Usa il mouse, frecce o sfoglia se touch
   numero di _Aprile2013
Fare Business

Video colloqui: registrati o in diretta, un vantaggio per candidati e aziende
Hivejobs introduce un processo di selezione innovativo di pre-screening, basato su due momenti diversi, per l’iter di selezione del personale

Sempre più aziende utilizzano il video colloquio per snellire le procedure di selezione del personale tagliando così costi fissi legati a trasferte e uffici. L’utilizzo dei video CV da parte dei candidati è inoltre una modalità innovativa per attirare l’attenzione dei selezionatori.
Hivejobs, start-up bolognese che sta innovando il settore del recruiting grazie a procedure e strumenti via web, si avvale di un processo innovativo che utilizza due tipologie diverse di video colloquio durante l’iter di selezione del personale.
La procedura è la seguente: Hivejobs suggerisce alle proprie aziende clienti una serie di domande specifiche. Tra queste l’azienda sceglie quelle che saranno sottoposte online ai candidati interessati alla posizione. Avviene quindi un primo screening dei candidati offrendo loro la possibilità di rispondere a queste domande attraverso un’area dedicata del sito di Hivejobs, dove hanno la possibilità di registrare dei video con le loro riposte. Questo processo è assolutamente innovativo e permette ai candidati di prepararsi al meglio nonché, se l’azienda lo consente, di cancellare e registrare più volte il proprio contributo per “costruire ad hoc la propria prima impressione”. Le aziende potranno invece dare un volto ai candidati senza dover necessariamente incontrarli o intervistarli, almeno in fase iniziale. Questo tipo di video colloquio arricchisce notevolmente le informazioni che le aziende hanno in mano durante la fase di valutazione iniziale e rappresenta una ideale estensione di quanto caricato dal candidato durante l’application, sotto forma di video CV.
Hivejobs guida così un processo di selezione innovativo che prosegue con un secondo video colloquio “in diretta”: i candidati che giungono alla fase finale di selezione, quelli cioè ritenuti più adatti alla posizione sulla base del CV inviato e dei video colloqui registrati, procedono a incontrare virtualmente gli HiveScout specializzati, attraverso un colloquio online, tramite webcam, per un vero e proprio confronto in cui approfondire le conoscenze e competenze tecniche.

Il processo introdotto da Hivejobs, basato sui due video colloqui, quello registrato e quello in diretta, fornisce alle aziende un numero e una qualità di informazioni maggiore a quelle che vengono fornite normalmente, con una qualità superiore e a costi notevolmente inferiori.

Per informazioni: https://hivejobs.com/  



Fare Business

numero di _Aprile2013
SOMMARIO di questa settimana

Condividi su LinkedIn




Continua a sfogliare per il prossimo articolo -->

*/ ?>