Usa il mouse, frecce o sfoglia se touch
   numero di 16/05/2018
Leisure

L'Adv rivive con il web
Una ricca panoramica di casi offerta alla riflessione di operatori: dai prodotti di largo consumo a quelli industriali, compresa la comunicazione di pubblica utilità e quella più propriamente social

Sempre più italiani navigano e trascorrono buona parte del loro tempo connessi alla rete. Entrano ed escono da piattaforme e social, cercando e proponendo commenti e suggerimenti, cercando informazioni ed esperienze di consumo. Come si atteggia la comunicazione pubblicitaria in questa nuova dimensione? Come possono farne le imprese uno strumento di affermazione economica e reputazionale?
A queste domande, apparentemente banali ma di complessa natura, danno risposte una decina di autori chiamati a raccolta nel volumetto "Web advertising. Campagne pubblicitarie che corrono online", curato da Emanuele Gabardi e Vittoria Morganti, edito da Franco Angeli.
Il testo propone un mix di teoria e pratica, attraverso il racconto di case history di comunicazione, nei quali i social media e la rete costituiscono il Dna comune.
I casi presentati nel libro spaziano dai prodotti di largo consumo a quelli industriali, compresa la comunicazione di pubblica utilità e quella più propriamente sociale. In alcuni il web è l'unico mezzo utilizzato, in altri è una combinazione tra media tradizionali e nuovi, una ripartizione destinata a scomparire dal lessico comune, quando si parlerà solo di media. L'importante, come sempre in termini di pianificazione, è trovare un concetto, una big idea, flessibile al punto giusto per essere declinata efficacemente su ogni singolo medium.
Interessanti, dobbiamo dire, anche le riflessioni conclusive di Maria Angela Polesana, la quale sottolinea il diverso ruolo del consumatore, oggi, grazie alle piattaforme social, protagonista della stessa comunicazione. Uno stare connessi, si sottolinea, che troppo spesso sconfina in un inutile e sciocco chiacchiericcio, diretto più a dare risalto ad un immaturo protagonismo, basato su un universo valoriale scadente, che a stratificare saperi e commenti di qualità.
Questo è, in sintesi, il mondo che circonda le marche, e di cui l'impresa e l'Adv debbono tenere conto. Per aver successo, consenso e, perché no, far crescere la cultura di questo Paese.


Titolo: Web advertising. Campagne pubblicitarie che corrono online
Autori e curatori: Emanuele Gabardi e Vittoria Morganti
Editore: Franco Angeli
Pagine: 132

@federicounnia - Consulente in comunicazione
@Aures Strategie e politiche di comunicazione



Leisure


Condividi su LinkedIn numero di 16/05/2018
Torna al SOMMARIO








SEGUICI