Quantcast

Pil cinese in frenata: +8,9% nel IV trimestre e +9,1% nel 2011
Pil cinese in frenata: +8,9% nel IV trimestre e +9,1% nel 2011


L'anno del dragone, considerato propizio per gli affari, inizia con notizie poco positive per Pechino.
Come aspettato dai mercati, la crescita cinese rallenta, pur rimanendo ampiamente al di sopra di quella dei Paesi OCSE. Nel 2011 in Cina il Pil è cresciuto del 9,2% contro il 10,4% del 2010. Nell’ultimo trimestre, la crescita ha subito la flessione più marcata, con un +8,9% (dal +9,1% del trimestre precedente). Una delle principali cause è sicuramente dovuta alla minore importazione europea, primo mercato di sbocco per la Cina. Pur mantenendosi su livelli di crescita importanti, quello dell’ultimo trimestre 2011 è il più basso degli ultimi due anni e mezzo.
Per i primi tre mesi del 2012 il tasso di crescita atteso dalla comunità finanziaria si attesta attorno all'8%, un livello che le autorità politiche cinesi reputano il minimo necessario per sostenere la creazione di posti di lavoro.
Tra gli altri dati diffusi quello relativo alle vendite al dettaglio, che a dicembre sono salite del 18,1% su base annuale.
Questi dati sono giudicati coerenti con il mantenimento della politica monetaria restrittiva che la Banca Popolare Cinese ha perseguito con forza nel 2011. Molti analisti internazionali prevedono che nel 2012 la Cina possa sperimentare il più basso tasso di espansione dell'ultimo decennio, contribuendo in misura significativa al rallentamento globale. Pil cinese in frenata: +8,9% nel IV trimestre e +9,1% nel 2011
Clicca per ingrandire l'immagine



spread BTP-BUND-10
copertina magazine Business Community di questa settimana
Sfoglia il MAGAZINE (gratis)

Le nostre partnership

BusinessCommunity.it



marketing - retail - ecommerce - digital transformation - pmi - high yield - bitcoin - bond - startup - pagamenti - formazione - internazionalizzazione - hr - m&a - smartworking - security - immobiliare - obbligazioni - commodity - petrolio - brexit - manifatturiero - sport business - sponsor - lavoro - dipendenti - benefit - innovazione - b-corp - supply chain - export - - punto e a capo -

Iscriviti alla nostra newsletter e resta in contatto con Business Community