Usa il mouse, frecce o sfoglia se touch
   numero di 13/09/2017
Digital Business

Le strategie vincenti per vendere su Amazon
Anche le spedizioni, se economiche e rapide, diventano un elemento di competitività e aumentano la soddisfazione del cliente

Le vendite su Amazon hanno superato i 100 miliardi di dollari già nel 2015 e nel frattempo non hanno smesso di crescere. Gli acquisti online sono entrati nelle abitudini degli italiani e anche le nostre imprese si stanno attrezzando per vendere online i propri prodotti. Persino i piccoli negozi e punti vendita si sono accorti dell'importanza di avere un proprio eCommerce e una presenza in un marketplace come Amazon.
La strada per il futuro è quella della multicanalità, facendo convivere il punto vendita fisico con canali di vendita online. Anzi, in molti casi è stato proprio l'eCommerce ad aver salvato negozi e attività locali. Ma vendere su Amazon, dove ci si confronta con una concorrenza agguerrita, non è affatto facile. Vediamo insieme alcune strategie per avere successo su Amazon.

L'account giusto: i costi per vendere su Amazon

In fase di registrazione come venditore viene proposta la scelta tra Account base e Account Pro. Nel primo caso il costo per vendere su Amazon è di 99 centesimi per ogni vendita, nel secondo è di 39 euro mensili. Il primo è quindi indicato a venditori che ritengono di effettuare meno di 40 vendite al mese, il secondo per coloro che superano le 40 vendite mensili. In base alla tua attività e al tuo mercato puoi scegliere uno dei due account, anche se in molti casi aprirsi a un mercato come Amazon comporta l'obiettivo di superare le 40 vendite mensili. Ma per farlo dovrai mettere a punto una serie di strategie.

La competizione nel più grande marketplace al mondo

Su Amazon la competizione è serrata sia a livello di prezzi, sia a livello di offerta. La piattaforma di Jeff Bezos è la più popolare in Europa e America e il tuo pubblico potenziale è molto ampio, ma la concorrenza è altissima. Specialmente per una piccola attività o impresa, competere sul prezzo è impossibile; meglio lavorare per capire come rendere i propri prodotti più interessanti e attraenti per il pubblico.
Anche l'offerta è ampia, per cui l'ideale sarebbe riuscire a vendere prodotti unici o di nicchia. In un marketplace così grande ci sarà tuttavia sempre qualcuno che ha una linea o un'offerta simile alla tua. La tecnica da usare in questo caso è quella di trovare un nome o una descrizione che differenzia i tuoi prodotti dagli altri, dare loro una identità che li rende più unici, di maggiore valore e abbassa la competizione. Tecnica che va di pari passo con una strategia SEO su Amazon.

SEO per Amazon

Un po' come Google, anche l'azienda di Seattle ha un motore di ricerca interno e conoscendone il funzionamento è possibile lavorare per essere più visibili agli utenti. Il ranking dei risultati su Amazon sono basati su un algoritmo noto come A9 ed è basato su due fattori: la performance e la rilevanza. Sul primo fattore è meno facile intervenire: tanto più si vende, tanto più si è visibili. Investire sulla rilevanza può invece cambiare il destino del tuo negozio su Amazon. È importante quindi lavorare sulla descrizione dei prodotti e sull?inserimento delle parole chiave. Si tratta di un lavoro complesso che comporta fasi di ricerche e di analisi, ma che alla fine comporta la cura del titolo, delle descrizioni e dei punti elenco. I prodotti dovranno risultare più facilmente trovabili, ma anche più vendibili.

La logistica per le spedizioni

Anche le spedizioni, se economiche e rapide, diventano un elemento di competitività e aumentano la soddisfazione del cliente, che sarà più incentivato a tornare sul tuo negozio. Questo si traduce a sua volta in un incremento di performance e quindi - secondo l?algoritmo di Amazon - in aumento della visibilità. Le piccole imprese hanno adesso a disposizione strumenti come Packlink PRO, che consentono ai venditori sul marketplace di Jeff Bezos di avere un buon grado di automazione nella spedizione della merce. Il sistema importa gli ordini, permette di selezionare i più noti corrieri italiani e internazionali, confronta le tariffe e rende più rapide ed economiche le spedizioni, consentendo la stampa delle etichette da apporre sui pacchi. Packlink PRO si integra con Amazon in pochi secondi, seguendo una semplice procedura. Le spedizioni rapide ed economiche aumentano la soddisfazione del cliente, che potrai conquistare definitivamente se lo farai sentire speciale.

Una sorpresa per il cliente

Investi del tempo per incoraggiare l'acquirente a fare ritorno nel tuo negozio online. Potresti ad esempio inserire un piccolo omaggio nel pacco, una lettera di ringraziamento scritta o firmata a mano, un buono sconto per i prossimi acquisti. Questo non vale solo per Amazon, ma per il marketplace di Seattle diventa ancora più strategico: ricorda infatti che ogni aumento di performance del negozio si traduce in una maggiore visibilità e in un ulteriore potenziale incremento delle vendite.

La sorpresa, il buono sconto o qualsiasi altra cura finale dell'acquirente - comprese le spedizioni economiche e rapide - aumentano la probabilità di ricevere un commento e un feedback positivo sul tuo store sul marketplace. Commenti e valutazioni positive sono il più grande alleato per le tue vendite e per un buon ranking nelle ricerche su Amazon.

Scarica gratis l'eBook "Amazon: come aumentare le vendite e i guadagni"



Digital Business


Condividi su LinkedIn numero di 13/09/2017
Torna al SOMMARIO








SEGUICI