Usa il mouse, frecce o sfoglia se touch
   numero di 14/11/2018
Fare Business

Reti sempre più grandi e complesse generano maggiori problemi
Suriano (Oracle): per il 91% dei responsabili IT la sicurezza è la problematica principale che devono affrontare con l'espansione delle reti aziendali

Le reti aziendali crescono e di pari passo cresce la difficoltà di gestirle in modo efficace: è quanto emerge da una nuova indagine Oracle Communications. Nel report "Enterprise Networks in Transition: Taming the Chaos", responsabili IT e telecomunicazioni hanno messo in evidenza che la sicurezza, le frodi e una maggiore complessità, derivanti dalla proliferazione dei canali, sono tra le loro principali preoccupazioni. Le aziende sono sempre più alla ricerca di tecnologie emergenti e la biometria, l'intelligenza artificiale e le blockchain rappresentano opportunità per migliorare sicurezza e controllo.
Separatamente, la tecnologia di rete SD-WAN (Software-Defined Wide Area Networking) è stata anche elencata come un elemento critico alla base dell'evoluzione delle reti aziendali. Tuttavia, il Nord America è in ritardo rispetto ad altre regioni nella distribuzione di soluzioni di networking software-defined (SDN) (50% contro il 65-78%).
"Con l'economia digitale, le imprese si trovano ad affrontare crescenti complessità operative. Le aspettative dei clienti sono aumentate e si sta vivendo una situazione caotica senza precedenti in termini di violazioni della sicurezza e sovraccarico delle comunicazioni che richiedono un livello di sofisticazione della rete più elevato che mai", ha affermato Doug Suriano, senior Vice President e General Manager, Oracle Communications.

Reti aziendali più grandi creano problemi maggiori

La sicurezza rappresenta una sfida continua: il 91% degli intervistati ha classificato la sicurezza tra le tre sfide principali, in particolare in Asia e America Latina, dove l'utilizzo della telefonia mobile è più diffusa. Inoltre, oltre un terzo degli intervistati ha classificato la sicurezza come la problematica principale in relazione alla pianificazione, distribuzione e gestione delle reti aziendali. Poiché i dispositivi mobili continuano ad espandersi e a ridefinire i confini della rete, la sicurezza continua ad essere una questione di primaria importanza.
Le tecnologie emergenti sono considerate come la soluzione: il 76% degli intervistati concorda sulla necessità di nuove soluzioni per migliorare la visibilità e il controllo dell'intera rete. Il 69% ha evidenziato che utilizzerà la biometria per la sicurezza di rete e il 57% in ambito intelligenza artificiale. Parallelamente, l'intelligenza artificiale e machine learning sono stati identificati come tecnologie fondamentali per supportare la qualità del servizio e l'efficienza dei costi (30% ciascuno), 27% degli intervistati identifica la blockchain come una tecnologia di punta per migliorare il controllo della rete.
La proliferazione dei canali determina una maggiore complessità: il 76% degli intervistati ha dichiarato che l'ampiezza e la portata della propria rete aziendale è in evoluzione. Gli utenti della rete dispongono di un numero crescente di canali, il che significa che la gestione del tempo e della produttività sta diventando sempre più critica. Mentre voce e posta elettronica sono i canali di comunicazione predominanti, video, chat e altre comunicazioni in-app sono sempre più diffuse. Tutto questo ha un impatto sul modo in cui la rete viene distribuita e gestita e su ciò che definisce il perimetro della rete stessa.
I leader si concentrano sulle frodi: almeno l'83% degli intervistati ha identificato praticamente tutti i tipi di frode in ambito reti e telecomunicazioni come un problema serio, oltre la metà ha menzionato le frodi sull'identità come principale preoccupazione in relazione alle comunicazioni in tempo reale. Le soluzioni devono adattarsi ed evolvere in previsione delle minacce attuali e in continua evoluzione, in particolare con l'aumento della complessità della rete.

La tecnologia SD-WAN è fondamentale per l'evoluzione delle reti aziendali: la maggioranza (71%) degli intervistati concorda sul fatto e una percentuale maggiore (88%) degli intervistati di aziende internazionali con 101 o più sedi, concorda con tale affermazione. Per il 48% delle grandi aziende internazionali che stanno prendendo in considerazione la tecnologia SD-WAN, la convenienza e la facilità di implementazione sono state la motivazione principale, seguite dall'affidabilità (36%) e dalla flessibilità legata al traffico (34%).



Fare Business

numero di 14/11/2018
SOMMARIO di questa settimana

Condividi su LinkedIn