Usa il mouse, frecce o sfoglia se touch
   numero di 28/03/2018
Sport Business

Adidas: crescita delle vendite e riacquisto delle azioni
Rorsted: abbiamo fatto grandi progressi per raggiungere la nostra mission di essere la migliore azienda sportiva del mondo

La società tedesca di abbigliamento sportivo Adidas ha riportato un significativo aumento anno su anno delle vendite nette e del profitto operativo, rivelando un piano di riacquisto di azioni da 3 miliardi di euro.
Adidas ha comunicato i risultati finanziari dell'intero anno per il 2017, poche ore dopo la pubblicazione dei piani di buyback. La società ha registrato un fatturato netto di 21.218 miliardi di euro per il 2017 contro i 18,483 miliardi nel 2016, mentre l'utile operativo è stato collocato a 2,07 miliardi, con un aumento del 30,8% rispetto al dato dello scorso anno.
I ricavi neutrali rispetto alla valuta sono aumentati del 16%, e la società ha affermato che ciò è dovuto principalmente ad un aumento del 18% del marchio principale Adidas attraverso aumenti delle vendite a due cifre nella categoria running, Adidas Originals e Adidas neo. Inoltre, gli aumenti delle vendite a cifra singola elevata nella categoria "training" hanno contribuito a questo sviluppo.
Tuttavia, mentre i ricavi internazionali del brand sono cresciuti a un tasso a due cifre nel 2017, le vendite negli Stati Uniti sono diminuite, riflettendo la significativa quantità di chiusure di negozi nel mercato. Dal punto di vista del canale, la crescita dei ricavi dell'azienda è stata trainata da incrementi a due cifre in tutti i canali di distribuzione, con un supporto particolarmente forte dell'eCommerce, in cui i ricavi sono cresciuti del 57%.
In prospettiva, Adidas ha previsto un rallentamento delle vendite e una crescita degli utili per il 2018, ma ha aumentato le stime di redditività per il 2020. Adidas ha detto che le vendite a valuta neutrale dovrebbero aumentare del 10% circa nel 2018, rispetto al 9,8% nel 2017.
La società ha anche riallineato il suo obiettivo di redditività per il 2020, con l'obiettivo di far crescere il reddito netto delle attività continuative in media dal 22 al 24% all'anno, rispetto all'obiettivo precedente del 20-22%.
L'amministratore Delegato di Adidas, Kasper Rorsted, ha dichiarato che "il 2017 è stato un anno forte, dal punto di vista finanziario e operativo. Abbiamo fatto grandi progressi per raggiungere la nostra mission di essere la migliore compagnia sportiva del mondo. Le nostre aree strategiche di crescita - Nord America, Grande Cina e commercio digitale - sono stati i principali driver della nostra performance.
Il 2018 rappresenta una pietra miliare sulla strada verso il raggiungimento dei nostri obiettivi a lungo termine per il 2020. Prevediamo una crescita di qualità, con miglioramenti più profondi per quanto riguarda la bottom-line. Ciò consentirà un aumento ancora maggiore della redditività entro il 2020 e ci consentirà di migliorare ancora il nostro obiettivo a lungo termine".
Nel frattempo, il programma di riacquisto di azioni pluriennali di Adidas fino a un massimo di 3 miliardi di euro continuerà fino all'11 maggio 2021. A partire dal 22 marzo, l'Adidas prevede di riacquistare azioni per un valore di un miliardo di euro nel 2018. Il piano prevede il riacquisto fino al 10% del capitale azionario della società in borsa.

"Il considerevole programma di riacquisto pluriennale mostra la fiducia nella nostra strategia Creating the New''", ha detto Harm Ohlmeyer, Chief Financial Officer di Adidas. "Continueremo a guidare inesorabilmente il flusso di cassa operativo, mentre allo stesso tempo investiremo nuovamente nella nostra azienda per fornire una crescita futura. Il riacquisto integra la nostra politica sui dividendi dichiarata, sottolineando il nostro impegno per il continuo ritorno degli azionisti".



Sport Business


Condividi su LinkedIn numero di 28/03/2018
Torna al SOMMARIO








SEGUICI