Usa il mouse, frecce o sfoglia se touch
   numero di Luglio_2013
Sport Business

Forbes: il Real Madrid è il club più ricco, United spodestato
Secondo la prestigiosa rivista nella classifica delle prime 50 società sportive al mondo ci sono anche la Ferrari (21esima) e il Milan (37esimo)

Il Real Madrid è un gigante del calcio europeo da quasi un secolo, vincendo la cifra record di 32 titoli della Liga e nove trofei UEFA. Il successo del club ha alimentato un seguito globale e ha attirato giocatori superstar. Adesso può aggiungere un altro trofeo alla sua bacheca: secondo la classifica del magazine Forbes è la più ricca società sportiva del mondo, con un valore di 3,3 miliardi dollari, superando l'ex n° 1 Manchester United. I Los Blancos hanno il più alto fatturato di qualsiasi squadra sportiva (650 milioni dollari nel corso della stagione 2011-12), ed i ricavi sono in crescita del 62% negli ultimi tre anni. Il risultato operativo del Real Madrid (utile prima di interessi, imposte, ammortamenti e commercio giocatore) di $134.000.000, secondo solo ai Dallas Cowboys della NFL tra squadre sportive.
E il rubinetto delle entrate non si chiuderà presto. Il club ha esteso il suo accordo con adidas l’anno scorso, con un contratto da 42 milioni dollari all'anno. Questa primavera ha firmato il suo più grande accordo di sponsorizzazione con Emirates. Mettere il nome della compagnia aerea con sede a Dubai sulle maglie della squadra vale 39 milioni dollari ogni anno per cinque anni a partire dalla prossima stagione. Il Real ha in programma una ristrutturazione da 320 milioni dollari per il suo stadio, il mitico Santiago Bernabeu, che potrebbe aggiungere 60 milioni dollari l'anno per i ricavi entro il 2018. Il team è gestito dal miliardario spagnolo Florentino Perez, che è il presidente, ma il club è di proprietà dei suoi 93.000 soci, che pagano 195 dollari all'anno. In cambio hanno sconti sui biglietti e sul merchandising. L'unico paragone negli Stati Uniti, tra le principali squadre sportive, sono i Green Bay Packers, team NFL di proprietà dei suoi 364.000 azionisti.
Il Manchester United si classifica al secondo posto con un valore di 3,17 miliardi dollari. Il club ha lanciato una offerta di azioni al pubblico nel mese di agosto 2012 e da allora sono cresciute del 23%. I fan hanno applaudito il record di 20 titoli di Premier League raggiunto quest'anno, mentre gli investitori sono entusiasti dell’impennata dei ricavi da sponsorizzazioni. I Red Devils hanno firmato lo scorso anno con Chevrolet un accordo di sette anni, per $559.000.000. La squadra ha firmato un contratto per i diritti di "naming" per la sua struttura di allenamento con l’assicurazione Aon nel mese di aprile. L'accordo dovrebbe portare allo United più di $200 milioni in otto anni. Il club dispone di 32 sponsor ufficiali in totale. La famiglia Glazer, che ha il controllo dello United, è anche proprietaria della squadra NFL dei Tampa Bay Buccaneers, che si classifica al 28° posto con un valore di 1,03 miliardi dollari. I Glazer sono l'unica famiglia a possedere due delle prime 50 squadre.
Il Barcellona completa i primi tre posti, occupati tutti da squadre di calcio europee. La vincente della Liga vale 2,6 miliardi dollari, con 613 milioni dollari di fatturato annuo. Il Barça ha usato una parte delle proprie riserve di cassa per prendere il brasiliano Neymar con un costo di trasferimento di $74 milioni. Il Barcellona è primo nei social media per qualsiasi sport di squadra, con 61 milioni di fan su Facebook e follower su Twitter, che sono un numero superiore di fan rispetto alla somma delle 30 più ricche squadre NFL.
I New York Yankees sono la più ricca squadra sportiva degli Stati Uniti, classificandosi quarti assoluti a $2,3 miliardi. I Bronx Bombers hanno generato 330 milioni dollari di entrate nella scorsa stagione dai biglietti e posti premium, che è più di quanto hanno incassato le ultime sette squadre della MLB (lega di Baseball) combinate. La MLB cerca di livellare il campo per far approdare gli Yankees a un bilancio di nove cifre. La Yankee Global Enterprises, che possiede la squadra e ha interessi nel YES Network, ha venduto parte della sua partecipazione in YES in connessione con l'acquisto di Fox del 49% della rete di sport regionale alla fine del 2012. Il corrispettivo per i diritti del team di YES aumenterà da 85 milioni dollari in questa stagione a $350 milioni nel 2042, come parte della transazione. Gli Yankees guidano un contingente di cinque squadre nell’area di New York nella classifica Forbes, due in più rispetto a qualsiasi altra città.
I Dallas Cowboys sono al n° 5 a 2,1 miliardi dollari, leader delle 30 squadre di football americano della classifica (della NFL sono due squadre che hanno mancato la top 50: i St. Louis Rams e i Jacksonville Jaguars, classificare 51° e 52°). I Cowboys sono stati squadra più importante della NFL dal 2007 grazie alle più alte sponsorizzaizoni del campionato e ricavi TV per $200 milioni.
Forbes valuta le squadre nelle maggiori leghe sportive del mondo dal 1998. La 50 top list si basa sulle valutazioni fatte per NFL, NHL, NBA, MLB, calcio, Nascar e la Formula 1. Il team medio nella top 50 vale 1,24 miliardi dollari, in crescita del 16% rispetto allo scorso anno. Ci sono 33 squadre di valore superiore al miliardo di dollari contro le 24 dell'anno scorso. Due anni fa non c'erano squadre di valore di 2 miliardi di dollari, ora ce ne sono cinque.
Le 20 squadre non NFL nella top 50 sono sette, ciascuna proveniente da baseball e calcio, oltre a tre dalla NBA condotte dai New York Knicks al n° 23, con una valutazione di $1,1 miliardi.
A completare la top 50 ci sono due squadre di Formula 1 (n. 21 Ferrari e McLaren al n° 47) e la squadra più importante dell’NHL, i Toronto Maple Leafs, che si classifica 31° con un valore di 1 miliardo di dollari.
La prima squadra di calcio italiana e il Milan al 37 ° posto e un valore di 945 milioni di dollari.


