Usa il mouse, frecce o sfoglia se touch
   numero di 04/04/2018
Leisure

Con 62,8 milioni di visitatori è nuovo record per New York City
Il 2017 ha visto un incremento di 2,3 milioni di turisti rispetto al 2016, segnando l'ottavo anno consecutivo di crescita del turismo

La Grande mela si conferma sempre più "un must see". Il sindaco Bill de Blasio e NYC & Company, ente del turismo di New York City, hanno annunciato il record di arrivi turistici registrato nel 2017, per l'ottavo anno consecutivo. La città ha accolto circa 62,8 milioni di visitatori l'anno scorso, con 2,3 milioni di visitatori in più rispetto al 2016. Di questi, 49,7 milioni sono arrivi nazionali e 13,1 milioni internazionali, segnando in entrambe i casi numeri ai massimi storici.
L'Italia si conferma tra i mercati chiave per il turismo di New York City: con 532.000 visitatori nel 2017, in leggera crescita rispetto al precedente anno (+0.4%), è l'ottavo mercato internazionale e il quarto europeo per il numero di arrivi.
"Continuiamo a tenere le nostre porte aperte al mondo", ha dichiarato il Sindaco de Blasio. "Nonostante ci siano stati venti contrari provenienti dalla Casa Bianca, abbiamo attirato un numero record di visitatori nella nostra città. Questa è una valida testimonianza della forza del nostro settore turistico e dei valori della nostra città".
"Nonostante le sfide geopolitiche e un "travel ban", che ha reso più impegnativo che mai la promozione turistica, siamo lieti di aver superato questi ostacoli e raggiunto, per l'ottavo anno consecutivo, una crescita del turismo a New York City, accogliendo un nuovo massimo storico di 62,8 milioni di visitatori lo scorso anno. La forza dei nostri mercati asiatici e sudamericani ha contribuito a compensare le flessioni dei più consolidati mercati europei. Allo stesso tempo, la città ha continuato a reinventarsi, offrendo sempre nuovi motivi per visitarla e scoprire tutto ciò che i nostri cinque distretti possono offrire, tra luoghi iconici e novità. Le campagne per contrastare la retorica negativa legata alla città, come "New York City - Welcoming the World", hanno riaffermato il nostro impegno nell'essere una capitale globale aperta ed accogliente", ha dichiarato Fred Dixon, Presidente e CEO della NYC & Company.
Nel 2017, la NYC & Company ha lanciato due campagne, "New York City - Welcoming the World" e "True York City", che hanno contribuito a posizionare NYC come una delle più ambite mete da visitare, nonostante le avversità date dal clima geopolitico e i cambiamenti nelle politiche di viaggio. Complessivamente, lo scorso anno il turismo è cresciuto del 3,8 % rispetto al 2016, anno in cui New York City ha accolto 60,5 milioni di visitatori. Le visite domestiche sono cresciute del 3,9%, passando da 47,8 milioni di visitatori nel 2016 a 49,7 milioni nel 2017. I viaggiatori internazionali sono aumentati del 3,4%, passando da 12,7 milioni di visitatori nel 2016 a 13,1 milioni nel 2017.
"Il mondo ama davvero New York City e noi amiamo i nostri turisti, sia per la spinta economica che deriva dalle loro visite sia per l'emozione e l'energia che portano nelle nostre strade. Le nostre attrazioni di fama mondiale includono il Theatre District, Times Square e la High Line. Ringrazio tutti quelli che vengono a trovarci e sono grato a tutti coloro che lavorano per far sentire questi visitatori come a casa nella Grande Mela", ha affermato il portavoce del Consiglio Comunale Corey Johnson.
"Il turismo continua ad essere il fulcro dell'economia di New York City e siamo fortunati ad accogliere anno dopo anno un numero record di visitatori", ha affermato Emily K Rafferty, Chairman di NYC & Company. "Nonostante i venti contrari che abbiamo dovuto affrontare l'anno scorso, l'impareggiabile vivacità e l'energia della città hanno resistito, attirando ancora una volta i visitatori. Voglio ringraziare il management di NYC & Company e le duemila aziende private partner dell'ente del turismo, per aver continuato a potenziare l'industria dei viaggi e del turismo della città e per averci accompagnato verso l'ottavo anno consecutivo di crescita."
"New York City è la capitale culturale del mondo, attira sempre più visitatori dagli Stati Uniti e dall'estero - decine di milioni di questi visitatori vengono appositamente per la sua cultura - nei quartieri di tutti e cinque i distretti, fornendo un notevole impulso alle economie locali", ha dichiarato Tom Finkelpearl - Cultural Affairs Commissioner. "Dai più grandi spettacoli di Broadway fino alle più intime letture di poesie, il variegato panorama artistico di New York City - e gli artisti che lo creano - ci aiuta a costruire ponti importanti e duraturi attraverso culture e confini".
"Il turismo domestico e internazionale ai massimi storici è una valida testimonianza della buona reputazione di New York City come luogo ospitale per tutte le persone. Sono orgoglioso del fatto che la nostra città non solo creda in questo sentimento, ma sia anche in grado di comunicare con successo questo messaggio al mondo. Il turismo è un meccanismo attraverso il quale promuovere consapevolezza riguardo a cultura e diversità, oltre che un incredibile motore che tiene in vita l'economia. Mi congratulo con NYC & Company per questo straordinario risultato", ha dichiarato Daniel O'Donnell, Presidente della NY Assembly Committee on Arts & Tourism.
"Non sorprende che la più grande città al mondo continui a vedere una crescita del turismo anno dopo anno. Tuttavia, sono molte le sfide che devono essere superate per continuare con questa crescita senza precedenti", ha dichiarato Paul Vallone, Council Member e Chair della Committee on Economic Development. "La vera sorpresa è che la nostra città continua a creare innumerevoli ragioni per attirare i visitatori e non vedo l'ora di lavorare con i miei colleghi e con l'Amministrazione per sostenere iniziative e campagne che continueranno a fare di New York City la principale destinazione turistica nel mondo".
"Il numero record di turisti che ha visitato la nostra grande città l'anno scorso è la vera testimonianza dello spirito di inclusione e multiculturalità che fa di New York City una delle città più attraenti del mondo", ha affermato Mark Gjonaj, Council Member e Chair of the Committee on Small Business.
New York City ha la più attiva rete alberghiera degli Stati Uniti. Lo scorso anno sono state aggiunte circa 4.000 nuove camere agli hotel della città, arrivando ad un totale di quasi 116.500 camere, mentendo alta la domanda. L'anno scorso la città ha registrato un record di 36,4 milioni di pernottamenti in hotel, con una crescita del 4,5% rispetto al 2016.
Nel 2017, 6,2 milioni di visitatori, tra quelli che hanno visitato i cinque distretti della città, erano delegati di meeting e congressi, contribuendo al totale di 13 milioni di viaggiatori d'affari che si sono recati a New York City.
NYC & Company ha inoltre firmato alcune partnership internazionali, molte di più rispetto agli anni precedenti, con altre città del mondo per incrementare i viaggi, incluse nuove partnership con Cape Town in Sud Africa; Toronto in Canada; Tokyo in Giappone; ha inoltre rinnovato quelle con Città del Messico e Seoul in Corea del Sud. Queste partnership includono scambi di media per promuovere ulteriormente la città di New York all'estero.

