Usa il mouse, frecce o sfoglia se touch
   numero di 11/06/2014
Idee e opinioni

Ragazze: siate sicure, visibili e coraggiose
La diversity come un valore, per le sfide del futuro

Al grido di Be confident, be visibile, be brave, Stella Goulet ha voluto testimoniare come la sensibilizzazione sul tema delle donne e del lavoro non si deve mai abbassare. Abbiamo incontrato la Chief Marketing officer di Avanade nel corso dell'evento La Nuvola Rosa, per capire come una manager in un'azienda di tecnologia possa portare elementi interessanti su questi temi. 
"Lavoro nel settore della tecnologia da tempo - ha esordito Goulet - ed è un ambiente popolato da maschi. Ma le donne possono offrire spunti e stimoli interessanti perché osservano il mondo in modo diverso, interagiscono con i clienti in modo diverso, hanno un'altra sensibilità e questi sono aspetti che portano del valore aggiunto alle aziende. La tecnologia non è solo per i maschi e le ragazze che si cimentano in questo settore ottengono ottimi risultati. Esistono molte posizioni lavorative, non solo a livello di programmazione o di analisti, ma anche di ingegneri, ricercatrici e le ragazze dovrebbero frequentare in un numero maggiore le facoltà scientifiche. Sono cosnscia del fatto che l’istruzione resti comunque il sistema migliore per avviare un processo di riduzione del divario tra generi. I consigli per le giovano sono semplicissimi: accettare le sfide tecnologiche attuali e future con fiducia in sè stesse, perché le capacità, se si ha studiato, ci sono. La sfacciataggine e la sicurezza non sono solo una caratteristica dei maschi, le donne possono essere maggiormente focalizzate sui problemi, ma è necessaria la sicurezza dei propri mezzi. In secondo luogo c'è bisogno che le donne, le ragazze e i giovani in generali possano avere visibilità nelle aziende per portare innovazioni a tutti i livelli. Ultimo consiglio è avere il coraggio di portare aventi progetti ambiziosi, perché le difficoltà da superare sono tante e bisogna armarsi di pazienza e determinazione, ma anche di coraggio di affrontare tutte le resistenze che l'impresa opporrà al cambiamento.”



Idee e opinioni

numero di 11/06/2014
SOMMARIO di questa settimana

Condividi su LinkedIn




Sfoglia il prossimo articolo -->

*/ ?>