La classifica completa (il valore è in dollari):
1. Real Madrid 3,3 miliardi
2. Manchester United 3,165
3. Barcellona 2,6
4. New York Yankees 2,3
5. Dallas Cowboys 2,1
6. New England Patriots 1,635
7. Los Angeles Dodgers 1,615
8. Washington Redskins 1,6
9. New York Giants 1,468
10. Arsenal 1,326
11. Boston Red Sox 1,312
12. Bayern Monaco 1,309
13. Houston Texans 1,305
14. New York Jets 1,248
15. Philadelphia Eagles 1,26
16. Chicago Bears 1,19
17. San Francisco 49ers 1,175
18. Green Bay Packers 1,161
19. Baltimore Ravens 1,157
20. Indianapolis Colts 1,154
21. Ferrari 1,15
22. Denver Broncos 1,132
23. New York Knicks 1,1
23. Pittsburgh Steelers 1,1
25. Miami Dolphins 1,06
26. Carolina Panthers 1,048
27. Seattle Seahawks 1,04
28. Tampa Bay Buccaneers 1,033
29. Tennessee Titans 1,011
30. Kansas City Chiefs 1,008
31. Chicago Cubs 1
31. Los Angeles Lakers 1
31. Toronto Maple Leafs 1
34. Cleveland Browns 987 milioni
35. Minnesota ViKings 975
36. New Orleans Saints 971
37. Milan 945
38. San Diego Chargers 936
39. Arizona Cardinals 922
40. Chelsea 901
41. Philadelphia Phillies 893
42. Cincinnati Bengals 871
43. Detroit Lions 855
44. Atlanta Falcons 837
45. New York Mets 811
46. Buffalo Bills 806
47. Chicago Bulls 800
47. McLaren 800
49. San Francisco Giants 786
50. Oakland Raiders 785



Sport Business

numero di Luglio_2013
SOMMARIO di questa settimana

Condividi su LinkedIn




Sfoglia il prossimo articolo -->

*/ ?>