tema su Instagram

La Major League Baseball ha siglato una partnership multipiattaforma di brand e contenuti con Google, che includerà Google Assistant che opererà da sponsor presentatore delle American and National League Championship Series (LCS) 2018.
L'accordo segna la prima collaborazione di sempre di Google basata su Assistant con un evento post-season di un campionato sportivo professionistico americano.
L'accordo sarà caratterizzato principalmente dall'esposizione del marchio Google Assistant e dalle integrazioni creative attraverso i partner di broadcasting nazionali LCS Fox, FS1 e TBS; le piattaforme multimediali MLB come MLB Network, MLB.com e l'app MLB At Bat; oltre che dai quattro ballpark domestici partecipanti per le National e American League Championship Series, da poco iniziate.
Google e MLB collaboreranno anche per creare programmi di contenuti originali, mostrando come gli appassionati di baseball di tutto il mondo amplifichino le proprie esperienze delle Championship Series, usando Assistant ovunque si trovino. Si dice che attualmente oltre 500 milioni di dispositivi utilizzino Assistant.

Oltre ai contenuti in primo piano su MLB Network, le piattaforme digitali MLB e tutti i canali social MLB, MLB svilupperà e distribuirà storie uniche a tema su Instagram LCS evidenziando Google Assistant e presentando ogni campionato (American e National) e squadra partecipante, tramite l'account Instagram ufficiale della MLB.



Sport Business

numero di 31/10/2018
SOMMARIO di questa settimana

Condividi su LinkedIn