Usa il mouse, frecce o sfoglia se touch
   numero di 25/04/2018
Idee e opinioni

Il FinTech cresce in risposta alle esigenze dei consumatori
Secondo Frost & Sullivan Le imprese bancarie e finanziarie lanciano nuovi servizi innovativi anche grazie a tecnologie avanzate e digitalizzazione

Innovazione sembra esser diventata la parola d'ordine nel comparto finance. Infatti, le tecnologie avanzate, la digitalizzazione e le mutevoli richieste dei consumatori stanno portando le compagnie di servizi finanziari ad adottare un approccio più incentrato sul consumatore. Di conseguenza, molte aziende hanno lanciato prodotti, soluzioni e servizi innovativi. L'utilizzo di tecnologie avanzate - tra cui cloud, piattaforme, Internet of Things (IoT), intelligenza artificiale (AI), apprendimento automatico (ML), blockchain e interfacce di programmazione delle applicazioni (API) - ha un forte impatto sulle attività aziendali e sull'esperienza del consumatore. L'impiego delle tecnologie potenzia i risultati dei servizi e dei sottosegmenti, come le piattaforme FinTech, Robo-advisory, InsurTech, RegTech e PayTech, per i quali si prevede una rapida crescita. Nonostante il quantum computing sia ancora in una fase iniziale, i casi d'uso e gli esperimenti sono molto incoraggianti.
L'ultimo studio condotto da Frost & Sullivan intitolato FinTech - Growth Opportunities in the Global Market analizza i prodotti e i servizi emergenti, i sottosegmenti basati sulla tecnologia, i nuovi modelli di business e le innovazioni che stravolgeranno l'industria.
"Si prevede che il numero di dispositivi connessi raggiungerà i 40 miliardi entro il 2022. In questo contesto i big data determineranno un notevole aumento della richiesta di cloud storage, analytics, AI e ML nel settore finanziario. L'effetto si rifletterà sul settore bancario, la gestione patrimoniale e l'assicurazione; prevediamo quindi un importante cambiamento nel modo di operare dell'industria" afferma Deepali Sathe, Senior Industry Analyst per il settore Information and Communication Technology di Frost & Sullivan. "Nuovi modelli di business insieme a prodotti e servizi innovativi offerti dalle neo-banche e dalle compagnie InsureTech e WealthTech promuoveranno il cambiamento nell'intero settore".
Lo studio tratta diversi aspetti del settore FinTech globale, in particolare BaaS, InsurTech, WealthTech, RegTech e PayTech, e fornisce previsioni e trend regionali. Questi trend sono ulteriormente chiariti attraverso esempi di implementazioni di successo.
Fattori che stimolano la crescita all'interno del mercato globale dei servizi finanziari sono:
- L'adozione di un approccio incentrato sul consumatore da parte delle compagnie di servizi finanziari al fine di fornire servizi personalizzati e migliorare l'esperienza dei clienti.
- L'aumento delle partnership tra operatori storici e startup per promuovere una rapida innovazione e accelerare il time-to-market, dove le startup offrono elasticità e gli operatori storici forniscono scalabilità.
- L'utilizzo della tecnologia e gli ottimi risultati conseguiti in varie aree di FinTech generano opportunità di crescita all'interno dei settori BaaS, RegTech, InsurTech, PayTech e WealthTech.

- Un'approccio omnicanale basato sulla tecnologia, che permette ai consumatori di vivere un'esperienza coerente e lineare attraverso vari canali, dispositivi e touchpoint multipli.
- Poter accedere sempre e ovunque ai servizi finanziari è determinante per il successo.
"Per contro, i fattori che ostacolano la crescita del mercato includono questioni legate alla sicurezza dei dati, il quadro normativo e la confusione predominante, la mancanza di personale qualificato in grado di utilizzare le tecnologie avanzate e la lentezza del cambiamento", osserva Sathe. "L'industria si sta preparando ad affrontare queste sfide collaborando per creare un ecosistema più unito, anche attraverso la cooperazione dei regolatori per garantire una maggiore chiarezza".
 



Idee e opinioni

numero di 25/04/2018
SOMMARIO di questa settimana

Condividi su LinkedIn