BusinessCommunity.it settimanale per imprenditori e manager

17/12/2014

digital

Arredatutto.com porta l'arredo e il design Made in Italy nel mondo

 

La piattaforma per acquistare online i prodotti dei principali brand del settore – 20 mila articoli a catalogo di oltre 200 marchi - supera i confini europei e “sbarca” in Corea. Circa 65 articoli su 100 venduti all’estero

Dopo aver conquistato milioni di utenti in Italia ed Europa, Arredatutto.com è pronta a fare il suo ingresso nel mercato globale. La piattaforma di eCommerce tutta italiana, attiva dal 2007 nella distribuzione online dei principali marchi di arredo e design, ha annunciato il suo sbarco fuori dai confini continentali grazie alla nuove versioni localizzate per i paesi extra-europei.

Arredatutto.com porta l'arredo e il design Made in Italy nel mondo

Si comincia dalla Corea, ma l'obiettivo per i prossimi mesi è raggiungere anche Stati Uniti, Cina e tutti i principali mercati nei quali il Made in Italy è particolarmente apprezzato. "Riuscire ad arrivare in Paesi così lontani è per noi fonte di grande orgoglio - commenta Demetrio Triglia, presidente e cofondatore di Arredatutto.com - e dimostra che il prodotto italiano, anche quando è difficile da movimentare come nel caso del mobile, può arrivare ovunque".
L'obiettivo della società è confermare a livello extra-continentale gli straordinari risultati ottenuti negli ultimi mesi in Italia e in Europa. Nel primo semestre del 2014, Arredatutto.com ha fatto registrare un aumento del fatturato pari circa al 50% grazie soprattutto alle vendite sul mercato estero, che già oggi rappresentano il 65% circa dell'intero giro d'affari della società. Numeri che confermano la sempre maggiore inclinazione dei consumatori a utilizzare il Web anche quando si tratta di acquistare oggetti di arredo. Secondo gli ultimi dati diramati dal Politecnico di Milano in collaborazione con Netcomm, il settore vale solo in Italia 130 milioni di euro, con un trend di crescita del 100% rispetto allo scorso anno.

Arredatutto.com porta l'arredo e il design Made in Italy nel mondo

Al successo della piattaforma contribuiscono in maniera significativa i marchi del made in Italy distribuiti, come, ad esempio, Artemide, Kartell, Calligaris, Bontempi, Smeg, Cattelan Italia, Emu.
"La nostra mission", spiega Alessandro Andreazza, direttore commerciale e co-fondatore della società, "va ben oltre il desiderio di fare business mediante una piattaforma di eCommerce. La competenza maturata nelle dinamiche di vendita sul web e nella gestione della logistica ci permettono di presentarci a tutte le società che operano nel settore del design e arredo come la via più facile per entrare nel mercato internazionale. Il livello di visibilità che una piattaforma come Arredatutto.com può offrire in termini di potenziali acquirenti è equivalente a quello di oltre 50 negozi tradizionali".

Seguici: 

Tutto questo spiega perché sempre più realtà del mondo arredo e design decidano di portare i propri prodotti all'interno del catalogo Arredatutto.com. Solo negli ultimi 24 mesi sono stati siglati accordi di collaborazione con 50 nuovi player del settore (fra produttori e distributori), attratti soprattutto dalle opportunità del mercato internazionale. In totale sono circa 200 i marchi presenti ad oggi sulla piattaforma, che può contare su un servizio di consegna diretta in UE, Svizzera, Norvegia, Corea e parte degli Stati Uniti e un'assistenza online e telefonica in 6 lingue diverse (italiano, francese, inglese, spagnolo, tedesco e coreano). Un modello di espansione che ha portato arredatutto.com a consegnare negli ultimi dodici mesi più di 12.000 prodotti, per un giro d'affari complessivo di circa 5 milioni di euro.



Se l'articolo ti è piaciuto, condividilo con gli amici e colleghi


ARGOMENTI: marketing - retail - ecommerce - digital transformation - pmi - high yield - bitcoin - bond - startup - pagamenti - formazione - internazionalizzazione - hr - m&a - smartworking - security - immobiliare - obbligazioni - commodity - petrolio - brexit - manifatturiero - sport business - sponsor - lavoro - dipendenti - benefit - innovazione - b-corp - supply chain - export - - punto e a capo -

> Vai al sommario < - > Guarda tutti gli arretrati < - > Leggi le ultime news <

Copyright © 2009-2021 BusinessCommunity.it.
Reg. Trib. Milano n. 431 del 19/7/97
Tutti i Diritti Riservati. P.I 10498360154
Politica della Privacy e cookie

BusinessCommunity.it - Supplemento a G.C. e t. - Reg. Trib. Milano n. 431 del 19/7/97
Dir. Responsabile Gigi Beltrame - Dir. Editoriale Claudio Gandolfo


Copertina BusinessCommunity.it