BusinessCommunity.it settimanale per imprenditori e manager

27/05/2015

cover
Donne e tecnologia: un rapporto complicato, ma una risorsa per il futuro

La nuvola rosa è un'occasione per fare il punto sulla tecnologia al femminile e per formare migliaia di ragazze

La nuvola rosa non è solamente un'occasione di incontro e formazione di ragazze intorno ai temi dell'ICT, ma piuttosto il momento per fare il punto della situazione dell'intera industry. Esistono elementi su cui si può discutere, altri no: la mancanza di figure femminili all'interno di start-up tecnologiche, creatori di Apps o semplicemente nel settore ICT è evidente.

Un fondatore di start-up su cinque è una donna e questo è un elemento molto significativo. Meno di uno sviluppatore di app su 10 è una donna. Eppure le donne impreditrici in altri settori che non sia l'ICT superano il 50%. Questi sono elementi su cui riflettere e che ci vengono proposti da tre anni dalla Nuvola Rosa, un progetto nato per aiutare le ragazze a intraprendere percorsi tecnico-scientifici che, ed è giusto ricordarlo, garantiscono un più rapido accesso al mondo del lavoro, quando alcune stime dicono che mancherebbero più di 2 milioni di posti di lavoro nel settore ICT.

"Il numero di posti per le ragazze interessate alla tre giorni di incontri, seminari, workshop è cresciuto, tanto che a Firenze due anni fa erano 400 e quest'anno sono 1500" ha dichiarato Roberta Cocco di Microsoft, vero motore di questa iniziativa che aggrega moltissimi sostenitori, non solo aziende del settore. "E' sempre un onore preparare, raccontare e partecipare alla Nuvola Rosa, perché ogni anno vedo una crescita dell'interesse verso questo argomento da parte delle ragazze interessate", ha proseguito Cocco. "Le tecnologie stanno trasformando il mondo, Expo 2015 qui a Milano sta raccogliendo il meglio del pensiero mondiale sui temi della nutrizione e sostenibilità, e Nuvola Rosa, grazie anche a partnership importanti come UN Women, vuole avvicinare le ragazze al mondo del lavoro perché l'evoluzione digitale è un processo inarrestabile che interessa ogni settore ed è assurdo che la partecipazione e la visione delle donne sia assente. Le aziende stanno cambiando e bisogna coltivare la diversity, ma è possibile solo se ci sono anche delle donne che possono occupare certe posizioni, se mancano ovviamente non si possono creare. La Nuvola Rosa coinvolge le Università Bocconi, l'Università degli Studi di Milano e Milano-Bicocca e il Politecnico di Milano per offrire qualità e competenze alle ragazze dai 17 ai 24 anni che si vogliono fare coinvolgere e comprendere il valore della formazione tecnico-scientifica ma anche le opportunità offerte dal digitale".

La qualità è sempre stato un must per questo progetto, intesa come esperienze da vivere nei corsi, ma anche nelle occasioni di networking che vengono organizzate. "Portando le ragazze ad Expo pensiamo di mostrare loro cosa significhi davvero la tecnologia applicata, ma è al tempo stesso un modo per stare insieme e confrontarsi", ha preseguito Cocco. "C'è poi una tradizione, una giornata dedicata allo sviluppo di applicazione, L'Hackathon per le ragazze realizzato al PoliHub del Politecnico di Milano su temi legati a EXPO (sostenibilità, risorse, cibo, acqua, energia) e in cui si creano team spontanei che lavorano in poche ore pre creare applicazioni nuove e innovative sfruttando le tecnologie più moderne. Le ragazze non saranno sole, saranno aiutate da esperti che mostreranno le tecnologie ma lasceranno poi libera interpretazione ai temi. Si crea un'applicazione e si presenta, con un processo completo che parte dall'analisi del problema, alla ricerca di una soluzione fino alla presentazione finale. I temi che vengono trattati all'interno delle Pink Academy, dedicate alle ragazze universitarie, passano da argomenti come comprendere un'organizzazione al personal brandinda, dalla comprensione di tecnologie come la stampa 3D o l'internet delle cose fino a usare i social in modo professionale. Tante occasioni, quindi, per imparare, conoscere o semplicemente soddisfare la curiosità di conoscere il mondo della tecnologia".


Donne e tecnologia: un rapporto complicato, ma una risorsa per il futuro

Seguici: 


Se l'articolo ti è piaciuto, condividilo con gli amici e colleghi


ARGOMENTI: marketing - retail - ecommerce - digital transformation - pmi - high yield - bitcoin - bond - startup - pagamenti - formazione - internazionalizzazione - hr - m&a - smartworking - security - immobiliare - obbligazioni - commodity - petrolio - brexit - manifatturiero - sport business - sponsor - lavoro - dipendenti - benefit - innovazione - b-corp - supply chain - export - - punto e a capo -

> Vai al sommario < - > Guarda tutti gli arretrati < - > Leggi le ultime news <

Copyright © 2009-2021 BusinessCommunity.it.
Reg. Trib. Milano n. 431 del 19/7/97
Tutti i Diritti Riservati. P.I 10498360154
Politica della Privacy e cookie

BusinessCommunity.it - Supplemento a G.C. e t. - Reg. Trib. Milano n. 431 del 19/7/97
Dir. Responsabile Gigi Beltrame - Dir. Editoriale Claudio Gandolfo


Copertina BusinessCommunity.it