Usa il mouse, frecce o sfoglia se touch
   numero di 17/04/2019
Leisure

Punto e a capo. Innovazione e tecnologia? É un problema culturale
Non possiamo più permetterci che il business non parli del digitale

In questo periodo frequento molti eventi di tecnologia e mi sto accorgendo che la "community dei tecnici" non si stia rendendo conto che il mondo sta cambiando e c'è bisogno di un cambiamento anche nel modo di affrontare le tematiche dell'innovazione.
É un problema prima di tutto culturale.
Durante i miei speech pongo sempre una domanda: quanti di voi conoscono Dante Alighieri e quindi sono consapevoli che i suoi lavori stanno alla base della nostra cultura? Tutti alzano la mano, fieri.
La domanda successiva è: quanti di voi sono in grado di recitare qualche terzina del Paradiso?
Le mani restano abbassate.
Ecco, questo è il livello di cultura per cui chi si occupa di tecnologia deve tenere presente: tutti conoscono Dante, sono consapevoli delle sue opere, ma nessuno ricorda le parole esatte.
Così deve accadere per la tecnologia se vogliamo farla entrare nella cultura delle persone: bisogna sapere a cosa serve, ma non dobbiamo conoscere ogni dettaglio.
Non è utile, i dettagli servono solo ai super tecnici che devono lavorarci tutti i giorni.
Per tutti gli altri basta conoscere che cos'è una blockchain, quali sono le sue caratteristiche, come funziona il machine learning, come si proteggono i dati, come si raccolgono e assemblano i big data, come funziona il cloud computing e via di seguito.
La responsabilità di questa formazione culturale sta in parte ai giornalisti, come me, ma soprattutto sta alle grandi aziende del settore.
Queste spendono grandi quantità di denaro per la formazione dei propri partner, ma dovrebbero preoccuparsi di fare cultura nel senso di un'apertura verso tutte le persone, clienti e no.
Solo in questo modo si potrà creare una vera e propria innovazione diffusa, perché fino a che non sappiamo di avere delle occasioni, difficilmente le potremo cogliere.
Vale per la tecnologia, ma vale per tutto.

La diffusione delle idee è alla base dell'innovazione, ma non basta un motore di ricerca o qualche webinar, serve molto di più.
Molto di più.

 

@gigibeltrame su LinkedIn e su Twitter
Podcast su SpotifyiTunes e Spreakr  

 


Questo è l'ultimo articolo. Clicca qui per tornare al sommario.



Leisure

numero di 17/04/2019
SOMMARIO di questa settimana

Condividi su LinkedIn




Sfoglia il prossimo articolo -->

*/ ?>