Usa il mouse, frecce o sfoglia se touch
   numero di 24/10/2018
Fare Business

True Image 2019: il backup che salva dai ramsonware 
Perotti (Acronis): lo scorso anno abbiamo bloccato oltre 200mila tentativi di attacco che hanno coinvolto più di 150mila clienti

La protezione dei computer al centro. Questa è da sempre la missione di Acronis, con un occhio particolare al ramsonware, vera piaga per le aziende. "Quando un'azienda è preda del ramsonware - ha dichiarato Alessandro Perotti, Channel Sales Manager di Acronis per Italia, Spagna e Portogallo - o ha a disposizione degli strumenti che permettano di ripristinare le informazioni, oppure ha due strade: perdere i dati o pagare. Con il nostro Survival Kit è invece possibile risolvere il problema efficacemente". Si tratta di uno strumento di ripristino molto semplice, una sorta di coltellino svizzero per i dati, perché si può trovare tutto ciò di cui si può aver bisogno per ripristinare un sistema.
"True Image 2019 è il nostro prodotto di punta - ha proseguito Perotti - è rapido, sicuro e funziona a livello di backup in maniera trasparente, basterà connettersi alla rete. Acronis ha da sempre la missione di difendere i dati, partendo con il backup, sia per privati e sia per le aziende. Permette di eseguire copie di sicurezza dei dati su storage locale oppure su cloud, ma anche clonare un disco di sistema attivo sia per Windows o per Mac. Abbiamo attivato l'autenticazione sfruttando la tecnologia Blockchain proprio per garantire l'integrità dei dati, ma anche l'intelligenza artificiale, attraverso Acronis Active Protecion, per bloccare i ramsoware. Nello scorso anno, la tecnologia anti-ransomware basata su intelligenza artificiale di Acronis ha bloccato oltre 200mila tentativi di attacco che hanno coinvolto più di 150mila clienti della società.

La tecnologia di Acronis, partner dell'Arsenal Football Club e del team di Formula 1 Williams Martini, è in grado di effettuare un backup in cloud, con funzioni di certificazione dei dati e firma elettronica basate su blockchain".
Con l'entrata in vigore del GDPR, è evidente che i dati aziendali sono diventati critici, ma Acronis ha scelto di coniugare semplicità d'uso e tecnologia d'avanguardia.



Fare Business

numero di 24/10/2018
SOMMARIO di questa settimana

Condividi su LinkedIn