Usa il mouse, frecce o sfoglia se touch
   Magazine del 11/03/2020
Digital Business

Acquisti aziendali: la proposta di Amazon incontra il pubblico
Di Filippo (Amazon Business Italia): la praticità è la chiave vincente per le aziende moderne

Gli acquisti all'interno di un'azienda rappresentano un elemento di frizione. Da un lato l'esigenza di chi necessita di determinati prodotti, non solo quelli degli acquisti abituali, dall'altro lato la capacità di trattativa e di tempistica da parte di chi è preposto agli acquisti. In questo contesto, Amazon da tempo ha deciso di proporsi in questo mercato, raccogliendo la sfida. Ne abbiamo parlato con Gerardo Di Filippo, Senior Manager Amazon Business Italia, per capire come si sta evolvendo il mercato.

Come nasce l'idea di un'Amazon per le imprese e come sta cambiando il mondo degli acquisti aziendali?

Amazon Business è il negozio online che serve milioni di professionisti e aziende in tutto il mondo, combinando l'ampia selezione, la comodità e la rapidità di consegna tanto apprezzate da chi acquista su Amazon, con una serie di funzionalità esclusive pensate per soddisfare le necessità di acquisto delle aziende.
Nasce da un'esperienza consolidata nel segmento di mercato dell'eCommerce per i consumatori finali, e il nostro obiettivo è quello di offrire ai clienti commerciali un nuovo standard nell'eCommerce aziendale, che consenta loro di risparmiare tempo e denaro, con un'esperienza di acquisto semplificata. Con Amazon Business, i clienti aziendali hanno accesso allo stesso servizio di Amazon per i consumatori privati, con l'aggiunta di funzionalità appositamente studiate per le aziende, come il pagamento con addebito diretto in conto corrente, la possibilità di creare account multi-utente e impostare dei flussi approvativi, gli sconti sui volumi, la fatturazione elettronica e molto altro.

Come si governa l'innovazione e la ricerca e sviluppo all'interno di una soluzione come questa?

I reparti acquisti stanno subendo notevoli cambiamenti: devono diventare più agili e digitali e quindi contribuire in modo significativo alla futura redditività delle aziende. Questo vale sia per le medie, che per le grandi realtà operanti in tutti i settori. In Amazon parliamo costantemente con i clienti e vediamo un grande potenziale per innovare sul fronte degli acquisti digitali, su cui vogliamo puntare e offrire supporto.
Gli acquisti digitali si basano su innovazioni e tecnologie che devono integrarsi all'interno dell'azienda in modo che i responsabili acquisti possano padroneggiare con successo questo cambiamento.
Siamo all'inizio, impariamo ogni giorno e quindi lavoriamo e portiamo innovazione su molti fronti, sempre partendo dal punto di vista del cliente aziendale e dall'esigenza di rendere l'acquisto ancora più facile e immediato. Per questo Amazon Business offre la possibilità di avere più account, processi di approvazione, processi di logistica e un servizio clienti di prima classe.

Acquisti intelligenti: come possono aiutare le imprese italiane?

In Amazon Business siamo orgogliosi di essere driver della trasformazione digitale, e di attuare modalità di lavoro più moderne, favorendo una maggiore produttività, flessibilità e velocità del business a supporto degli uffici acquisti di svariate realtà. Tra le innovazioni che mettiamo a disposizione per i nostri clienti ci sono anche le conoscenze di machine learning. Il machine learning è una branca dell'intelligenza artificiale, specializzata nei problemi cognitivi comunemente associati all'intelligenza umana come, per esempio, l'apprendimento, la risoluzione di problemi e il riconoscimento di schemi ma, a differenza di questa, i processi qui avvengono in modo automatico, grazie ai dati già acquisiti in precedenza. Uno strumento concreto che può aiutare le aziende, e che noi implementiamo costantemente per automatizzare attività manuali e dispendiose in termini di tempo. Anticipare, infatti, le tendenze del prodotto e sfruttare i risultati tracciati per prevedere meglio la richiesta specifica può aiutare non solo a ridurre i costi di stoccaggio nei centri di distribuzione, ma anche a semplificarne i processi, abbassando infine il prezzo di un articolo per i clienti. Questo perché il machine learning riesce a identificare automaticamente gli stessi articoli o simili che i responsabili degli acquisti hanno scelto come loro prodotti preferiti da Amazon Business, fornendo al bisogno anche alternative convenienti.

Quanto conta la ricerca e il confronto dei prodotti per le aziende italiane?


Questo è un altro campo che stiamo esplorando, ossia il search, che spesso rappresenta il punto di partenza nel processo di acquisto per la maggior parte dei clienti business. Il machine learning, "apprendendo" continuamente dalle modalità di ricerca e acquisto e dalle informazioni fornite direttamente dall'utente, è in grado di prevedere le esigenze di tutti i clienti aziendali con funzionalità capaci di soddisfarle, combinando parametri specifici del settore per identificare i prodotti che potrebbero risultare più interessanti. Nel comprendere una query di ricerca, gli algoritmi di elaborazione del linguaggio naturale possono filtrare informazioni semantiche e presentare prodotti adatti. In questo modo, l'apprendimento automatico permette agli utenti di ottenere risultati pertinenti al contesto e presenta suggerimenti, prodotti e fornitori che potrebbero non essere stati presi in considerazione in precedenza, ma che rientrano nei criteri di preferenza dell'utente. Ciò garantisce un alto livello di classificazione dei prodotti e ottimizzazione del processo, designato per aiutare le aziende a trovare gli articoli in modo più rapido ed efficace.



Digital Business

numero di 11/03/2020
SOMMARIO di questa settimana

Condividi su LinkedIn




Sfoglia il prossimo articolo -->

*/ ?>