Usa il mouse, frecce o sfoglia se touch
   numero di 01/02/2017
Finanza e investimenti

Le azioni delle societa' tech USA sono le piu' negoziate del 2016
Garnry (Saxo Bank): sulla nostra piattaforma SaxoTraderGO la top 5 è composta da Facebook, Amazon, Apple, Deutsche Bank e Novo Nordisk

In un anno segnato da Trump, Brexit e alta volatilità, le azioni delle società tech statunitensi sono state le più negoziate su SaxoTraderGO. Così come anche Deutsche Bank. Peter Garnry, Head of Quantitative Strategies di Saxo Bank, commenta le azioni più negoziate nel corso del 2016 sulla piattaforma SaxoTraderGO.
1 - Facebook ha offerto un altro anno solido per gli investitori, con un rendimento del 9,6% nel 2016 e con un calo contenuto nel periodo di turbolenza di febbraio 2016. Tuttavia, l'anno si è concluso in modo negativo poiché la società, lo scorso novembre, ha annunciato un possibile calo del fatturato pari a circa il 50% della crescita annua. La causa va ricercata nel fatto che il newsfeed non è in grado di gestire un maggiore numero di annunci pubblicitari poiché ne sarebbero compromessi l'utilità e il corretto funzionamento.
Nel breve termine nuovi fonti di reddito provenienti da WhatsApp, Messenger e Instagram non saranno in grado di compensare questo fenomeno, pertanto gli investitori stanno adeguando i parametri di valutazione ad un livello inferiore. Ciononostante, Facebook rimane uno dei titoli più negoziati per la sua posizione di rilievo nel mondo dei social media.
2 - Amazon nel 2016 ha garantito un rendimento del 13,1% dopo una partenza tutt'altro che positiva. Nel corso dell'anno ha dimostrato di essere in grado di sostenere una crescita solida, resa ancora più rapida dagli Amazon Web Services (AWS), che hanno portato i margini dell'EBITDA a toccare quota 9,1% nel Q3 2015 dal 4% registrato nel Q4 2011.
Le azioni di Amazon sono molto popolari tra gli investitori e tra i clienti di Saxo Bank per i tassi di crescita della società e per la sua posizione dominante nel panorama dell'e-commerce globale.
3 - Le azioni Apple sono cresciute del 7,2% nel 2016, registrando una performance inferiore rispetto allo S&P 500, a dimostrazione del fatto che la società ha perso appeal tra gli investitori e anche tra i propri clienti.
L'entusiasmo per i prodotti Apple si è affievolito e la società di Cupertino è al momento sotto i riflettori nell'attesa di un prodotto in grado di diversificare il suo business, di cui lo smartphone rappresenta quasi il 70% del totale. Nonostante abbia perso il suo storico splendore, Apple è uno dei titoli più liquidi al mondo, ideale per i trader che cercano azioni con spread stretti.
4 - Deutsche Bank ha vissuto un momento estremamente negativo nel 2016, con il prezzo delle azioni crollato del 55% fino a raggiungere quota 10 EUR. Tuttavia, la società ha successivamente riacquistato le proprie forze e il sentiment è notevolmente cambiato nell'ultimo trimestre di fronte a prospettive migliori e all'accordo trovato con il Dipartimento di Giustizia Americana (DoJ): le azioni sono cresciute del 72%.
Le azioni di Deutsche Bank sono tra le più negoziate perché offrono una liquidità attraente e rappresentano la migliore scommessa sullo stato di salute del settore finanziario europeo.

5 - Novo Nordisk ha registrato il peggiore anno dal 2002, con il prezzo delle azioni diminuito del 44% a causa della combinazione di due fattori: stime al ribasso per l'anno 2016, prima di ammettere che l'obiettivo di crescita a lungo termine del 10% sarebbe stato troppo ambizioso anche se dimezzato.
La sempre maggiore pressione sui prezzi nel mercato Nord Americano è ormai una costante, pertanto la società si trova di fronte una nuova realtà. Le sue azioni sono tra le più negoziate del 2016 a causa dell'incredibile calo del loro prezzo, ma anche perché Saxo Bank ha molti clienti danesi che detengono Novo Nordisk nei loro portafogli.



Finanza e investimenti


Condividi su LinkedIn numero di 01/02/2017
Torna al SOMMARIO








SEGUICI