Usa il mouse, frecce o sfoglia se touch
   numero di Luglio_2013
Fare Business

Le finiture Made in Italy conquistano il mondo arabo
Progress Profiles: Emirati Arabi, Qatar, Kuwait, Bahrain ed Arabia Saudita cercano l'eccellenza del design e la qualità dei prodotti italiani

Il Made in Italy, all’estero, non conosce crisi. Nonostante la contrazione del mercato interno, nel 2012 le esportazioni di arredo e design sono cresciute di oltre il 3%. Una conferma di questo trend arriva da Progress Profiles, leader in Italia nella produzione, progettazione e vendita di profili di arredo. L’azienda di Asolo (TV) offre sui mercati internazionali più di 12.500 articoli in acciaio inox, alluminio, ottone, PVC e vero legno, tutti certificati al 100% made in Italy ed esportati in oltre 50 Paesi. Estetica raffinata, alta tecnologia e attenzione al design sono i valori alla base del successo ottenuto dall'azienda trevigiana nei mercati di tutto il mondo, dagli Stati Uniti alla Russia fino agli Emirati Arabi, Qatar ed Arabia Saudita, sempre più esigenti e attenti ad investire nella più autentica qualità italiana. E proprio nei paesi arabi, a Dubai, l’azienda di Asolo ha voluto aprire nel 2009 una propria sede, la prima italiana in questo settore.
Tra le più recenti forniture, a Riyadh sono stati utilizzati i profili Progress Profiles per il maestoso progetto architettonico, non ancora ultimato, dell’Information Technology and Communication Complex (ITCC), un polo di riferimento per tutti i servizi informatici, tecnologici e comunicativi relativi all'istruzione, alla ricerca e all'innovazione. L'ITCC si sviluppa su una superficie di 800.447 mq combinando la praticità degli ambienti di lavoro al comfort, con particolare attenzione all’aspetto ambientale.
Sempre a Riyadh gli articoli dell'azienda di Asolo sono stati selezionati per l'università femminile Principessa Nooura Bint Abdulrahman, inaugurata nel 2012, che si estende per ben 8 milioni di metri quadrati di cui 3 milioni occupati da moderni edifici amministrativi, 13 facoltà, un ospedale degli studenti da 700 posti letto, laboratori, centri di ricerca, e una zona residenziale con gli alloggi per studenti e personale.
Negli Emirati Arabi Uniti ritroviamo i prodotti Progress Profiles in numerosi alberghi di Dubai - come il Jumeirah Al Fattan Palm Resort, il Millenium Hotel e nella bella Kensington Royale di Sports City – ma anche nei grandi progetti edilizi ad Abu Dhabi – come nel Khalifa Port, nel Bab Al Qasr Hotel & Serviced Apartments e all’interno della Mazdar City (la cui prima fase edile si completerà nel 2016).

Naturalmente, perché i prodotti italiani restino leader sui mercati internazionali è imprescindibile che il livello di italian style e la qualità dei articoli rimanga d’eccellenza. E in questa direzione, infatti, dopo 28 anni di successi, Progress Profiles continua a lavorare, investendo in ricerca, formazione e in tecnologia, con lo sguardo sempre rivolto al futuro.



Fare Business

numero di Luglio_2013
SOMMARIO di questa settimana

Condividi su LinkedIn




Sfoglia il prossimo articolo -->

*/ ?>