Nel 2017 la città ha visto numerose nuove aperture a Midtown, tra cui la National Geographic's Encounter: Ocean Odyssey, la NFL Experience, Opry City Stage, il Gullivers Gate e Spyscape. Inoltre, il Sindaco de Blasio ha lanciato il NYC Ferry lo scorso maggio, un traghetto che offre al pubblico più modi per accedere ai vari quartieri della città attraverso i corsi d'acqua. NYC & Company ha continuato a promuovere gli sviluppi futuri e le offerte culturali in tutti e cinque i distretti al suo pubblico globale proponendo la "New New York City".
A novembre, NYC & Company ha presentato la sua ultima campagna turistica, "True York City", per incoraggiare i viaggiatori di tutto il mondo ad esplorare più a fondo e scoprire la "vera" e autentica cultura di New York City attraverso il Bronx, Brooklyn, Manhattan, il Queens e Staten Island. La scorsa estate, NYC & Company ha anche festeggiato il 25° anniversario di uno dei suoi principali progetti di marketing, la NYC Restaurant Week, la prima promozione gastronomica del suo genere. NYC & Company ha inoltre continuato a lavorare sui suoi programmi stagionali con il lancio della nuova NYC Must-See Week per incrementare il giro d'affari nelle attrazioni della città durante i periodi di bassa stagione. L'organizzazione ha anche continuato la sua collaborazione con Teenage Mutant Ninja Turtles di Nickelodeon in qualità di City's Official Family Ambassadors.
Le previsioni per il 2018 di NYC & Company prevedono un altro anno di crescita, con un aumento del 3,7%, fino a 65,1 milioni di visitatori.



Leisure

numero di 04/04/2018
SOMMARIO di questa settimana

Condividi su LinkedIn