Usa il mouse, frecce o sfoglia se touch
   numero di 14/03/2018
Idee e opinioni

La puntata TV de I Nostri Soldi, il Nostro Futuro di questa settimana
Abbiamo parlato di: perché scegliere aziende sostenibili, il risveglio dell'inflazione, le aspettative per l'Italia, il mercato obbligazionario, investire in arte e l'andamento dei mercati emergenti

I Nostri Soldi, il Nostro futuro è il progetto di comunicazione integrata di una trasmissione TV e Social per creare l'Investitore Consapevole. Non si tratta di un programma di "consigli per gli acquisti", ma di uno strumento che spiega, in modo semplice e diretto, cosa accade nei vari mercati, gli aspetti positivi e quelli rischiosi di determinati investimenti, senza mai dare indicazioni di acquisto, ma offrendo spiegazioni e informazioni. Perché l'essere consapevoli è alla base di ogni investimento ponderato.

I temi della puntata:

Investire in aziende sostenibili. Le aziende che rispettano i principi ESG (ambientali, sociali e di governance) registrano performance migliori e più stabili nel tempo, beneficiano di un costo del capitale inferiore e di rating creditizi più elevati. Ne abbiamo parlato con Manuel Noia, Country Manager Italia di Pictet Asset Management.

Gli italiani sono tradizionalmente affezionati agli investimenti obbligazionari. Come investire nel reddito fisso ora che le Banche Centrali iniziano a normalizzare le politiche monetarie? Abbiamo intervistato Donato Savatteri, Country Head Italy di T. Rowe Price.

Quale sarà l'andamento dell'inflazione? Rimarrà bassa come adesso oppure dobbiamo aspettarci qualche sorpresa? E l'Italia, come andrà nel 2018? Ne abbiamo parlato con Alessandro Tentori, CIO di Axa Investment Managers.

Con Barbara Tagliaferri, di Deloitte Italy e Art & Finance Coordinator for Italy, abbiamo affrontato un tema insolito: investire in arte. Quali sono i trend del mercato? Chi sono gli investitori? Come si può iniziare una collezione?


Qual è l'outlook per i mercati emergenti quest'anno? Esiste un rischio di essere impattati negativamente dal processo di normalizzazione della politica monetaria avviato dalla Fed? Lo spiega Peter Botoucharov, EM Credit Analyst di T. Rowe Price.



Idee e opinioni

numero di 14/03/2018
SOMMARIO di questa settimana

Condividi su LinkedIn