BusinessCommunity.it settimanale per imprenditori e manager

05/02/2020

marketing

Violazioni del marchio in costante crescita: +15,5% negli ultimi due anni

 

Roy (Clarivate Analytics): si va dal nome dei social network al nome commerciale, dai domini web allele campagne pubblicitarie e il commercio elettronico. Con perdita di entrate e danni alla reputazione

L'85% delle imprese ha dovuto affrontare una violazione del marchio lo scorso anno, con un trend in crescita rispetto all'81% del 2018 e al 74% nel 2017. Sono questi i risultati della recente ricerca di CompuMark, leader nel settore della ricerca e della protezione del marchio, una società Clarivate Analytics.
Per le aziende oggetto di violazione, le conseguenze sono state rilevanti: gli intervistati hanno in particolare citato la confusione dei clienti (45%), la perdita di entrate (38%) e il danno alla reputazione aziendale (37%). Tre violazioni del marchio su quattro hanno avuto come conseguenza un contenzioso giudiziario e il 40% delle organizzazioni ha dovuto affrontare spese legali per un importo compreso tra i 50.000 e i 249.000 dollari. Inoltre, nel 46% dei casi l'azienda ha dovuto procedere al rebranding, una procedura decisamente costosa.

Violazioni del marchio in costante crescita: +15,5% negli ultimi due anni

La ricerca mostra inoltre che la violazione del marchio spesso non si limita alla ragione sociale, ma include varie tipologie di violazione:
- Ragione sociale (44%);
- Domini Web (44%);
- Social media (38%);
- Marketplace online (38%);
- Campagne pubblicitarie (34%).

Parallelamente all'aumento delle violazioni, è cresciuto anche il numero di marchi registrati: il 48% delle aziende ha registrato un numero maggiore di marchi, il 31% lo stesso numero e il 21% un numero inferiore, rispetto all'anno precedente. Le cifre rispecchiano quanto espresso nel recente rapporto dell'Organizzazione Mondiale della Proprietà Intellettuale (OMPI), con un aumento del 15,5% dei brand registrati nel 2018.
Anche il panorama delle registrazioni è in costante mutamento: il 78% degli intervistati include marchi di disegno industriale nelle proprie strategie di registrazione, mentre il 56% registra un maggior numero di marchi di immagine rispetto al 2018.

Seguici: 

"Vengono registrati sempre più marchi e le aziende cercano di sfruttare le opportunità commerciali offerte dalla globalizzazione, dal marketplace online e dai mercati emergenti che accedono allo spazio della proprietà intellettuale", afferma Jeff Roy, Presidente, IP Group, Clarivate Analytics.
"Le violazioni del marchio possono avere un impatto devastante sulle aziende e di conseguenza la registrazione e il monitoraggio dei marchi sta assumendo un'importanza fondamentale. Con ogni probabilità ci sarà un incremento del numero e delle tipologie di marchi registrati, inclusi i marchi di immagine, che andrà di pari passo con il miglioramento dei processi e della tecnologia di ricerca".

La tecnologia è stato il modo più citato (49%) per migliorare il processo di protezione e ricerca del marchio e l'intelligenza artificiale è considerato il metodo migliore per accelerare la ricerca, il monitoraggio e il controllo tramite l'uso dell'analisi predittiva e l'automatizzazione delle attività.
"Avere accesso ai dati e agli strumenti idonei resta fondamentale nella ricerca e nella registrazione di nuovi marchi e l'intelligenza artificiale, in particolare, avrà un ruolo rilevante nel miglioramento del processo. CompuMark, in quanto società Clarivate Analytics, continua a sviluppare e ad investire in nuove tecnologie e soluzioni per aiutare le aziende a creare, proteggere e far progredire la loro proprietà intellettuale più preziosa", conclude Roy.


la copertina di BusinessCommunity.it


Se l'articolo ti è piaciuto, condividilo con gli amici e colleghi


ARGOMENTI: marketing - retail - ecommerce - digital transformation - pmi - high yield - bitcoin - bond - startup - pagamenti - formazione - internazionalizzazione - hr - m&a - smartworking - security - immobiliare - obbligazioni - commodity - petrolio - brexit - manifatturiero - sport business - sponsor - lavoro - dipendenti - benefit - innovazione - b-corp - supply chain - export - - punto e a capo -

> Vai al sommario < - > Guarda tutti gli arretrati < - > Leggi le ultime news <

Copyright © 2009-2021 BusinessCommunity.it.
Reg. Trib. Milano n. 431 del 19/7/97
Tutti i Diritti Riservati. P.I 10498360154
Politica della Privacy e cookie

BusinessCommunity.it - Supplemento a G.C. e t. - Reg. Trib. Milano n. 431 del 19/7/97
Dir. Responsabile Gigi Beltrame - Dir. Editoriale Claudio Gandolfo


Copertina BusinessCommunity.it