Usa il mouse, frecce o sfoglia se touch
   numero di 04/04/2018
Sport Business

Ducati sposa NetApp (e vince subito in MotoGP)
La partnership consentirà a al Team di modernizzare la propria infrastruttura e migliorare prestazioni, stabilità e affidabilità, dentro e fuori pista

NetApp, che da sempre aiuta i propri clienti a trasformare il mondo attraverso i dati, ha annunciato la sua collaborazione con Ducati (parte del Gruppo Volkswagen) per guidare la trasformazione digitale delle competizioni motociclistiche come sponsor ufficiale del Ducati Team nel Campionato del Mondo MotoGP 2018, partito il 18 marzo sul circuito di Losail in Qatar con la strepitosa vittoria di Andrea Dovizioso.
Con questa partnership Ducati sarà in grado di accelerare prestazioni, stabilità e affidabilità, dentro e fuori pista.
Sin dall'alba dell'era dei quattro tempi, che nel 2002 ha aperto le porte del Campionato del Mondo MotoGP alla Ducati, l'azienda italiana di base a Bologna ha lavorato instancabilmente per migliorare le proprie moto e la propria strategia di corsa. Avendo notato che i propri dati stavano diventando sempre più distribuiti, dinamici e diversificati, Ducati si è rivolta a NetApp. Grazie a questa collaborazione, i membri del Ducati Team avranno ora un accesso rapido e affidabile ai dati in tempo reale in qualunque parte del mondo.
"NetApp è per Ducati un partner fondamentale per i progetti di trasformazione digitale, poiché i dati sono al centro della nostra strategia", ha affermato Luigi Dall'Igna, Direttore Generale di Ducati Corse. "Con NetApp, saremo in grado di liberare il valore dei nostri dati e prendere decisioni essenziali basandoci sui Big Data provenienti da uno dei più avanzati sistemi IoT: una MotoGP, ogni minuto di una gara ci fornirà nuove informazioni su come possiamo ottimizzare le operazioni e innovare per migliorare le prestazioni".
Ducati farà affidamento sull'approccio Data Fabric di NetApp per il Ducati Team, che parteciperà a 19 gare in 15 Paesi nei cinque continenti nell'ambito del campionato mondiale MotoGP. Inoltre, Ducati utilizzerà le soluzioni NetApp per modernizzare la propria infrastruttura IT e di protezione dei dati, migliorando la loro protezione e sicurezza e accelerando la compliance con il GDPR.

"Ducati e NetApp condividono la stessa straordinaria passione per l'innovazione", ha affermato Henri Richard, Executive Vice President of worldwide field and customer operations di NetApp . "Non vediamo l'ora di lavorare con loro per accelerare la loro trasformazione digitale, aumentare le loro performance e potenziare la sicurezza e il valore dei loro dati".



Sport Business


Condividi su LinkedIn numero di 04/04/2018
Torna al SOMMARIO








SEGUICI