Usa il mouse, frecce o sfoglia se touch
   numero di 23/07/2014
Fare Business

Avviato il Fondo Minibond PMI Italia
Gestito da Finanziaria Internazionale Investments SGR, è stato avviato con un patrimonio di 51 milioni di euro. Approvati i primi cinque investimenti che saranno emessi sul mercato prima della pausa estiva

Con un patrimonio di 51 milioni di euro è stato ufficialmente avviato il Fondo “Minibond PMI Italia”, primo fondo italiano che investe in Minibond sul mercato italiano e tra i primi fondi dedicati allo strumento a concludere il primo periodo di sottoscrizione.

Il Fondo “Minibond PMI Italia” è pronto ad investire nel mercato ExtraMOT PRO, segmento professionale  del mercato ExtraMOT di Borsa Italiana per i nuovi strumenti di debito delle PMI italiane (quotazione di obbligazioni, cambiali finanziarie, strumenti partecipativi e project bond) a seguito dell’approvazione, da parte del Comitato Investimenti del Fondo, dei primi cinque investimenti che saranno emessi sul mercato prima della pausa estiva.

Il team di gestione di Finanziaria Internazionale Investments SGR ha analizzato circa quaranta aziende italiane al fine di accompagnarle all’emissione dei Minibond in cui investirà il Fondo; i settori di riferimento sono quello dell’industria meccanica e manifatturiera di qualità, Food & Beverage, Branded Companies e Local utilities.

“I cinque profili aziendali selezionati – precisa Vania Serena, gestore del Fondo “Minibond PMI Italia” - fanno riferimento a realtà appartenenti a Gruppi di medie-grandi dimensioni con un volume d’affari compreso tra 30 e 180 milioni di euro. Il principale settore di attività è quello della meccanica, seguito dell’ engineering e del food & beverage e hanno sede principalmente nel Nord Italia, precisamente in Lombardia, Emilia Romagna e Marche, oltre che nel Lazio. Le aziende selezionate dal nostro team di gestione sono trasversalmente caratterizzate da una forte componente di vendite export, interessanti modelli di business e progetti di espansione, importanti previsioni di crescita e governate da un management team stabile” .

“L’avvio del Fondo in concomitanza con i primi investimenti – conclude Mauro Sbroggiò, AD di Finint Investments SGR - è solo il primo degli obiettivi che ci siamo posti e nei prossimi 18 mesi riteniamo di incrementare il patrimonio del fondo“.

 

 



Fare Business

numero di 23/07/2014
SOMMARIO di questa settimana

Condividi su LinkedIn




Continua a sfogliare per il prossimo articolo -->

*/ ?>