Usa il mouse, frecce o sfoglia se touch
   numero di 10/07/2019
Sport Business

Coca-Cola e Mengniu Diary: accordo miliardario con i Giochi Olimpici
La partnership si estenderà fino al 2032 per la categoria bevande analcoliche ufficiali Le due società hanno stipulato un accordo di sponsorizzazione da tre miliardi di dollari

É stata presente alle Olimpiadi per più di cento anni e vuole proseguire. Coca-Cola continuerà ad essere la bevanda analcolica ufficiale fino al 2032, ma non sarà da sola. Ci sarà infatti il colosso cinese dei prodotti caseari China Mengniu Dairy Company al suo fianco. I tre soggetti hanno annunciato a Losanna, in occasione della 134esima sessione del Cio, la firma della prima storica partnership che unisce la nota azienda americana di bevande analcoliche e l'azienda alimentare cinese nella famiglia dei top partner dello sport mondiale.
Coca-Cola è entrata a far parte del China Mengniu Diary, il secondo produttore di latte asiatico, per sponsorizzare congiuntamente l'evento tra il 2021 e il 2032, che comprende sei edizioni estive e invernali. Insieme, saranno partner ufficiali dei Giochi Olimpici.
I dettagli dell'accordo non sono stati divulgati, ma una fonte vicina alla questione ha detto al Financial Times che si tratterebbe si un contratto da "diversi miliardi di dollari". Un'altra fonte ha aggiunto che questa sponsorizzazione varrebbe fino a 1,5 miliardi di dollari, rispetto ai 200 ai 205 milioni che il Comitato Olimpico Internazionale ha raggiunto negli ultimi accordi con Alibaba, Bridgestone e Panasonic.
Tuttavia, la stessa fonte ha aggiunto che, in totale, la partnership è vicina a tre miliardi di dollari, poiché entrambe le società si sono impegnate ad aumentare i costi di comunicazione e pubblicità. Questo è considerato uno degli accordi più costosi di sempre nel mondo dello sport.
"Con la Mengniu, il CIO ha visto la possibilità di espandere il concetto di prodotti lattiero-caseari nella categoria delle bevande", ha detto James Quincey, Presidente e CEO di Coca-Cola. "Procederemo con i nostri piani di marketing , ma siamo felici di collaborare con una società di prodotti lattiero-caseari di tutto rispetto e molto conosciuta in Cina".
Per Mengniu, l'accordo sosterrà i suoi piani di crescita internazionali. L'azienda mira a diventare uno dei maggiori produttori di latte nel mondo entro il 2025.
Jeffrey Lu, Amministratore Delegato e Direttore Esecutivo di Mengniu, ha dichiarato che "l'adesione al programma TOP del CIO fungerà da catalizzatore per la crescita di Mengniu in tutto il mondo. Questo è un passo fondamentale nella nostra strategia internazionale e siamo onorati di avere l'opportunità di costruire una reputazione positiva dei marchi cinesi di alimenti e bevande tra i consumatori di tutto il mondo".
Mengniu vede questo accordo come parte di una strategia ambiziosa per crescere al di fuori del mercato nazionale. L'azienda, con sede a Hohhot, entra così in un'élite economica nel gruppo degli sponsor ufficiali dei Giochi Olimpici, che comprende aziende come produttore americano di chip Intel, i cinesi e Toyota ancora Alibaba.
Questo accordo tra le due società assicurerà il futuro finanziario del più grande evento sportivo del mondo fino al prossimo decennio e dimostrerà che, ai Giochi Olimpici, c'è una cooperazione tra le principali compagnie cinesi e nordamericane, in un momento in cui le due maggiori economie del mondo stanno vivendo un periodo di tensioni commerciali .
Secondo Michael Payne, ex capo marketing del CIO e la figura che ha negoziato il contratto, "non si tratta di costi. Queste sono due aziende che fanno grandi investimenti, compresi quelli per gli investimenti digitali e multimediali con il CIO, e che si occupano di categorie espanse, che lo renderanno vantaggioso per tutti".
Payne ha detto che esisteva già una forte relazione tra Coca-Cola e Mengniu, attraverso una società cinese di alimentari e bevande chiamata Cofco, che è uno dei principali azionisti di Mengniu e anche l'imbottigliatore di Coca-Cola più antico in Cina. L'accordo è emerso da un riconoscimento di interessi comuni.

Secondo Payne il contatto fornisce chiare disposizioni per i diritti di sponsorizzazione del gruppo rivale del gruppo lattiero-caseario Yili, che è un partner locale dei Giochi invernali di Pechino 2022.
"Quando si entra nel dettaglio della categoria dei prodotti lattiero-caseari, esistono chiare separazioni. Per esempio, quando si parla di cose come latticini bevibili, yogurt bevibile, queste sono già parte della categoria Coca-Cola e mai nella categoria Yili.
Legalmente, non vi è alcun conflitto tra le diverse strutture di categoria. Detto questo, quando Mengniu annuncerà i dettagli di come si stanno attivando, sono sicuro che prenderanno anche dei provvedimenti per assicurarsi che non ci sia confusione".



Sport Business

numero di 10/07/2019
SOMMARIO di questa settimana

Condividi su LinkedIn




Continua a sfogliare per il prossimo articolo -->

*/ ?>