HOME   
             
Usa le frecce, click su colonne o sfoglia su pad    Il retail e gli eventi sportivi    Sommario

SOMMARIO

Magazine di Febbraio2012



Il retail
e gli eventi
sportivi

Studio Visa sul ritorno economico delle Olimpiadi di Londra



Inutile negarlo: lo sport ormai è un business che abbraccia un'intera filiera commerciale. Oltre agli sponsor e ai media, da qualche tempo si è aggiunta l'opportunità di genererare nuova domanda di consumo.
Un evento come le Olimpiadi di Londra 2012, per esempio, diventano una grande occasione, anche economica, per far crescere il commercio inglese non solo durante il periodo della manifestazione. Uno studio condotto da Visa, infatti, calcola in 750 milioni di sterline di aumento del giro d'affari per il comparto retail, un incremento sostanzioso, quasi del 19% rispetto al 2011. Analizzando i vari settori di spesa, si scopre che i servizi turistici godono dei maggiori benefici, ovviamente, ma anche i retailer, i punti vendita avranno una ricaduta importante.
Visa, peraltro, calcola che questo ritorno si verificherà anche nei tre anni successivi all'evento, avendo un flusso importante non solo per gli stranieri, ma anche per gli inglesi.
"Gli stranieri voleranno, dormiranno, mangeranno e acquisteranno sostanzialmente nei negozi del centro - ha dichiarato Colin Grannell, Executive Vice President di Visa Europe -, mentre gli inglesi si presume aumenteranno la spesa domestica, per al prima volta nella storia dei giochi, di 80 milioni di sterline".
Quindi, per UK è un vantaggio economico importante: aumenteranno le entrate, quindi il PIL, e buona parte della domanda interna, quindi presumibilmente duratura. L'effetto giochi olimpici, quindi, si farà sentire per molto tempo. Si tratta anche dei primi giochi olimpici in cui dominerà la moneta elettronica. Ci sarà anche il debutto in grande stile della tecnologia NFC, in partnership con Samsung, per usare il telefono come “portafoglio elettronico” e senza strisciare nessuna carta. Tutto questo può accadere perché Londra è la culla del denaro e della finanza e quindi è un passaggio naturale. La tecnologia contactless, quindi, ha un'occasione unica per mostrarsi al grande pubblico, soprattutto su un palcoscenico mondiale.



Leggi il prossimo articolo
Nelle PMI europee l'85% dei nuovi posti di lavoro





Se l'articolo ti è piaciuto, condividilo con gli amici e colleghi su:

Stampalo


Iscriviti alla newsletter di Business Community








Torna al sommario