Usa il mouse, frecce o sfoglia se touch
   numero di 08/11/2017
Marketing

Torna il Marketing Business Summit edizione 2017
A Milano un appuntamento fondamentale per tutti coloro che si occupano di marketing e web marketing. A partire dal SEO

Idee, aggiornamento, apprendimento e networking. Questo è lo spirito del Marketing Business Summit, che vedrà la sua II Edizione all'Hotel Melià di Milano il 23 e 24 novembre prossimi. L'evento offre ai partecipanti strategie, tecniche e metodi sia di professionisti del Marketing e del Web Marketing che operano in grandi realtà multinazionali, sia di consulenti e specialisti che sperimentano ogni giorno la sfida di portare al successo le PMI.

I punti di forza del Marketing Business Summit

Interventi originali e unici: i casi studio presentati e gli speech sono presentati per la prima volta al #MBSummit.
Formazione pratica e concreta: si vuole trasmettere strategie, tecniche e metodi che siano declinabili nell'attività quotidiana.
Relatori orientati al how-to: tutti gli speaker sono professionisti che "si sporcano le mani" ogni giorno. Raccontano quindi, in modo concreto, come hanno fatto per raggiungere determinati risultati.
Prospettive diverse: gli speaker italiani e internazionali provengono sia da grosse realtà multinazionali, sia dalle PMI, sia dal mondo della libera professione, così da fornire punti di vista diversi in termini di budget, risorse, dinamiche aziendali.

Relatori internazionali

Una prima grande novità del #MBSummit (l'hashtag ufficiale) 2017 consiste nella presenza di numerosi relatori internazionali (con traduzione simultanea), che presenteranno, con un taglio sempre molto pratico basato su how-to e case study, speech di elevato livello, anche con un'impronta molto tecnica (soprattutto in ambito SEO). Saliranno sul palco professionisti come:
- Jon Myers, Chief Growth Officer a DeepCrawl (SEO);
- Barry Adams, Founder Polemic Digital (SEO);
- Teresa Masterson, ex Web Editor NBC Phildelphia (web copywriting);
- Kaspar Szymanski, ex Google Search Quality Strategist (SEO);
- Ana Iorga, CEO Neuroscientist a Buyer Brain (neuromarketing);
- Nikolay Nedev, Business Development a rankingCoach (digital marketing),
- Debra Mastaler President at Alliance-Link, esperta in Link Earning;
- Sebastiano Zanolli Manager e Speaker motivazionale.

Accanto ad essi, si alterneranno sul palco grandi professionisti italiani, come:
Alessandro Ponte (esperto in Lead Generation), Andrea Contino (Marketing Manager a Microsoft Bing Advertising), Francesca Taddei (Customer Experience Consultant), Annamaria Anelli (Business Writer), Vitor Storch Junior (Head of Marketing Monclick), Andrea Albanese (Project Manager e Community Manager), Michele Sarzana (Manager of Social Marketing Fastweb), Enrica Crivello (Formatrice e consulente marketing online), Marco Salvo (Marketing Manager), Giovanni Contini (Co-Founder e COO Euklid), Barbara Galli (Business Executive Manager Duepuntozero Research), Andrea D'Ottavio (Digital Entrepreneur e CEO Webing), Federica De Stefani (Avvocato, si occupa di Diritto della Rete), Cristian Marchisio (Digital Marketing Specialist), Riccardo Mares (Search Marketing Manager), Giannicola Montesano (Affiliate Specialist), Marco Maltraversi (CEO YourDigitalWeb), Benedetto Motisi (Consulente Web), Claudio Marchetti (SEO Specialist), Paolo Errico (CEO 4DEM esperto in E-mail Marketing), Nunzia Cillo (Influencer e Lifestyle Blogger), Domenico Puzone (Consulente SEO), Roberto Fumarola (CEO e Founder Qaplà), Alessandro Notarbartolo (CEO Tabbid.com).


A chi si rivolge #MBSummit?

Aziende, startup e strutture ricettive: aziende e startup che vogliono aggiornarsi su tematiche di marketing attuale con casi studi, strategie e spunti utili al business.
Marketing manager, freelance e imprenditori: per scoprire le novità del momento e avere spunti interessanti da applicare alle proprie attività.
Web agency e agenzie di comunicazione: per avere una visione d'insieme sulle strategie di marketing andando oltre al codice.
Webmaster e programmatori: per apprendere nuove nozioni e comprendere se le metodologie usate sono ancora al passo con i tempi e le evoluzioni del web.
Blogger e influencer: per entrare in contatto con realtà aziendali, aumentare le conoscenze su un settore in forte crescita e fare networking.



Marketing


Condividi su LinkedIn numero di 08/11/2017
Torna al SOMMARIO








SEGUICI