Usa il mouse, frecce o sfoglia se touch
   numero di 13/03/2019
Sport Business

Puma nuovo sponsor tecnico del Manchester City
La partnership riguarda cinque club del City Football Group, (Melbourne, Girona, Club Atletico Torque e Sichuan Jiuniu oltre alla squadra inglese) per una politica commerciale innovativa

Un dato che fa riflettere che alza ancora di più l'asticella degli introiti da sponsorizzazioni, specialmente nella Premier League. La cifra è imponente, ma la modalità è innovativa.
Il marchio tedesco di abbigliamento sportivo Puma ha annunciato il suo accordo a lungo termine si sponsorship tecnico con City Football Group, incluso il suo club di punta Manchester City. L'accordo (della probabile durata di 10 anni) avrà un valore complessivo di 650 milioni di sterline, equivalenti a circa 755 milioni di euro.
Puma sarà quindi il partner ufficiale di Manchester City, Melbourne, Girona, Club Atletico Torque e Sichuan Jiuniu, in tutte le loro rispettive formazioni: maschili, femminili e giovanili.
Chiaramente le squadre non inglesi vedranno le briciole dell'intero ammontare, ma che comunque sono una cifra significativa per i rispettivi campionati.
La sponsorizzazione globale vale più di 50 milioni di sterline a stagione, quindi almeno cinque volte la somma pagata da Nike nell'ambito del suo accordo attuale, dal 2013-14 al 2018-19. Nell'ultimo campionato infatti, vinto battendo molti record, il City aveva ricevuto da Nike poco meno di 10 mln di sterline premi compresi.
Ferran Soriano, Amministratore Delegato del City Footbal Group ha affermato che "Questo annuncio segna l'inizio di un nuovo ed emozionante capitolo per il City Football Group. La nostra relazione con Puma, che abbraccia cinque club del gruppo in quattro continenti, modificherà il modello di accordi sportivi in una scala realmente globale".
Secondo Bjorn Gulden, Amministratore Delegato di Puma, "la partnership di Puma con City Football Group è il più grande accordo che abbiamo mai fatto, sia per portata che per ambizione. Siamo entusiasti di collaborare con City Football Group, il cui successo, ambizione e spinta all'innovazione li ha visti stabilire nuovi standard, dentro e fuori dal campo. Non vediamo l'ora di costruire la partnership più innovativa nel calcio ridefinendo il modello di partnership sportiva sia dentro che fuori dal campo. Vogliamo massimizzare le prestazioni sul campo e la cultura del calcio, in settori come la musica, i giochi e la moda per connettere e ispirare i fan di ogni squadra".

L'accordo di Puma con il Manchester City coincide con la scadenza della prossima stagione del suo accordo quinquennale con l'Arsenal, dove ha pagato circa 30 milioni di sterline l'anno dal 2014-2015.



Sport Business

numero di 13/03/2019
SOMMARIO di questa settimana

Condividi su LinkedIn




Continua a sfogliare per il prossimo articolo -->