Usa il mouse, frecce o sfoglia se touch
   numero di 05/06/2019
Sport Business

Manchester United calamita per gli sponsor nella Premier League
Nonostante il sesto posto finale in campionato, la squadra batte tutte le concorrenti come piattaforma di sponsorizzazione del calcio inglese

Il Manchester United è ancora il primo team veicolo di sponsorizzazioni del calcio inglese, una vera e propria macchina da soldi, nonostante gli alti e bassi a livello di prestazioni sul campo. Questo secondo un nuovo rapporto della società di analisi di sponsorizzazione DataPOWA.
Nell'ultimo report di fine stagione dell'Indice POWA sui migliori club inglesi, il Manchester United ha concluso comodamente davanti al resto dei primi sei competitor in termini di parametri di sponsorizzazione, nonostante sia arrivato sesto in Premier League.
L'Indice, secondo quanto riportato in esclusiva da SportBusiness Sponsorship, colloca lo United in cima alla classifica con un punteggio di 61.950, davanti all'Arsenal (44.754), Liverpool (44.439) e Chelsea (41.691).
Nonostante abbia vinto la Premier League e il "triplete" nazionale, il Manchester City ha chiuso al quinto posto dell'Indice POWA con un punteggio di 29.352. Il Tottenham Hotspur è arrivato sesto con un punteggio di 13.695.
Sviluppato da DataPOWA di Londra e New York, l'indice POWA si basa sull'analisi di trilioni di dati, da fonti quali Facebook, Twitter, Instagram, YouTube, Google, Bing, trasmissioni, media sportivi, giochi e dati finanziari.
I punteggi attribuiti ai risultati sono progettati per fornire una valutazione di mercato attraverso l'analisi comparativa dei titolari dei diritti in relazione l'uno con l'altro.
L'indice sottolinea drammaticamente il divario nel potere di attrarre sponsorizzazioni tra i principali club e il resto della Premier League. L'AFC Bournemouth si trova al 20° posto in classifica con un punteggio di 1.500 Index, appena il 2,5% dello United.
Quattro grandi club - Aston Villa, Leeds United, Stoke City e West Bromwich Albion - sono nella top 20 nonostante stiano giocando nel campionato di seconda divisione.

Cardiff City e Huddersfield Town, entrambi retrocessi in questa stagione, sono fuori dai primi venti, insieme ai sopravvissuti nella Premier League, Brighton e Wolverhampton Wanderers.
Per il contesto, il Manchester United è in quinta posizione tra tutte le proprietà sportive a livello mondiale. Tale elenco è guidato dalla National Basketball Association (105.733).
Lo United peraltro è anche dietro ai giganti del calcio spagnolo FC Barcelona (100.192) e Real Madrid (93.897).



Sport Business

numero di 05/06/2019
SOMMARIO di questa settimana

Condividi su LinkedIn




Continua a sfogliare per il prossimo articolo -->

*/ ?>