Usa il mouse, frecce o sfoglia se touch
   numero di 01/04/2015
Fare Business

Wikire.it: la piattaforma per i professionisti del Real Estate
Una startup innovativa punta a fare sistema nel settore delle vendite immobiliari

Nel 2014 il settore del real estate ha attraversato un periodo di notevole fermento negli Stati Uniti. Le tre operazioni più importanti sono state:
- Zillow, il primo portale americano per traffico web, ha acquistato il secondo operatore Trulia per un controvalore di 3,5 miliardi di dollari.
- L'acquisizione di Move Inc., società che gestisce Realtor.com (oltre 800 MLS) il terzo sito per traffico e il primo per qualità dei dati, da parte di Rea Group per $ 950 milioni.
- Realogy Holdings Corp., gruppo che controlla oltre 13.000 agenzie immobiliari, ha acquisito ZipRealty per 166 milioni.

Questo significa che negli USA oltre l'80% degli agenti immobiliari utilizza un sistema di che permette di gestire la condivisione del proprio portfolio, con risultati interessanti come il 50% immobili di altri colleghi venduti, 40% propri immobili venduti dal resto del network.
Praticamente sono nate iniziative sistemiche in tutti i Paesi anglosassoni e anche in Italia sta nascendo una realtà per il settore: Wikire, una piattaforma online dedicata agli agenti immobiliari, regolarmente abilitati e iscritti presso le Camere di Commercio.
Ne abbiamo parlato con Pietro Pellizzari che ci ha raccontato l'idea di questa startup innovativa.
"Una piattaforma per professionisti che nasce dall'analisi di una modalità operativa in atto in mercati esteri", ha affermato Pellizzari. "Il settore del Real Estate è troppo tradizione e poco propenso all'innovazione. L'esigenza è di fornire uno strumento B2B agli agenti immobiliari e di poter collaborare sulle informazioni, richieste clienti e immobili disponibili in un data base unico a servizio dei professionisti. Si tratta di un'esigenza di innovazione che non stata colta dalle associazioni di categoria e i portali non tutelano gli operatori del settore. Serviva un piattaforma che fosse in grado di fare sistema, creare opportunità ma assolutamente a tutela delle professionalità del settore".
Wikire si sviluppa in due parti distinte:
- WIKIRE.it, una piattaforma tecnologica di MLS (multiple listing service) "social", aperta e flessibile, che consente all'agente di condividere il proprio portafoglio con tutti gli agenti registrati o con un proprio network privato di colleghi, che si può creare in maniera autonoma e semplice. WIKIRE.it permette di incrementare le opportunità di business per le agenzie, che potranno confrontarsi e collaborare fra loro. WIKIRE.it ha come obiettivo finale diventare il più grande database immobiliare, ufficiale e istituzionale, con funzione di data providing per realizzare stime e valutazioni degli immobili, integrando anche gli altri sistemi di MLS e gestionali già esistenti.

- WIKICASA.it - che sarà online nelle prossime settimane - è un portale di annunci immobiliari inseriti solo dai professionisti dell'intermediazione immobiliare. Il sito aumenterà la qualità delle informazioni pubblicate in termini di controllo, aggiornamento e precisione, offrendo agli utenti che maggiore trasparenza e affidabilità.



Fare Business

numero di 01/04/2015
SOMMARIO di questa settimana

Condividi su LinkedIn




Continua a sfogliare per il prossimo articolo -->

*/ ?>