Usa il mouse, frecce o sfoglia se touch
   numero di 27/02/2019
Fare Business

Data protection: l'importanza di essere cloud ready
Pascali (Veritas): la nostra strategia  è capire in anticipo dove il mondo IT sta andando a investire per certificare le piattaforme dei vari vendor

Abbiamo incontrato Fabio Pascali, Country Manager Italia di Veritas, per parlare di come oggi i dati e la gestione degli stessi nel cloud sia diventata una questione centrale per le imprese.
"Ho raggiunto Veritas seguendo un progetto interessante, quello di trasmettere ciò che la corporate aveva fatto già da qualche anno, da quando si è separata da Symantec, per trasmettere le conoscenze anche su un territorio come quello italiano. Questa è un'azienda storica del mercato, sparita dai radar con la fusione con Symantec, ma che dopo la separazione è tornata ad essere protagonista, riemergendo con lo stesso brand e con una chiara visione.

Sicurezza, prima di tutto?

La mission è aiutare a proteggere i dati dei clienti, quindi sicurezza ai massimi livelli. Il dato è prezioso per le aziende e Veritas ha ripreso gli asset fondamentali che aveva precedentemente, quindi tutto il mondo della data protection, dal backup all'archiviazione, ma aggiornando l'offerta al mondo del business che si è evoluto insieme a quello della tecnologia.

Oggi siete un'azienda particolare.

Certo, Veritas non è né una realtà che ha un solo prodotto, single point solution, ma neanche una realtà end to end troppo generica. É un'azienda che offre soluzioni cloud ready e questa missione è molto chiara. I clienti ci stanno adottando perché siamo in grado di gestire il cloud nelle sue varie forme e questo è stato un punto di forza per il rilancio dell'azienda. Gli ultimi dati dicono che il 73% delle aziende mondiali hanno già adottato una soluzione cloud, in varie forme anche se primariamente SaaS, che significa che il data center allargato nel cloudè già oggi una realtà.

Le esigenze dei clienti, però, sono le più disparate.

Nel visitare moltissimi clienti mi sono accorto che ogni settore ha le proprie peculiarità. Il primo percorso che le aziende si trovano affrontare è lo spostamento delle applicazioni e dei dati in cloud, e qui Veritas le aiuta a spostare tutto sul cloud in maniera indipendente dal cloud provider, che è uno dei problemi principali che ogni azienda si è trovata ad affrontare perché il cloud lock-in rappresenta un bello scoglio. Siamo in grado di costruire un percorso indipendente rispetto al cloud provider, in ottica prospettica multi cloud , con la possibilità di spostare tutto, dati e applicazioni, con estrema facilità, soprattutto per l'ottimizzazione dei costi. Con le nostre soluzioni il Data center diventa virtuale, ma siamo in grado anche di gestire le problematiche legate ai dati e alle varie politiche. La data protection, quindi, legata a una gestione dei dati trasparente, indipendentemente da dove si trovano fisicamente.

Dati, spostamenti e operatività: come fate a gestire tutti i vari processi?

Le soluzioni Veritas si muovono all'interno di quella che chiamiamo "resilienza delle informazioni", di come proteggere i dati nel cloud oppure in locale, perché sappiamo che molte aziende stanno "riportando a casa" molti dati e applicazioni. Ma la data protection si sta trasformando, quello che sta emergendo sta emergendo assieme alle applicazioni tradizionali stanno nascendo nuovi workload e nuove piattaforme, per altro sempre più variegate, per cui le aziende si trovano ad affrontare tante scelte che devono influenzare positivamente l'adozione e lo sviluppo di nuove applicazioni. Faccio un esempio per chiarire. Su grandi installazioni, per noi è veramente facile fare la differenza rispetto al tema del backup e del restore di grandi volumi di dati, penso a chi effettua rielaborazioni su Big Data. Le informazioni, anche se provengono da parti diverse, vengono tutte validate e memorizzate in maniera sicura in modo da provvedere alla disaster recovery in modo automatizzato e veloce. L'evoluzione corre veloce e la presenza di informazioni persistenti all'interno dei container, per fare un altro esempio, è diventata una realtà.


Se dovesse definire una peculiarità di Veritas, cosa indicherebbe?

Noi garantiamo che tutto quello che c'era nel "mondo tradizionale" funzionerà anche nei nuovi mondi che stanno arrivando. Questo è in sintesi quello che facciamo a livello di data protection, dove la strategia di Veritas è capire in anticipo dove il mondo IT sta andando a investire per certificare le piattaforme dei vari vendor. Noi siamo una realtà tecnologica con una forte connotazione di innovazione, con tanti brevetti, tanta ricerca e sviluppo necessaria per arrivare sul mercato.



Fare Business

numero di 27/02/2019
SOMMARIO di questa settimana

Condividi su LinkedIn




Continua a sfogliare per il prossimo articolo -->

*/ ?>