Quantcast

Eurozona, commercio estero: ad agosto surplus in calo a 4,8 miliardi su anno
Eurozona, commercio estero: ad agosto surplus in calo a 4,8 miliardi su anno


Eurostat ha rilasciato i dati preliminari della bilancia commerciale internazionale per il mese di agosto 2021, che ha visto l'Italia registrare secondo l’Istat un surplus di 1.316 milioni di euro (era +3.929 ad agosto 2020). Al netto dei prodotti energetici il saldo è pari a +4.502 milioni (era +5.521 ad agosto dello scorso anno). quindi siamo tra i Paesi in attivo. Ma veniamo ai dati per area.

Eurozona

La prima stima per l’export di beni dell'eurozona verso il resto del mondo ad agosto 2021 è stata di 184,3 miliardi di euro, con un aumento del 18,2% rispetto ad agosto 2020 (155,9 miliardi di euro). L’import dal resto del mondo si è attestato a 179,5 miliardi di euro, in aumento del 26,6% rispetto ad agosto 2020 (141,8 miliardi di euro). Di conseguenza, l'area dell'euro ha registrato un surplus di 4,8 miliardi di euro negli scambi di merci con il resto del mondo nell'agosto 2021, rispetto ai +14,0 miliardi di euro nell'agosto 2020. Il commercio all'interno dell'area dell'euro è salito a 155,5 miliardi di euro nell'agosto 2021, in crescita del 21,2% rispetto ad agosto 2020.

Da gennaio ad agosto 2021, le esportazioni di beni dell'area dell'euro verso il resto del mondo sono salite a 1.563,0 miliardi di euro (un aumento del 15,2% rispetto a gennaio-agosto 2020) e le importazioni sono aumentate ai 1.436,2 miliardi di euro (un aumento di 16,8% rispetto a gennaio-agosto 2020). Di conseguenza, l'area dell'euro ha registrato un surplus di 126,9 miliardi di euro, rispetto ai +126,8 miliardi di euro nel periodo gennaio-agosto 2020. Il commercio all'interno dell'area dell'euro è salito a 1.388,4 miliardi di euro nel periodo gennaio-agosto 2021, in aumento del 20,3% rispetto a gennaio -agosto 2020.



spread BTP-BUND-10
copertina magazine Business Community di questa settimana
Sfoglia il MAGAZINE (gratis)

Le nostre partnership

BusinessCommunity.it

Unione europea

La prima stima per l’export di merci extra-UE ad agosto 2021 è stata di 164,7 miliardi di euro, in aumento del 18,0% rispetto ad agosto 2020 (139,6 miliardi di euro). Le importazioni dal resto del mondo si sono attestate a 169,8 miliardi di euro, in aumento del 31,8% rispetto ad agosto 2020 (128,8 miliardi di euro). Di conseguenza, l'UE ha registrato un disavanzo di 5,0 miliardi di euro negli scambi di merci con il resto del mondo nell'agosto 2021, rispetto a un avanzo di 10,8 miliardi di euro nell'agosto 2020. Il commercio intra-UE è salito a 247,8 miliardi di euro nell'agosto 2021, +18,9% rispetto ad agosto 2020.
Nel periodo gennaio-agosto 2021, le esportazioni di merci extra-UE sono aumentate a 1.400,0 miliardi di euro (in aumento del 13,8% rispetto a gennaio-agosto 2020) e le importazioni sono aumentate a 1 306,6 miliardi di euro (in aumento del 16,7% rispetto a gennaio-agosto). agosto 2020). Di conseguenza, l'UE ha registrato un avanzo di 93,4 miliardi di euro, rispetto a +110,6 miliardi di euro nel periodo gennaio-agosto 2020. Il commercio intra-UE è salito a 2.187,6 miliardi di euro nel periodo gennaio-agosto 2021, +20,6% rispetto a gennaio-agosto. 2020.

Eurozona, commercio estero: ad agosto surplus in calo a 4,8 miliardi su anno
Clicca per ingrandire l'immagine


marketing - retail - ecommerce - digital transformation - pmi - high yield - bitcoin - bond - startup - pagamenti - formazione - internazionalizzazione - hr - m&a - smartworking - security - immobiliare - obbligazioni - commodity - petrolio - brexit - manifatturiero - sport business - sponsor - lavoro - dipendenti - benefit - innovazione - b-corp - supply chain - export - - punto e a capo -

Iscriviti alla nostra newsletter e resta in contatto con Business Community