Usa il mouse, frecce o sfoglia se touch
   numero di 08/05/2019
Marketing

Il marketing B2B cerca l'alleanza vincente con il sales
Il 23 maggio si terrà la nona edizione del BtoB Marketing Forum per consentire ai professionisti del settore di confrontarsi sui principali trend e le prospettive di un mercato in continua crescita ed evoluzione

Grazie alla trasformazione digitale in atto a livello globale nel mondo del business, il segmento del marketing b2b assume sempre di più un valore strategico in ogni settore e per ogni tipo di azienda, indipendentemente dalla sua dimensione. Un trend di crescita ed evoluzione che anche quest'anno Business International, divisione di Fiera Milano Media - Gruppo Fiera Milano, ha deciso di sostenere annunciando oggi la nona edizione del BtoB Marketing Forum, prevista il 23 maggio 2019 a Milano, presso l'Auditorium dell'Università IULM, in via Carlo Bo 7. L'evento, che nelle sue precedenti edizioni ha coinvolto più di 7500 manager italiani del settore, si articolerà dunque in differenti momenti di confronto e analisi dell'attuale scenario nazionale, pensati per consentire a professionisti ed esperti di confrontarsi sui più importanti temi e prospettive future di questo mercato, con l'obiettivo di comprendere quali sinergie si possano sviluppare nell'era 4.0 per dare l'opportunità a questo comparto aziendale di ampliare ancora di più il proprio campo d'azione, implementando strategie e puntando su un'innovazione ormai necessaria per la buona governance di un'attività imprenditoriale.

L'alleanza vincente del B2B

Nell'anno della 50° ricorrenza dalla nascita dell'ateneo meneghino, così, questa nuova giornata, dedicata al marketing industriale, offrirà al proprio pubblico un reale percorso di esperienze innovative e approfondite che andranno dall'account based marketing alle strategie di lead generation e dalla content strategy multicanale ai nuovi approcci legati all'utilizzo di ecosistemi come quello dell'intelligenza artificiale, al fine di realizzare un efficace ed efficiente paradigma integrato tra marketing b2b & sales. Filo conduttore dell'iniziativa, infatti, sarà la domanda iniziale che aprirà i lavori: "Possono marketing e vendite lavorare bene insieme o restano due mondi separati e spesso in conflitto tra loro?". Nonostante questi due dipartimenti, storicamente, siano in antitesi tra loro all'interno dell'universo aziendale, negli ultimi anni l'avvento della multicanalità, la disponibilità di dati sempre più dettagliati e in tempo reale e l'adozione costante di nuove tecnologie di back end e di interfaccia, hanno portato i direttori marketing e i sales manager a iniziare a considerare i rispettivi ambiti professionali come due facce della stessa medaglia, indispensabili per il successo dell'azienda e totalmente complementari, anziché conflittuali, al fine dello sviluppo del business.

L'eccellenza al centro

Un nuovo tipo di approccio, questo, che, grazie al contributo di importanti esperti, come Andrea Boaretto, che sarà chairman dell'evento, e il pro-rettore e professore di marketing dell'Università IULM, Guido Di Fraia, oltre alla collaborazione di enti di spicco a livello nazionale nel mondo del marketing b2b e della comunicazione, come Cribis, l'Università IULM e Aism, il BtoB Marketing Forum 2019 ha voluto adottare promuovendo un concetto di collaboration, sharing e innovation che sempre di più risulta fondamentale per il raggiungimento di obiettivi strategici. Un fattore che Business International ha deciso di sottolineare in maniera ancora più incisiva con la creazione dell'inedito BtoB Marketing Award. Un premio che ha l'obiettivo di riconoscere il grande impegno promosso dalle imprese che nell'ultimo biennio hanno realizzato progetti innovativi in ambito business to business. Un momento a cui andrà ad aggiungersi anche la presentazione dell'ottava edizione dell'Osservatorio del Marketing BtoB italiano, il report che ogni anno definisce le caratteristiche di un settore in continua crescita ed espansione, che ha saputo rinnovarsi e guardare al futuro anche grazie all'adozione di nuove tecnologie per raggiungere innovative frontiere di quel customer journey ancora tutto da scoprire e da capire. Così, alla luce dei risultati emersi dall'analisi lo scorso anno, si cercherà di comprendere se la gestione delle attività di marketing nelle imprese italiane si sia modificata rispetto a un dato che, nel 2018, vedeva il 32% dei rispondenti affermare di riportare i risultati della propria attività direttamente all'Amministratore Delegato, anzi che a un direttore comunicazione e marketing (presente solo nel 2% dei casi) o se il coinvolgimento reale dei marketer nelle imprese tricolore abbia conosciuto un'espansione, e quindi un'evoluzione della propria funzione, venendo coinvolto anche in altri ambiti oltre a quelli evidenziati 12 mesi fa dalla ricerca e prettamente correlati alle aree di comunicazione e pubblicità, gestione del brand e gestione dei canali social. Sotto quest'ultimo aspetto in particolare, poi, potrà essere interessante anche approfondire il tema degli investimenti prodotti dalle organizzazioni del Bel Paese nel segmento del marketing industriale, per verificare se la principale voce di finanziamento sia rimasta quella dei social media o se invece siano subentrate altre tendenze da seguire.


Per rimanere sempre aggiornati sull'evento e su tutti gli interventi e le tavole rotonde che avranno luogo nel corso della giornata del 23 maggio, è possibile seguire la conversazione online sui canali social Facebook, Twitter e LinkedIn di Business International attraverso l'hashtag #btobmarketing19.



Marketing

numero di 08/05/2019
SOMMARIO di questa settimana

Condividi su LinkedIn




Continua a sfogliare per il prossimo articolo -->