Usa il mouse, frecce o sfoglia se touch
   numero di 12/11/2014
Fare Business

American Express e Provincia Autonoma di Trento vincono gli Smart Working Awards 2014
Corso (Politecnico Milano): Abbiamo premiato le aziende che si sono più distinte per capacità di innovare le modalità di lavoro in ottica "smart". Speriamo possano essere riprodotti anche in altre organizzazioni. Menzioni anche a Unicredit e Nestlè Italia

American Express e Provincia Autonoma di Trento vincono gli Smart Working Awards 2014, il riconoscimento promosso dall'Osservatorio Smart Working con l'obiettivo di creare occasioni di conoscenza e condivisione dei progetti in questo ambito, consegnato in occasione della presentazione della Ricerca 2014. Due menzioni speciali sono andate a Unicredit e Nestlé Italia.

"Lo Smart Working Award intende promuovere i casi delle aziende che si sono più distinte per capacità di innovare le modalità di lavoro in ottica "smart", spiega Mariano Corso, Responsabile Scientifico dell'Osservatorio Smart Working del Politecnico di Milano. "I riconoscimenti ad American Express per il progetto Blue Work e alla Provincia di Trento per il progetto TelePAT costituiscono esempi di successo di applicazione dello Smart Working, che speriamo possano essere riprodotti anche in altre organizzazioni italiane".

American Express con il progetto Blue Work ha permesso ai lavoratori della sede romana, in accordo con il proprio manager, di lavorare da casa o, quando presenti in ufficio, di utilizzare gli spazi lavorativi più consoni al tipo di lavoro da svolgere, con scrivanie attrezzate, aree di collaborazione per allineamenti formali e informali, sale riunioni e sale training. Con il passaggio alla nuova sede, a inizio 2015 alcuni spazi saranno dedicati a sale riunioni, ambienti per meeting informali e aree break, aree per la concentrazione, mentre la maggior parte delle postazioni sarà organizzate in open space prenotabili online. L'azienda è stata premiata "per la vision e l'approccio strutturato e sistematico seguito nell'implementazione del progetto che, lavorando su tutte le leve progettuali dello Smart Working, ha definito linee guida e policy differenziate in base alle caratteristiche delle persone e delle loro attività dotandole di adeguati strumenti digitali e curando la gestione del cambiamento a tutti i livelli aziendali con piani di change management diffusi".

La Provincia Autonoma di Trento è stata premiata per il progetto TelePAT, che si è posto l'obiettivo sia di contenere e razionalizzare la spesa pubblica che di conciliare tempi di lavoro e di vita dei dipendenti attraverso il telelavoro. Due sono state le modalità: telelavoro strutturato a domicilio e in "tele centri" presso locali dell'amministrazione o forniti in comodato gratuito da altri enti o società, oppure telelavoro mobile, per dirigenti, direttori e personale con alta qualifica. L'ente è stato premiato per "la rilevanza dell'iniziativa in termini di persone coinvolte, l'approccio strutturato seguito e i concreti benefici ottenuti in termini di efficienza per l'ente, di conciliazione vita-lavoro per i dipendenti e la valorizzazione del patrimonio immobiliare della provincia tramite l'individuazione di sinergie territoriali con altre strutture pubbliche locali e l'utilizzo di spazi inutilizzati nei comuni del territorio".

Una menzione speciale è andata a Nestlé Italia "per il percorso intrapreso nell'introduzione di iniziative di Agile Work a tutti i livelli e in particolar modo per l'esteso piano di change management recentemente realizzato in occasione del trasferimento nella nuova sede di Assago che si propone di creare una diffusa consapevolezza sulla modalità di utilizzo degli ambienti nel nuovo edificio, sulle policy organizzative e soprattutto sui comportamenti e gli stili di leadership Smart".

E un'altra menzione speciale è stata assegnata a Unicredit per il progetto di Smart Working che, "partendo dalla ridefinizione degli ambienti fisici di lavoro di alcune sedi milanesi, ha permesso di ottenere significativi benefici nella razionalizzazione ed efficienza nell'utilizzo degli spazi e a cui si integra sia un percorso di leadershp coaching sui responsabili sia un progetto sperimentale attivato su 4 funzioni aziendali e riguardante la flessibilità di orario e luogo di lavoro".

 



Fare Business

numero di 12/11/2014
SOMMARIO di questa settimana

Condividi su LinkedIn




Continua a sfogliare per il prossimo articolo -->

*/ ?>